Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3292 - mercoledì 20 dicembre 2017

Sommario
- Conferenza delle Regioni il 21 dicembre
- Stato-Regioni e Unificata: integrati gli ordini del giorno del 21 dicembre
- Istat: rapporto sui conti economici regionali 2016
- Ilva: confronto serrato tra Calenda ed Emiliano
- Corte costituzionale su corretti bilanci regionali
- Protezione civile: parere del Consiglio di Stato sulla riforma
- Sanità: Marche, ottimi risultati su erogazione Lea
- Autonomia: Zaia, confronto positivo con il Governo

+T -T
Corte costituzionale su corretti bilanci regionali

Sentenza depositata il 20 dicembre

(Regioni.it 3292 - 20/12/2017) La Corte Costituzionale si è già espressa (con la recente sentenza 247) sulla esigenza fondamentale della massima trasparenza e chiarezza nei bilanci regionali (cfr. Regioni.it n. 3279 del 29 novembre). Con la sentenza 274 depositata il 20 dicembre la Consulta evidenzia un altro aspetto amministrativo dei bilanci regionali, sottolineando che vanno sempre resi coerenti con gli impegni economici.
La Consulta: “dichiara l’illegittimità costituzionale dell’art. 6 della legge della Regione Liguria 2 novembre 2016, n. 26 (Assestamento al bilancio di previsione della Regione Liguria per gli anni finanziari 2016-2018)" ed in "in via consequenziale, ai sensi dell’art. 27 della legge 11 marzo 1953, n. 87 (Norme sulla costituzione e sul funzionamento della Corte costituzionale)" ha dichiarato  l’illegittimità costituzionale della legge della Regione Liguria 9 agosto 2016, n. 20 (Rendiconto generale dell’amministrazione della Regione Liguria per l’esercizio finanziario 2015)”.
La Consulta afferma quindi che non è conforme alla Costituzione la prassi di autorizzare spese d'investimento senza prima perfezionare i mutui attraverso cui dovrebbero essere finanziate.
“L'elevata tecnicità degli allegati di bilancio – rileva la Corte Costituzionale - e il conseguente deficit in termini di chiarezza, devono essere necessariamente compensati - nel testo della legge di approvazione del rendiconto - da una trasparente, corretta, univoca, sintetica e inequivocabile indicazione del risultato di amministrazione e delle relative componenti di legge".
Nella sentenza 274 la Corte costituzionale dichiara illegittime le disposizioni di assestamento del bilancio della Regione Liguria del 2016 (articolo 6 legge 2 novembre 2016 n. 26) e l'intera legge di approvazione del rendiconto (9 agosto 2016, n. 20).
Le disposizioni annullate per contrasto con l'articolo 81 della Costituzione presentavano contestualmente un disavanzo di amministrazione e un avanzo (libero) di amministrazione.
Vanno quindi collegati coerentemente gli allegati tecnici con le rispettive disposizioni di bilancio. 

Regioni.it N. 3279 mercoledì 29 novembre 2017

Bilanci: Consulta boccia ricorsi Regioni per "trasparenza divulgativa"



( gs / 20.12.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top