Regioni.it

n. 3280 - giovedì 30 novembre 2017

Sommario

+T -T
Padoan: spending review non è un'accetta ma una riallocazione"

Seminario al Mef: "Dati invece di impressioni"

(Regioni.it 3280 - 30/11/2017) “Tra il 2010 e il 2015 il deficit nominale è stato ridotto di circa 25 miliardi. Pressoché la metà, oltre 12 miliardi, sono riconducibili al taglio dei trasferimenti agli enti locali”. Quindi tra il 2010-2015 il taglio sui conti pubblici ha pesato per quasi la metà su Comuni e Province. Lo evidenzia il consigliere economico della Presidenza del Consiglio, Luigi Marattin, presentando al ministero dell’Economia uno studio sui bilanci degli enti locali.  Marattin quindi ribadisce che “parte dell'aggiustamento fiscale è stato scaricato sugli enti locali, a loro è stato chiesto un sacrificio”.
Le Province hanno ridotto la spesa corrente (per il 57,53%), mentre i Comuni lo hanno fatto al 28,24%.
Le Province risultano essere più virtuose dei Comuni. Nel periodo preso in considerazione i trasferimenti correnti dallo Stato ai Comuni sono diminuiti di 8,431 miliardi, mentre quelli verso le Province sono scesi di 3,798 miliardi di euro.
Marattin spiega che “le Province hanno operato una marcatissima opera di Spending Review propriamente detta: più di tre quarti della correzione della spesa viene da lì (acquisti -35%, trasferimenti -40%)", mentre "i Comuni hanno agito meno in quel senso: l'11,8% della correzione viene da Spending": il resto si deve al blocco del turnover e a interessi passivi.
Marattin ha quindi ribadito che "parte dell'aggiustamento fiscale è stato scaricato sugli enti locali, a loro è stato chiesto un sacrificio”.
Al seminario sui bilanci degli Enti locali è intervenuto anche il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan: “la Spending Review non è semplicemente un'accetta ma un meccanismo di riallocazione”, la revisione della spesa, infatti, “rischia di essere utilizzata male se persegue unicamente l'obiettivo di riduzione della spesa e si dimentica dell'obiettivo di riallocazione”.

Spending review: Padoan, non e' semplicemente un'accetta =



( red / 30.11.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.078s