Regioni.it

n. 3309 - giovedì 25 gennaio 2018

Sommario

+T -T
Istat: commercio estero extra Ue

(Regioni.it 3309 - 25/01/2018) Nel 2017 si registrano ampi deficit commerciali nei confronti di Cina (-14.916 milioni), Russia (-4.324 milioni) e paesi OPEC (-3.574 milioni). I saldi positivi più ampi riguardano le transazioni con Stati Uniti (+25.493 milioni), Svizzera (+9.433 milioni) e Giappone (+2.381 milioni).
Sono gli ultimi dati provenienti dall’Istat sul commercio estero extra Ue. Nel mese di dicembre c’è stato per l’export una diminuzione del -1,8%, mentre per le importazioni risulta un aumento dell'1,6%.
Nel 2017 il surplus è pari a 39,2 miliardi di euro, vicino all'avanzo di 39,6 miliardi registrato nel 2016. Al netto dell'energia l'avanzo è tuttavia più ampio e raggiunge i 71,9 miliardi, rispetto a 65,6 miliardi nel 2016.  
Rispetto a dicembre 2016, le esportazioni sono in espansione (+1,9% che si amplia a +8,3% eliminando l'effetto prodotto dal diverso numero di giorni lavorativi), con tassi particolarmente sostenuti per i beni di consumo non durevoli (+25,6%).
Le importazioni su base annua registrano invece una flessione (-1,7% che diventa +4,8% eliminando l'effetto prodotto dal diverso numero di giorni lavorativi) che coinvolge quasi tutti i raggruppamenti di industrie a eccezione dell'energia (+13,1%) e dei beni intermedi (+6,2%). Nel 2017, entrambi i flussi risultano in marcata crescita, aumenta più l'import (+10,8%) che l'export (+8,2%).
Quindi, spiega ancora l’Istat nel 2017, l’andamento delle esportazioni è il risultato di dinamiche divergenti rispetto ai principali mercati di sbocco: Cina (+22,2%), Russia (+19,3%), paesi MERCOSUR (+15,4%), paesi ASEAN (+10,2%) e Stati Uniti (+9,8%) sono i mercati di sbocco più dinamici. Al contrario, i paesi OPEC (-8,1%), registrano una marcata flessione”.






( gs / 25.01.18 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.078s