Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3321 - lunedì 12 febbraio 2018

Sommario
- Nel nord gran parte del popolo delle nuove partite Iva
- Turismo: le Regioni alla Bit 2018
- Autonomia: Zaia e Maroni preparano controproposta al Governo
- Autonomia: Emilia-Romagna pronta a firmare intesa
- Consumi turistici in Italia nel 2016 pari a 93,9 miliardi di euro
- Strade: 1,6 miliardi per la manutenzione

+T -T
Nel nord gran parte del popolo delle nuove partite Iva

Ma gli avviamenti sono in attivo anche in Puglia e Molise

(Regioni.it 3321 - 12/02/2018) Nel mese di dicembre 2017 sono state aperte 24.450 nuove partite Iva e in confronto al corrispondente mese dell'anno 2016 si registra una flessione del 5,7%. A renderlo noto è il ministero dell’economia e delle finanze.
La distribuzione per natura giuridica mostra che il 54% delle partite Iva è stato aperto da persone fisiche, il 37,1% da società di capitali, il 7,6% da società di persone; la quota dei "non residenti" e "altre forme giuridiche" rappresenta complessivamente l'1,3% del totale degli avviamenti. Rispetto al mese di dicembre 2016 solo le società di capitali mostrano un aumento di aperture (+2,2%), mentre le alte forme giuridiche accusano cali sensibili (persone fisiche -9,4%, società di persone 12,1%).
Riguardo alla ripartizione territoriale, circa il 45% delle nuove aperture è localizzato al Nord, il 22,2% al Centro e il 32,6% al Sud e Isole. Il confronto con lo stesso mese dell'anno precedente ...

+T -T
Turismo: le Regioni alla Bit 2018

Dall'11 al 13 febbraio la Borsa Internazionale del Turismo

(Regioni.it 3321 - 12/02/2018) A Milano si è aperta l’11 febbraio la Bit 2018, la Borsa Internazionale del Turismo, e tutte le regioni partecipano presentando la loro offerta nei padiglioni della Fiera.
La manifestazione resterà aperta, ma solo per gli operatori, fino a martedì 13 febbraio.
Sono oltre 1.300 gli espositori presenti, dei quali 240 internazionali da 72 Paesi (+34% rispetto al 2017) alla Borsa Internazionale del Turismo a Fieramilanocity. Tra le regioni italiane si segnala il rientro di Lazio, Liguria e Umbria. Più di 1.500 gli hosted buyer, provenienti da 79 Paesi con delegazioni particolarmente numerose da Brasile, Emirati Arabi, Germania, India, Russia e Usa.
Nella Bit c’è anche una suddivisione per aree tematiche. Come Love Weddiing, segmento Viaggi Nozze e Destination Wedding; il turismo religioso, ec..
Nello stand organizzato da Pugliapromozione è prevista la partecipazione di molti comuni pugliesi. "La Puglia si ...

+T -T
Autonomia: Zaia e Maroni preparano controproposta al Governo

(Regioni.it 3321 - 12/02/2018) Sull’autonomia in alcune materie – così come previsto dall’articolo 116 della Costituzione – Lombardia e Veneto presenteranno una nuova proposta al Governo, in quanto la bozza inviata dall’esecutivo non soddisfa ancora le due regioni.
Così i presidenti Zaia (Veneto) e Maroni (Lombardia) in una lettera fanno una controproposta dove chiedono il superamento immediato del criterio della 'spesa storica' per l'attribuzione delle risorse e la 'compartecipazione al gettito dei tributi erariali maturato sul territorio' o 'una riserva di aliquota sugli stessi'.
“Il gruppo di esperti sta lavorando - chiarisce Zaia - stiamo parlando di una bozza di osservazioni, che oltretutto non è stata ancora inviata al Governo”.
Maroni ribadisce che “non c'è ancora alcuna lettera al Governo, ma sono in costante contatto con il governatore del Veneto e insieme ai nostri tecnici stiamo lavorando a delle ...

+T -T
Autonomia: Emilia-Romagna pronta a firmare intesa

Richiesta la gestione diretta di numerose materie su lavoro e imprese, istruzione e formazione, salute, ambiente e tutela del territorio

(Regioni.it 3321 - 12/02/2018) “L'Emilia-Romagna è pronta per firmare un'intesa col governo sull'autonomia”. Lo ha annunciato il presidente Stefano Bonaccini dopo il via libera, da parte del consiglio regionale, alla proposta di accordo da parte del Governo. “Sarebbe importante - dichiara Bonaccini - se col governo si arrivasse a firmare un accordo o una pre-intesa, che non sarebbe certamente l'approdo finale perché poi dovrà essere approvata con una legge dal Parlamento, perché pianterebbe una bandiera molto robusta e alta che dice al futuro parlamento e al futuro governo, indipendentemente dalla composizione, che bisogna fare i conti con questo accordo”.
Soddisfatto Bonaccini, in quanto l’accordo aiuterà anche altre Regioni: “Se riuscissimo ad arrivare presto a un accordo sull'autonomia, daremo una mano anche ad altre regioni: ho letto che Toti e Chiamparino dopo le elezioni vorrebbero partire da qualcosa per la Liguria e il Piemonte. Questo potrebbe essere un contributo".
“Mi auguro che a breve – aggiunge Bonaccini - si possa firmare col Governo, il sottosegretario Bressa sta facendo un lavoro straordinario, riconosciuto anche dai colleghi. L'Emilia-Romagna è pronta, mi auguro lo siano anche Lombardia e Veneto. Non ne abbiamo mai fatto questione politica: ognuno fa la propria parte, poi se sarà una firma congiunta o separata lo vedremo”.
E’ richiesta la gestione diretta di ...

Alla Bit il XXI Rapporto sul turismo italiano curato da Iriss-Cnr

+T -T
Consumi turistici in Italia nel 2016 pari a 93,9 miliardi di euro

(Regioni.it 3321 - 12/02/2018) I consumi turistici in Italia sono stati nel 2016 pari a 93,9 miliardi di euro, di cui 36,4 miliardi riconducibili alla domanda straniera (38,7% del totale) e 57,6 miliardi a quella interna (61,3%). Il valore aggiunto generato si e' attestato su 103,6 miliardi di euro, oltre tre volte quello prodotto nel settore agro-alimentare e oltre quattro volte la ricchezza generata da tessile e abbigliamento. Il numero degli occupati ha superato i 3,2 milioni, pari a circa il 13,2% dell'occupazione nazionale.  Sono questi alcuni dei dati che emergono dal XXI Rapporto sul turismo italiano curato da Iriss-Cnr e che sarà presentato il 13 febbario alla Bit a Milano, la borsa internazionale del turismo a cui molte Regioni stanno partecipando con importanti contributi (cfr. notizia precedente).
Nel 2016 si è registrata la cifra record di 117 milioni di arrivi (3,5 milioni in più rispetto al 2015). Si tratta di dati che confermano ...

+T -T
Strade: 1,6 miliardi per la manutenzione

(Regioni.it 3321 - 12/02/2018) Il decreto di riparto di 1,620 miliardi proposto dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio per interventi di manutenzione della rete stradale di province e città metropolitane ha avuto l'intesa dalla Conferenza Stato-Città ed autonomie locali. Le risorse erano state previste dalla Legge di Bilancio per il 2018, "per il finanziamento degli interventi relativi ai programmi straordinari di manutenzione della rete viaria di province e città metropolitane". Cosi' una nota del Ministero.
Lo stanziamento  di 1,62 mld e' stato ripartito su periodo di sei anni, con 120 milioni di euro per il 2018 e 300 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2019 al 2023. A provvedere all'erogazione delle risorse a  province e città metropolitane, indicate dal decreto, e' la Direzione Generale per le strade e autostrade e per la vigilanza e la sicurezza nelle infrastrutture stradali del Ministero, entro il 30 giugno di ogni ...

Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top