Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3318 - mercoledì 7 febbraio 2018

Sommario
- Istat: Italia in crescita, ma non troppo
- Emilia-Romagna: Bonaccini, 35 milioni per il reddito di solidarietà
- Rossi: sono contrario all'autonomia
- Finanza pubblica: il contributo delle istituzioni regionali
- Zaia su autonomia: si firmi pre-intesa e non un'intesa subito
- La performance e il ruolo degli Organismi indipendenti di valutazione

Documenti della Conferenza delle Regioni del 24 e del 31 gennaio

+T -T
Finanza pubblica: il contributo delle istituzioni regionali

(Regioni.it 3318 - 07/02/2018) Il 31 gennaio nel corso della Conferenza Stato-Regioni è stato raggiunto un accordo sul contributo alla finanza pubblica delle Regioni a statuto ordinario per l’anno 2018 – 2020 e sull’attribuzione degli spazi finanziari (cfr. Regioni.it del 31 gennaio).
All'accordo si è arrivati in due step: un primo confronto si è avuto in occasione della Conferenza Stato-Regioni del 24 gennaio. In quell'occasione il tema è stato rinviato ma la Conferenza delle Regioni ha lasciato agli atti un primo documento (pubblicato integralemente nella sezione "Conferenze" del portale www.regioni.it.  
Prime proposte per l’accordo concernente la ripartizione del contributo alla finanza pubblica delle regioni a statuto ordinario per l’anno 2018 – 2020 e sull’attribuzione degli spazi finanziari.
In tale documento si sottolineava , fra l'altro, che "la legge 205/2017 ha risolto solo in parte le criticità che i bilanci regionali dovranno affrontare per la copertura del contributo alla finanza pubblica per i prossimi anni" e che fosse "opportuno procedere a un’intesa con il Governo per avviare una soluzione strutturale che, oltre a salvaguardare l'obiettivo di finanza pubblica richiesto dalla manovra e i trasferimenti sulle politiche sociali e l’istruzione nonché sanità e trasporto pubblico locale, possa indirizzare e programmare la spesa delle Regioni verso investimenti pluriennali così da consolidare la crescita del Paese".
Sono nella Conferenza Stato-Regioni del 31 gennaio è stato però possibile addivenire ad un accordo "preso atto della disponibilità del Governo di accogliere diversi punti del documento consegnato proprio nella seduta straordinaria della Conferenza Stato-Regioni del 24 gennaio scorso, e in particolare quelli relativi agli investimenti.
Nel corso della riunione le Regioni hanno depositato la loro posizione definitiva (pubblicata anch'esa integralmente sul sito www.regioni.it, sezione "Conferenze".
Posizione sull’accordo concernente la ripartizione del contributo alla finanza pubblica delle regioni a statuto ordinario per l’anno 2018 – 2020 e sull’attribuzione degli spazi finanziari


 
CONFERENZA STATO-REGIONI DEL 31.01.2018: Accordo concernente la ripartizione del contributo alla finanza pubblica delle Regioni a statuto ordinario per gli anni 2018-2020.



( red / 07.02.18 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top