Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3267 - lunedì 13 novembre 2017

Sommario
- Conferenza delle Regioni giovedì 16 novembre
- Bonn: la Conferenza sul clima
- Musei: più 50 milioni di incassi in tre anni
- II settimana della cucina italiana nel mondo
- Musumeci: fondi europei, "concentreremo risorse su pochi settori"
- Export agroalimentare: il 60% da 4 regioni

+T -T
Conferenza delle Regioni giovedì 16 novembre

(Regioni.it 3267 - 13/11/2017) Il Presidente Stefano Bonaccini ha convocato una riunione della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome in seduta ordinaria per giovedì 16 novembre 2017, alle ore 10.00 (a Roma in via Parigi 11).
L'ordine del giorno è il seguente:
1) approvazione resoconto sommario seduta del 2 novembre 2017;
2) comunicazioni del presidente;
3) esame questioni all’o.d.g. della Conferenza Unificata;
4) esame questioni all’o.d.g. della Conferenza Stato-Regioni;
5) commissione Affari Istituzionali e generali– Coordinamento Regione Calabria
a) Informativa sull’attuazione dell'art. 116, comma 3 della Costituzione recante “Ulteriori forme e condizioni di autonomia”;
b) proposta di documento a supporto dell’indagine conoscitiva sulle politiche in materia di parità tra donne e uomini avviata dalla commissione Affari costituzionali della Camera dei deputati
6) commissione Infrastrutture, Mobilità e governo del ...

+T -T
Bonn: la Conferenza sul clima

(Regioni.it 3267 - 13/11/2017) I paesi in via di sviluppo hanno chiesto ai paesi industrializzati di rispettare i loro impegni sul clima, nel corso della prima settimana della conferenza sul clima a Bonn. I negoziati della Cop23 delle Nazioni Unite continuano fino a mercoledì prossimo a livello di delegazioni dei 197 Stati firmatari, che poi cederanno il passo ai responsabili politici - ministri, capi di stato e, per parte Usa, di un diplomatico.Due anni dopo l'adozione dell'accordo di Parigi, i paesi firmatari cominciano adesso a definire le regole per la sua applicazione: un iter tecnico che dovrebbe concludersi con la Cop24 nel 2018. Ma fin d'ora, al termine di un anno contrassegnato  da diverse catastrofi meteorologiche, i paesi in via di sviluppo sono arrivati a Bonn con un duro messaggio per i paesi ricchi, accusati di rompere le loro promesse. "Molte delle azioni climatiche proposte a Parigi sono condizionate dalla disponibilità di risorse e questa questione ...

+T -T
Musei: più 50 milioni di incassi in tre anni

Il 2017 sarà un anno da record

(Regioni.it 3267 - 13/11/2017) I musei italiani registrano una costante crescita di visitatori che comporta anche, naturalmente, maggiori entrate.
Sono infatti circa 50 milioni di euro in più di incassi tra il 2013 e il 2016 (+38,4%). E anche il 2017 conferma questo buon andamento complessivo del settore, rilevando finora un +13,5%.
I visitatori nei nostri musei passano dai 38,4 milioni del 2013 ai 45,5 del 2016 (+18,5%). Quindi nel 2017 si spera di superare quota 50milioni di visitatori.
Tra le regioni in testa alla graduatoria troviamo il Lazio, la Campania e la Toscana.
I musei statali del Lazio hanno accolto nel 2016 20,3 milioni di visitatori (17,7 nel 2013) con incassi per 67,6 milioni (55,2 nel 2013).
Seconda la Campania con oltre 8 milioni di visitatori (+32,6%) nel 2016 (contro i 6 del 2013). I musei che hanno i maggiori introiti sono Pompei, Reggia di Caserta, Capodimonte e Museo archeologico di Napoli, che superano i 41,7 milioni di euro contro i 28,7 milioni del 2013.

+T -T
II settimana della cucina italiana nel mondo

(Regioni.it 3267 - 13/11/2017) "La seconda settimana della cucina italiana nel mondo è la sintesi di un percorso partito dall'eredità di Expo 2015, che vede la rete all'estero della Farnesina divenire sempre di piu' il perno dell'azione di promozione delle 4 A del Made in Italy: arredamento, abbigliamento, automazione e agroalimentare. Con la Settimana della Cucina vogliamo contribuire all'obiettivo del Governo di raggiungere, nel 2020, i 50 miliardi di export nel settore. Si tratta di un traguardo ambizioso ma alla nostra portata, se consideriamo che 68 prodotti italiani sono sul podio dei prodotti agroalimentari piu' venduti al mondo, nel cibo abbiamo 292 denominazioni protette e tra i vini 523 tra Doc/Docg/Igt. Inoltre, l'Italia e' seconda in Europa per superficie agricola biologica e prima come numero di imprese del settore. Tutto questo e' alla base della classifica redatta da Bloomberg che identifica gli Italiani come il popolo piu' sano al mondo". Cosi' il ...

+T -T
Musumeci: fondi europei, "concentreremo risorse su pochi settori"

(Regioni.it 3267 - 13/11/2017) "Il primo atto del mio governo sarà incontrare la burocrazia, i dirigenti della Regione. In Sicilia c'è bisogno di fare emergere i talenti, motivare il personale e neutralizzare qualche scansafatica", ha detto il neo presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ospite dell'Intervista di Maria Latella, su SkyTg24.
Toiccando poi il tema degli "impresentabili", Musumeci ha detto che "Serve una nuova legge, ha ragione la  presidente Bindi'. Tutti sono candidabili per le leggi dello Stato - ha aggiunto - ma  forse molti non lo sono per il codice etico. E fino a quando non
scriviamo un codice etico, fino a quando non lo facciamo diventare  legge e fino a quando non prevediamo sanzioni, ogni partito si sentirà libero di poter mettere in lista anche personaggi chiacchierati pur di racimolare qualche migliaio di voti". 
Con Bindi "ci siamo già sentiti alcuni giorni fa, perché come sa, sono stato presidente della ...

+T -T
Export agroalimentare: il 60% da 4 regioni

Indagine realizzata da Agrifood Monitor di Nomisma e Crif

(Regioni.it 3267 - 13/11/2017) Presentata un’indagine sull’export agroalimentare realizzata da Agrifood Monitor di Nomisma e CRIF, che rileva una significativa crescita del settore in quest'ultimo anno. Si tratta di un 6% in più rispetto al 2016.
Infatti nel corso del 2017 l'export agroalimentare italiano è già arrivato a quota 40 miliardi di euro e il 60% delle consegne provengono solo da 4 regioni: Veneto, Lombardia, Emilia-Romagna e Piemonte.
Gli aumenti stimati da Nomisma Agrifood Monitor in particolare rilevano un +7% di vino e un +9% di formaggi.
Sono soprattutto i Paesi extra-Ue (seppure rappresentino ancora meno del 35% dell'export totale) ad evidenziare i tassi di crescita più elevati. Tra questi Russia e Cina, con aumenti degli acquisti di prodotti agroalimentari italiani oltre il 20%.
Con un valore superiore ai 130 Miliardi di euro, gli Stati Uniti rappresentano il primo mercato al mondo per import di prodotti agroalimentari. Al secondo ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top