Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3311 - lunedì 29 gennaio 2018

Sommario
- Il 4 marzo elezioni regionali nel Lazio e in Lombardia
- Agroalimentare: Bonaccini e Oliverio esaltano l'export regionale
- Palermo Capitale italiana della cultura 2018
- Oms: aumentano casi antibiotico-resistenti nel mondo
- Conferenza Unificata il 31 gennaio
- Conferenza Stato-Regioni il 31 gennaio

+T -T
Agroalimentare: Bonaccini e Oliverio esaltano l'export regionale

(Regioni.it 3311 - 29/01/2018) L'Emilia-Romagna e la Calabria dimostrano attenzione alle attività di export che interessano le aziende del loro territorio. Il presidente della regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, sottolinea l’apertura della Cina ai nostri prodotti alimentari, in particolare la carne suina, evidenziando che la visita della delegazione cinese sia una diretta conseguenza della recente missione della Regione in Cina, sottolineando che si tratta di "una conferma del primato qualitativo delle nostre produzioni con importanti ricadute anche per l'occupazione”. La Cina quindi apre le porte all’importazione della carne suina fresca italiana, in un mercato bloccato dal 1999: una delegazione della Cnca (Certification and accreditation administration) cinese ha appena terminato i sopralluoghi in sette aziende emiliano-romagnole del settore, sulle 12 in tutta Italia selezionate per i controlli.
Cinque operano nel parmense - una produce latte in polvere, due sono prosciuttifici, un’azienda produce mortadella Bologna Igp, culatello di Zibello Dop, cotto e salame industriale, e l’ultima è un macello – e due nel modenese, una produce il prosciutto cotto, l’altra è un macello. Se l’esito sarà positivo – si legge in una nota della regione Emilia Romagna - altre aziende della regione potranno iniziare l’iter per registrare i propri stabilimenti di trasformazione e i macelli per esportare la carne nel paese asiatico con importanti ricadute economiche e occupazionali per tutto il comparto. Basti ricordare che dei circa 391 milioni di euro di prodotti agroalimentari italiani esportati nel 2016 in Cina (+750% in valore in dieci anni), il 16% è made in Emilia-Romagna, con una crescita del 64% in cinque anni, crescita che nei primi nove mesi del 2017 ha subito un’altra importante accelerazione mettendo a segno un ulteriore +23,56% (elaborazione dati Unioncamere Emilia-Romagna su dati Istat).
“La visita della delegazione Cnca sul nostro territorio è un risultato importantissimo - afferma Bonaccini - diretta conseguenza della recente missione della Regione in Cina nell'ambito della settimana della Cucina italiana nel mondo, dove - proprio con Aqsiq e Cnca, gli enti preposti a food safety e food security – abbiamo avuto modo di confrontarci. Da molti anni le delegazioni dell'amministrazione di certificazione e accreditamento cinesi non venivano in Italia. Il fatto che in questa occasione più di metà delle visite previste in Italia siano in corso proprio in stabilimenti della filiera suinicola emiliano-romagnola, conferma ancora una volta il primato qualitativo delle nostre produzioni e apre importanti prospettive di aumento dell'export e, conseguentemente, della produzione, determinanti per consolidare l'occupazione, che rimane il nostro obiettivo più importante”.
La regione Calabria, invece, sottolinea la sigla di un accordo con Eataly USA per promuovere negli Stati Uniti il meglio della tradizione e della cultura enogastronomica calabrese. Saranno oltre 80 i nuovi prodotti della Regione Calabria che nei prossimi mesi si avvicenderanno sugli scaffali, dove locali e turisti avranno l’opportunità di conoscere ed entrare in contatto con quanto di meglio la Calabria ha da offrire in termini di produzione alimentare. “La nostra presenza a New York negli spazi Eataly – dichiara il Presidente di Regione Calabria Mario Oliverio – si inquadra nella strategia di valorizzazione dei nostri prodotti agroalimentari e della nostra offerta enogastronomica, che abbiamo assunto e che sta determinando risultati positivi e significativi. Quest’anno, proclamato dal MIBACT anno del turismo enogastronomico, si apre non a caso con la presenza della cucina calabrese a New York, dove i nostri chef potranno esibire le loro qualità accompagnati da Lidia Bastianich, con la quale abbiamo già realizzato importanti iniziative di promozione della Dieta Mediterranea nei mesi scorsi. Nell’ambito di questa sinergia creata con Eataly – conclude il Presidente Oliverio – rientra anche la nostra presenza a FICO (Fabbrica Italiana Contadina) a Bologna, dove i visitatori provenienti da tutto il mondo hanno modo di apprezzare il meglio dell'enogastronomia regionale nell'ambito di una programmazione fitta di eventi e manifestazioni a tema che vedono protagoniste direttamente le nostre aziende.”

[Calabria] L’enogastronomia calabrese protagonista negli store americani



( gs / 29.01.18 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top