Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3311 - lunedì 29 gennaio 2018

Sommario
- Il 4 marzo elezioni regionali nel Lazio e in Lombardia
- Agroalimentare: Bonaccini e Oliverio esaltano l'export regionale
- Palermo Capitale italiana della cultura 2018
- Oms: aumentano casi antibiotico-resistenti nel mondo
- Conferenza Unificata il 31 gennaio
- Conferenza Stato-Regioni il 31 gennaio

+T -T
Il 4 marzo elezioni regionali nel Lazio e in Lombardia

Al voto nello stesso giorno delle consultazioni politiche

(Regioni.it 3311 - 29/01/2018) Gli elettori italiani sono chiamati il 4 marzo al voto per eleggere i nuovi deputati e senatori della Camera e del Senato. Nello stesso giorno, si vota per le Regionali in Lazio e Lombardia. Infatti il presidente Zingaretti e il prefetto di Milano Lamorgese, sentito anche il presidente Maroni, hanno fissato proprio per domenica 4 marzo 2018 la data di svolgimento delle elezioni nelel due Regioni. Gli stessi presidenti hanno chiesto al Viminale di gestire, sulla base di specifici protocolli d’intesa, le rispettive operazioni elettorali.
Per quanto riguarda le elezioni per rinnovare il Parlamento il legislatore ha introdotto numerose novità che hanno modificato il sistema elettorale. Il Parlamento ha approvato, infatti, con la legge 3 novembre 2017, n. 165, le "Modifiche al sistema di elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica". In attuazione dell'articolo 3, poi, il Governo ha deciso su delega del Parlamento, la nuova determinazione dei collegi elettorali della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica, con il decreto legislativo 12 dicembre 2017, n. 189. Il 28 dicembre 2017 il Presidente della Repubblica ha firmato il decreto di scioglimento del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati. La prima riunione delle Camere avrà luogo il giorno 23 marzo 2018.
Alle ore 19,00 di giovedì 25 gennaio i contrassegni ammessi a partecipare alle elezioni politiche del 4 marzo sono 84. I non ammessi sono 10, mentre per 9 contrassegni non è consentita la presentazione di liste. E' questa la situazione dopo che il ministero dell’Interno ha esaminato i contrassegni e invitato i depositanti, in base alla normativa vigente, alla sostituzione del contrassegno e all’integrazione della dichiarazione di trasparenza. L’aggiornamento delle bacheche, esposte nei pressi del salone delle conferenze al piano terra del Viminale, può essere visionato previa richiesta di accredito. Entro il 31 gennaio sulla sezione Elezioni trasparenti del sito del ministero dell’Interno (http://dait.interno.gov.it/elezioni) saranno pubblicati per ciascun partito, movimento e gruppo politico organizzato che ha presentato le liste:
a) il contrassegno depositato, con l’indicazione del soggetto che ha conferito il mandato per il deposito;
b) lo statuto ovvero la dichiarazione di trasparenza depositati;
c) il programma elettorale con il nome e cognome della persona indicata come capo della forza politica depositati.
L’8 febbraio, cioè entro 10 giorni dalla scadenza del termine di presentazione delle liste dei candidati, saranno pubblicate per ciascun partito, movimento e gruppo politico organizzato, le liste di candidati presentate per ciascun collegio. Sarà possibile la consultazione nella sezione Elezioni trasparenti del sito del ministero dell’Interno http://dait.interno.gov.it/elezioni.
Alcuni link dal sito del ministero dell'Interno: FAQ - Domande frequenti; Istruzioni e adempimenti per le operazioni elettorali; La nuova legge elettorale;Decreto di scioglimento del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati;I collegi del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati.
Anche sul sito della Regione Lazio sono presenti i link alla documentazione: Istruzioni candidature elezioni Lazio 2018;Modello scheda elettorale; Legge regionale n. 2-2005 testo coordinato; Ripartizione seggi; Convocazione comiziIntesa elezioni regionali 2018; Disciplinare Spese Regionali; Modello n° 1 AR 70 X 100; Modello n° 12 AR 70 X 100; CIRCOLARE  7-2018;  DELIBERA  2. 2018 Cons; PROVVEDIMENTO 9 GENNAIO 2018.
On line anche la modulistica:
- modello di atto principale di una dichiarazione di presentazione di una lista circoscrizionale di candidati;
- modello di atto separato di una dichiarazione di presentazione di una lista circoscrizionale di candidati;
- modello di dichiarazione di presentazione di una lista circoscrizionale di candidati esonerata dall’obbligo di sottoscrizione da parte degli elettori (File aggiornato con l’indicazione della firma del presentatore)
- modello di dichiarazione di collegamento di una lista circoscrizionale ad un Gruppo consiliare;
- modello di dichiarazione di collegamento di una lista circoscrizionale ad un Gruppo consiliare (da utilizzare nel caso in cui sia presente un nome di persona)
- modello di dichiarazione di accettazione della candidatura alla carica di consigliere regionale in una lista circoscrizionale in cui è contenuta anche la dichiarazione sostitutiva del candidato attestante l’insussistenza della condizione di incandidabilità;
- modello di dichiarazione di collegamento della lista circoscrizionale con la candidatura alla carica di Presidente della Regione;
- modello di verbale di adesione alla dichiarazione di presentazione di una lista di candidati per l’elettore o l’elettrice che non sia eventualmente in grado di sottoscrivere;
- modello di dichiarazione di presentazione della candidatura alla carica di Presidente della Regione;
- modello di dichiarazione di collegamento della candidatura alla carica di Presidente con una o più liste circoscrizionali;
dichiarazione di autorizzazione all’utilizzo del simbolo o del simbolo compreso in un contrassegno composito;
- modello di verbale di ricevuta di una lista circoscrizionale di candidati rilasciato dalla cancelleria dell’Ufficio centrale circoscrizionale costituito presso il Tribunale del capoluogo di Città metropolitana o Provincia;
- modello di verbale di ricevuta di una lista circoscrizionale di candidati esonerata dall’obbligo di sottoscrizione da parte degli elettori rilasciato dalla cancelleria dell’Ufficio centrale circoscrizionale costituito presso il Tribunale del capoluogo di Città metropolitana o Provincia;
- modello di verbale di ricevuta di deposito di una dichiarazione di presentazione di una candidatura alla carica di Presidente della Regione rilasciato dalla cancelleria dell’Ufficio centrale regionale costituito presso la Corte d’Appello di Roma
- modello di ricevuta della designazione del rappresentante effettivo di una lista circoscrizionale presso l’Ufficio centrale circoscrizionale;
- modello di ricevuta della designazione del rappresentante supplente di una lista circoscrizionale presso l’Ufficio centrale circoscrizionale;
- modello di ricevuta della designazione del rappresentante effettivo di una candidatura alla carica di Presidente della Regione presso l’Ufficio centrale regionale;
- modello di ricevuta della designazione del rappresentante supplente di una candidatura alla carica di Presidente della Regione presso l’Ufficio centrale regionale;
- modello di designazione del mandatario elettorale da parte di una candidato a consigliere regionale o a Presidente della Regione;
Anche il sito della Lombardia ha una specifica sezione dedicata alle elezioni regionali, con le quali i cittadini iscritti nelle liste elettorali dei comuni della Lombardia eleggeranno il nuovo Consiglio regionale e il Presidente della Regione (i seggi elettorali saranno aperti dalle 7 alle 23). er poter votare, gli elettori dovranno presentarsi al seggio di riferimento muniti di tessera elettorale e documento di riconoscimento valido. Il Consiglio regionale e il Presidente della Regione sono eletti contestualmente, a suffragio universale e diretto, con voto personale, eguale, libero e segreto, attribuito a liste provinciali concorrenti ed a coalizioni regionali concorrenti, formate da uno o più gruppi di liste provinciali, ognuna collegata con un candidato alla carica di Presidente della Regione. Le procedure relative alla presentazione delle liste dei candidati alla carica di Consigliere Regionale e dei candidati alla carica di Presidente della Regione sono indicate nel documento “Istruzioni per la presentazione e l’ammissione delle candidature” che si trova nella pagina della relativa circolare regionale. Le liste dei candidati per ogni collegio provinciale devono essere presentate alla cancelleria del tribunale ove è costituito l’ufficio centrale circoscrizionale per le elezioni regionali: 
- 30° GIORNO ANTECEDENTE LA DATA DEL VOTO: VENERDI’ 2 FEBBRAIO 2018 (Cancellerie dei Tribunali rimangono aperte dalle ore 8 alle ore 20);
- 29° GIORNO ANTECEDENTE LA DATA DEL VOTO: SABATO 3 FEBBRAIO 2018 (Cancellerie dei Tribunali rimangono aperte dalle 8 alle 12).
Le candidature alla carica di Presidente della Regione devono essere presentate alla Cancelleria della Corte d’Appello di Milano: 
- 30° GIORNO ANTECEDENTE LA DATA DEL VOTO: VENERDI’ 2 FEBBRAIO 2018 (Cancelleria della Corte d’Appello rimane aperta dalle ore 8 alle ore 20);
- 29° GIORNO ANTECEDENTE LA DATA DEL VOTO: SABATO 3 FEBBRAIO 2018 (Cancelleria della Corte d’Appello rimane aperta dalle 8 alle 12).
Le norme per l’elezione del Consiglio regionale e del Presidente della Regione sono contenute nella Legge Regionale 31 ottobre 2012, n.17  modificata dalla Legge regionale n. 38 del 28 dicembre 2017,
Sul sito della Regioni sono disponibili gli Atti e documenti, liste e candidature e le informazioni per i Comuni .
La legge regionale 31 ottobre 2012, n. 17 “Norme per l’elezione del Consiglio regionale e del Presidente della Regione”, approvata il 26/10/2012 dal Consiglio regionale e modificata dalle legge regionale n. 38 del 2017, costituisce la principale fonte normativa delle elezioni regionali in Lombardia.
On line specifiche schede informative dedicate a:
- Mandatario elettorale :Raccolta fondi per il finanziamento della campagna elettorale (art. 7, commi 3 e 4, della legge 10 dicembre 93, n. 515; art. 5, comma 4, della legge 23 febbraio 1995, n. 43). Informazioni e modulistica sono reperibili sul sito della Corte di Appello di Milano;
- Nuova Legge regionale n. 2 del 19 gennaio 2018 La legge apporta alcune modifiche alla normativa per l'elezione del Consiglio Regionale e del Presidente della Regione Lombardia (legge regionale n. 17 del 2012);
Consultabili anche tutti gli avvisi.
 Il link al portale delle elezioni del Ministero dell’Interno è http://elezioni.interno.it/



( red / 29.01.18 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top