Regioni.it

n. 3309 - giovedì 25 gennaio 2018

Sommario

+T -T
Incidente ferroviario a Pioltello, in Lombardia

(Regioni.it 3309 - 25/01/2018) Sembra che un piccolo pezzo di binario abbia ceduto sotto un treno che viaggiava a circa 140 chilometri all'ora verso Milano, facendolo deragliare e provocando 3 vittime e decine di feriti, alcuni anche molto gravi. L'incidente, avvenuto poco prima delle 7 del 25 gennaio, ha coinvolto un convoglio Trenord proveniente da Cremona e diretto a Milano Porta Garibaldi, sul quale viaggiavano circa 350 persone.
"Esprimo il cordoglio e la vicinanza della Regione Lombardia alle famiglie delle vittime e dei feriti del terribile incidente ferroviario avvenuto questa mattina. Sono in contatto costante con i vertici delle Ferrovie dello Stato, di Ferrovie Nord, Trenord e Areu che stanno accertando le cause dell'incidente", ha dichiarato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni in una nota a proposito dell'incidente ferroviario tra Pioltello e Segrate. Il presidente si è recato sul posto e nel pomeriggio Maroni ha incontrato a Milano il ministro ...

+T -T
Bonaccini: politiche di coesione non vanno tagliate

Presentazione rapporto 'Europe 2030: local leaders speak out'

(Regioni.it 3309 - 25/01/2018) “Le politiche di coesione, nonostante la Brexit, non possono essere tagliate”. Torna a  ribadirlo, Stefano Bonaccini in veste di presidente dell'Emilia Romagna e del Council of European Municipalities and Regions (Cemr), dopo aver annunciato il 24 gennaio l'adesione al manifesto "Alleanza per la Coesione" (promosso dal Comitato delle Regioni di Bruxelles)  della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome (cfr. Regioni.t n.3308).
L'appello di Bonaccini era in particolare rivolto anche alla commissaria Ue alle politiche regionali Corina Cretu, in occasione della presentazione del rapporto 'Europe 2030: local leaders speak out' sul futuro dell'Europa post 2030, a cui sono interessati centinaia di amministratori locali e regionali. “Le politiche di coesione sono il cuore delle politiche degli enti locali - dichiara Bonaccini - durante la crisi tanti territori hanno beneficiato di questi fondi, va bene pretendere il rigore e ...

+T -T
Cooperazione: Gentiloni, "elemento fondamentale", Spanu "reciproca utilità"

(Regioni.it 3309 - 25/01/2018) "L'attività di cooperazione è elemento fondamentale di relazioni internazionali basate su dialogo, libero commercio, rapporti multilaterali: questo è il mondo che l'Italia vuole, e che non vogliamo farci scippare dal ritorno dei nazionalismi e da chiusure all'interno delle singole frontiere", così il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, a chiusura della conferenza nazionale Coopera (cfr. anche "Regioni.it del 24 gennaio). "Noi aiutiamo- ha continuato Gentiloni- e moltiplichiamo gli aiuti e all'Africa e ai continenti che hanno bisogno di aiuto. Il tessuto di cooperazione, le relazioni tra persone di diversi paesi e continenti la presenza di imprese, l'attività di cooperazione è una componente fondamentale delle relazioni internazionali basate su stabilità, dialogo, libero commercio, rapporti multilaterali. Questo è il mondo che non vogliamo farci scippare dal ritorno di nazionalismo, ...

+T -T
Le imprese italiane nel 2017: dati Unioncamere

Zingaretti: Regione Lazio locomotiva d'Italia

(Regioni.it 3309 - 25/01/2018) Le nuove attività economiche hanno superato quelle che hanno chiuso i battenti. Nel 2017 sono infatti 46mila in più le imprese iscritte nei registri delle Camere di commercio, con una crescita dello 0,7% rispetto al 2016. Merito soprattutto della spinta che viene dalle regioni del Mezzogiorno, cui si deve quasi il 60% dell’aumento complessivo, una quota record nella storia del saldo nazionale.
Come mostrano i dati sulla nati-mortalità delle imprese italiane nel corso del 2017, elaborati da Unioncamere– InfoCamere, sono due i fenomeni che spiegano questo risultato: l’ulteriore rallentamento della nascita di nuove imprese (quasi 357mila a livello nazionale, l’1,8% in meno del 2016) e una più consistente frenata delle chiusure (poco più di 311mila, il dato più contenuto degli ultimi dodici anni), in calo del -3,4% rispetto all’anno precedente.
Al netto di Piemonte (-965), Emilia-Romagna ...

+T -T
Istat: commercio estero extra Ue

(Regioni.it 3309 - 25/01/2018) Nel 2017 si registrano ampi deficit commerciali nei confronti di Cina (-14.916 milioni), Russia (-4.324 milioni) e paesi OPEC (-3.574 milioni). I saldi positivi più ampi riguardano le transazioni con Stati Uniti (+25.493 milioni), Svizzera (+9.433 milioni) e Giappone (+2.381 milioni).
Sono gli ultimi dati provenienti dall’Istat sul commercio estero extra Ue. Nel mese di dicembre c’è stato per l’export una diminuzione del -1,8%, mentre per le importazioni risulta un aumento dell'1,6%.
Nel 2017 il surplus è pari a 39,2 miliardi di euro, vicino all'avanzo di 39,6 miliardi registrato nel 2016. Al netto dell'energia l'avanzo è tuttavia più ampio e raggiunge i 71,9 miliardi, rispetto a 65,6 miliardi nel 2016.  
Rispetto a dicembre 2016, le esportazioni sono in espansione (+1,9% che si amplia a +8,3% eliminando l'effetto prodotto dal diverso numero di giorni lavorativi), con tassi particolarmente ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 24 gennaio

+T -T
Politiche giovanili: raccomandazioni per il riparto 2018

(Regioni.it 3309 - 25/01/2018) Nel corso della Conferenza delle Regioni del 24 gennaio è stato approvato il riparto del Fondo nazionale per le politiche giovanili per l'anno 2018 (cfr. Regioni.it n. 3308). La Conferenza ha quindi poi espresso l'Intesa in sede di Conferenza Unificata con la raccomandazione al Governo  di prevedere una maggiore flessibilità in merito alle proposte di progetto, senza vincoli in specifici settori regionali in materia di politiche giovanili.
Si riporta di seguito il testo del documento approvato dalla Conferenza delle Regioni consegnato all'esecutivo proprio durante la Conferenza Unificata del 24 gennaio e  pubblicato sul portale www.regioni.it (Sezione "Conferenze")
Posizione sulla ripartizione per l’anno 2018 del “fondo nazionale per le politiche giovanili di cui All’art. 19, comma 2, del decreto legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 agosto 2006, n. 248”
Intesa ai sensi ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.078s