Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3279 - mercoledì 29 novembre 2017

Sommario
- Sicilia: definita la "Giunta Musumeci"
- Bilanci: Consulta boccia ricorsi Regioni per "trasparenza divulgativa"
- Emiliano: decreto Ilva illegittimo
- Fondi europei: De Vincenti, Lazio tra le Regioni più avanti
- Garavaglia: nella prossima legislatura si aumenti fondo sanitario
- "Io sono vivo": campagna di informazione della fondazione Ghirotti

+T -T
Sicilia: definita la "Giunta Musumeci"

(Regioni.it 3279 - 29/11/2017) E' ormai definita la Giunta regionale siciliana. Sulle agenzie di stampa le anticipazioni confermano che il presidente Nello Musumeci ha di fatto la sua squadra. Manca solo l'ufficializzazione, ma è  ormai imminente la firma dei decreti di nomina dei dodici assessori, tra cui due donne. 
Probabilmente Musumeci riunirà la Giunta il 30 dicembre con tanto di deleghe, poi il Governo regionale  sarà presentato alla stampa.
Ecco i nomi. Per Forza Italia Gaetano Armao, Vittorio Sgarbi, Marco Falcone, Bernardette Grasso ed Edy Bandiera; per l'Udc Mimmo Turano e Vincenzo Figuccia; per Popolari e autonomisti Toto Cordaro, Roberto Lagalla e Mariella Ippolito; per "DiventeràBellissima" Ruggero Razza; Sandro Pappalardo per FdI.

+T -T
Bilanci: Consulta boccia ricorsi Regioni per "trasparenza divulgativa"

(Regioni.it 3279 - 29/11/2017) La Corte Costituzionale ha dichiarato che le leggi regionali in materia finanziaria devono essere il più comprensibile possibile. E’ questo il senso della sentenza che respinge alcuni ricorsi regionali, in quanto la “norma va interpretata secondo Costituzione”.
Bisogna quindi assicurare la "trasparenza divulgativa" delle leggi in materia finanziaria per evitare "abuso" della “tecnicità contabile”.
E’ la Presidenza del Consiglio dei ministri che si era costituita contro le regioni che hanno presentato ricorso.
La sentenza respinge come infondati i ricorsi presentati da alcune Regioni sulla norma del 2016 che ha rivisto i meccanismi sul pareggio di bilancio perché di per sé la disposizione è legittima, ma - rilevala Corte - ne va assicurata un'interpretazione in linea con la Costituzione.
Un'interpretazione che assicuri che “l'avanzo di amministrazione, una volta accertato nelle forme di ...

+T -T
Emiliano: decreto Ilva illegittimo

Perplessi Galletti, Calenda e Toti

(Regioni.it 3279 - 29/11/2017) “Il Decreto è illegittimo: concede di fatto una ulteriore inaccettabile proroga al termine di  realizzazione degli interventi ambientali di cui alle prescrizioni AIA già da tempo scadute e sinora rimaste inottemperate”. La regione Puglia ha così impugnato il DPCM che ha modificato il Piano Ambientale dell’ILVA di Taranto.
Il presidente Michele Emiliano aggiunge che “il Decreto consente all’ILVA di proseguire sino al 23/8/2023 l’attività siderurgica nelle stesse  condizioni illegittime e non più ambientalmente sostenibili addirittura precedenti alla prima AIA  nonchè alle BAT (best available techniques) per la produzione di ferro e acciaio pubblicate nel 2012.
Il Governo peraltro ha totalmente ignorato le osservazioni della Regione Puglia – afferma Emiliano - formalmente presentate nell’ambito del procedimento concluso con il DPCM impugnato, ...

+T -T
Fondi europei: De Vincenti, Lazio tra le Regioni più avanti

Zingaretti: rivoluzionati i tempi e modalità di lavoro

(Regioni.it 3279 - 29/11/2017) Nell’utilizzo dei fondi europei il Lazio è molto avanti. Lo sostiene il ministro per la Coesione Territoriale, Claudio De Vincenti, nel corso del convegno 'Con l'Europa il Lazio è più forte'.
De Vincenti spiega che il Lazio è una delle Regioni più avanti, perchè “sul Fesr, per esempio, è al 70% di attivazione delle risorse. Inoltre, il livello di collaborazione istituzionale è molto buono”.
Il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti, rileva come “anche grazie ad un utilizzo finalmente intelligente dei fondi europei il Lazio sta diventando leader nel nostro Paese. Sembrava un sogno, sta diventando una realtà2.
Per De Vincenti “la Regione ha fatto una scelta, che è quella che noi caldeggiamo, e cioè di programmare in modo integrato I fondi europei tra di loro e con i fondi nazionali e i frutti si cominciano a vedere”.
“Credo che ...

+T -T
Garavaglia: nella prossima legislatura si aumenti fondo sanitario

(Regioni.it 3279 - 29/11/2017) "Sul fondo sanitario nazionale ci auguriamo che la prossima legislatura inverta la rotta. Noi siamo passati nel periodo 2013-2018 da un finanziamento pari al 6.9 del Pil a un finanziamento pari al 6. La Germania è al 9.5, la Francia al 9, la Grecia al 5. La scelta quindi, dal 2013 ad oggi, è di portarci verso il modello greco. Noi non siamo per questa strada. Anche perché in Grecia l'aspettativa di vita è calata e la mortalità infantile aumenta. Non ci sembra una genialata". E' il parere del presidente del Comitato di settore Regioni Sanità, Massimo Garavaglia, assessore al bilancio della Regione Lombardia, espresso a margine del Forum istituzionale del progetto "La Salute: un bene da difendere, un diritto da promuovere", organizzato a Roma da Salute Donna Onlus in collaborazione con 18 associazioni di pazienti. "Secondo noi - aggiunge Garavaglia - la prossima legislatura deve necessariamente invertire la rotta ...

+T -T
"Io sono vivo": campagna di informazione della fondazione Ghirotti

(Regioni.it 3279 - 29/11/2017) Ogni giorno in Italia circa mille persone ricevono una nuova diagnosi di tumore maligno-infiltrante. E’ come se nel giro di un anno una città come Firenze scoprisse di esser affetta da un cancro.  La maggior parte dei pazienti e dei loro familiari, come ha evidenziato la dott.ssa Kubler Ross nelle sue famose “fasi della malattia oncologica” ha inizialmente uno shock: un terremoto che in pochi secondi distrugge quello uno si è costruito fino a quel momento. Il vissuto prevalente del malato è di combattere una battaglia da solo. L’isolamento percepito e l’allontanamento come difesa creano un doloroso muro di silenzio. La campagna #iosonovivo, lanciata dalla Fondazione Nazionale Gigi Ghirotti, nasce con l’intento di abbattere quel muro che spesso il paziente oncologico o il familiare costruisce attorno a sé e alle proprie paure. 
Iniziativa principale della ...

Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top