Regioni.it

n. 3296 - lunedì 8 gennaio 2018

Sommario

+T -T
Regionali: il 4 marzo si vota anche per le Giunte di Lazio e Lombardia

Dichiarazioni di Zingaretti, Maroni, Pittella e Frattura

(Regioni.it 3296 - 08/01/2018) “Il ministero dell’Interno rende noto che il presidente Zingaretti e il prefetto di Milano Lamorgese, sentito anche il presidente Maroni, hanno fissato per domenica 4 marzo 2018 la data di svolgimento delle elezioni regionali nel Lazio e in Lombardia”.
Il ministero dell’Interno aggiunge che “gli stessi presidenti hanno chiesto al Viminale di gestire, sulla base di specifici protocolli d’intesa, le rispettive operazioni elettorali. Le elezioni, quindi, si terranno nella medesima data delle votazioni per la Camera dei deputati e del Senato della Repubblica”.
Il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti, spiega di aver “scelto di votare lo stesso giorno delle elezioni politiche, quindi il 4 marzo, per risparmiare decine di milioni di euro sulla gestione delle urne. Soldi che poi potranno essere recuperati per investimenti a favore dei servizi per le persone”.
Maroni ribadisce: “bene, sono soddisfatto. L'election day fa risparmiare e fa andare al voto i lombardi un solo giorno”.
Nel 2018 votano le seguenti regioni: Lazio, Lombardia, Molise, Friuli Venezia Giulia, Valle D’Aosta, Provincia autonoma di Bolzano, provincia autonoma di Trento, Basilicata.
Nel 2018 va quindi al voto anche la Basilicata e il presidente Marcello Pittella dichiara di volersi ricandidare, “ma dipende anche da quello che mi chiederà il partito”
“La Giunta – afferma Pittella - lavorerà fino all'ultimo giorno utile, che è a novembre. Se dovessero esserci novità lo farò sapere. La mia volontà politica - ha aggiunto - è quella di continuare a ricoprire il ruolo che attualmente rivesto”.
Di seguito una dichiarazione del presidente Frattura sulle affermazioni rese oggi dagli esponenti di Ulivo 2.0. Sul tema della data delle elezioni il presidente terrà lunedì mattina una conferenza stampa.
Mentre in Molise c’è ancora incertezza, lo spiega lo stesso presidente Paolo di Laura Frattura: “apprendiamo che il ministero dell'Interno ha appena reso noto, con un comunicato ufficiale, che il 4 marzo, insieme alle Politiche, si terranno anche le elezioni regionali di Lazio e Lombardia. Il Viminale ricorda che i presidenti delle Regioni in questione hanno chiesto al Ministero di gestire, sulla base di specifici protocolli d'intesa, le rispettive operazioni elettorali. L'annuncio del Ministero smentisce evidentemente quanto è stato dichiarato da più parti a livello locale in questi ultimi giorni", che siano state fissate per il 4 marzo le elezioni regionali anche in Molise.
“La mia idea – spiega Frattura - è quella di rivedere il parametro di sbarramento così come preventivamente suggerito con una nota da parte della Presidenza del Consiglio e chiedere al Consiglio regionale stesso di rivedere il comma 5 dell'articolo 11 della nostra legge. Tutto questo in tempi rapidissimi, visto che c'è già un Consiglio convocato per la legge di stabilità, così da prevedere un articolo correttivo della nostra legge elettorale in legge di stabilità".
Per questo, spiegato ancora Frattura, “chiederò al Consiglio regionale se è il caso di approvare un emendamento che mi preoccuperò di predisporre chiedendo le valutazioni sulla base di questa norma”. Poi ci sarà una verifica “con il ministero dell'Interno, dando per acquisita a quel punto la legittimità e costituzionalità della legge, visto che l'unico rilievo fatto si riferisce esclusivamente alla soglia di sbarramento di coalizione, a quel punto ritengo che non ci sia nessun dubbio sulla possibilità di indire le elezioni. Approvata la norma, verifichiamo quindi l'iter da seguire”.


Regione

Mese elezioni 2013

LAZIO

Febbraio 2013

LOMBARDIA

Febbraio 2013

MOLISE

Febbraio 2013

FRIULI VENEZIA GIULIA

Aprile 2013

VALLE D’AOSTA

Maggio 2013

PROVINCIA A. DI BOLZANO

Ottobre 2013

PROVINCIA A. DI TRENTO

Ottobre 2013

BASILICATA

Novembre 2013





( gs / 08.01.18 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.094s