Regioni.it

n. 3299 - giovedì 11 gennaio 2018

Sommario

+T -T
Beni Culturali: finanziati tre interventi per circa 3,7 milioni

Le opere riguardano Veneto, Liguria e Sardegna

(Regioni.it 3299 - 11/01/2018) “Prosegue e dà i suoi frutti la positiva interlocuzione fra le Regioni e il ministero dei Beni e delle Attività culturali. Abbiamo infatti espresso durante la Conferenza Unificata – ha spiegato Stefano Bonaccini, presidente della Conferenza delle Regioni - un parere positivo sulla riprogrammazione di risorse, pari a 3.680.000 euro, nell’ambito del Piano strategico “Grandi progetti beni culturali” per il 2019.
“Sulla base di economie realizzate nelle annualità precedenti è stato possibile finanziare di altri interventi in tre Regioni. Esattamente – ha spiegato Gianni Torrenti (Assessore del Friuli Venezia Giulia) coordinatore della commissione Beni e delle Attività culturali della conferenza delle Regioni - in Veneto (Castello dei Carraresi – Restauro e valorizzazione - per un totale di 2.000.000 di euro), in Liguria (Abbazia di San Giuliano – Restauro - per un totale di 1.000.000 di euro) e in Sardegna (Chiesa di Santa Maria in Betlem – Restauro per un totale di 680.000 euro)”.
SARDEGNA
“Con via libera da parte della Conferenza Stato-Regioni al finanziamento per l'intervento di restauro della chiesa di Santa Maria in Betlem a Sassari si passa a una fase importante della vita di uno dei simboli della storia della città. Accogliamo con grande soddisfazione il parere favorevole espresso oggi che avrà immediate positive ripercussioni su questo importante monumento”. Così gli assessori degli Affari Generali Filippo Spanu e della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano che hanno partecipato a Roma ai lavori della Conferenza. Per il restauro sono disponibili 680 mila euro che rientrano nel Piano Strategico “Grandi Progetti Beni  Culturali”.
“Con questo ulteriore passaggio, voluto e sostenuto dalla Giunta nell’ambito della Conferenza Stato-Regioni, - hanno  spiegato gli assessori -  sarà finalmente possibile intervenire su un complesso architettonico di grande valore storico e culturale. La Chiesa di Santa Maria in Betlem, da cui parte la discesa dei Candelieri, è il punto di riferimento di un’antica tradizione e anche per questo è necessario preservarla come espressione dell’identità e della memoria collettiva”: All’interno sono custoditi  i ceri votivi di legno che vengono portati in processione il 14 agosto. La chiesa ospita i sette Gremi delle corporazioni di mestieri: autoferrotranvieri, contadini, falegnami, muratori, ortolani, piccapietre e sarti. Eretta nel XII secolo e ricostruita in stile gotico nel XIII, è l’edificio di culto più antico di Sassari.
“La nota ufficiale della Conferenza delle Regioni conferma quanto il Mibact ci aveva già preannunciato: di aggiungere un ulteriore milione per la realizzazione della Casa dei Cantautori, con cui si potrà ristrutturare la parte aggiuntiva dell’Abbazia di S. Giuliano, quella riferita alla chiesa. Queste ulteriori risorse  si vanno ad aggiungere al milione e 500mila euro già stanziati dal Ministero nell’ambito dei Grandi progetti beni culturali 2019 e destinati al sito dell’Abbazia. Non c’è modo migliore per commemorare il 19° anniversario dalla scomparsa di De Andre’”. Lo dice l’assessore alla Cultura di Regione Liguria Ilaria Cavo commentano così la notizia di un ulteriore finanziamento da parte del Mibact che servirà per il restauro della chiesa annessa all’Abbazia. La “Casa dei Cantautori” è stato un progetto ideato dall’assessore regionale Ilaria Cavo e dalla Professoressa Margherita Rubino e presentato al Mibact che ha deciso di sostenerlo finanziariamente. “Sorgerà a Genova un polo sia espositivo che  formativo – conclude Cavo -  che valorizzerà i cantautori liguri, a partire da Fabrizio De André, ma che, anche grazie a questo nuovo finanziamento del Mibact , avrà spazio per tutti i cantautori italiani".


( red / 11.01.18 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.078s