Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3328 - mercoledì 21 febbraio 2018

Sommario
- Bonaccini convoca la Conferenza delle Regioni per il 22 febbraio
- Funzioni locali: siglato il contratto del comparto
- Al via il VI ciclo di formazione in materia europea del Cinsedo
- Tasse automobilistiche: via libera al nuovo centro di interoperabilità
- Giochi Olimpici in Corea: commenti dalle Regioni alle medaglie italiane
- Piante officinali: emendamenti a decreto per coltivazione e raccolta

+T -T
Funzioni locali: siglato il contratto del comparto

Bonaccini, "una buona notizia per 467.000 lavoratori. Ora stiamo lavorando perché si chiuda per la sanità"

(Regioni.it 3328 - 21/02/2018) Si è chiuso il 21 febbraio (alle 3.10 di notte) il contratto del comparto delle funzioni locali. "Dopo nove anni arriva una buona notizia per i dipendenti di Regioni, Province, Comuni, Camere di Commercio, enti e agenzie regionali, circa 467.000 lavoratori. Traguardo raggiunto grazie a un lavoro di squadra e al senso di responsabilità di ciascuno degli attori coinvolti”, così il Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Stefano Bonaccini, commenta l’esito delle trattative che si sono svolte in nottata presso l'Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni (Aran) e che hanno portato alla sigla della preintesa per il contratto. "Ora stiamo lavorando - aggiunge Bonaccini - perché si chiuda anche il contratto per il comparto Sanità”.
“Abbiamo portato a casa un altro risultato importante. Da gennaio 2018 i lavoratori delle Regioni e delle autonomie locali avranno un aumento che a regime sarà pari al 3,48%, i lavoratori percepiranno a partire dal 1 marzo, un aumento medio di 80 euro mensili”, ha spiegato Massimo Garavaglia, Presidente del Comitato di settore-Sanità “Credo che vada apprezzato il fatto che ciascuno – dall’agenzia alle organizzazioni sindacali, dalle Regioni agli enti locali – abbia fatto la propria parte. Ora resta un altro importante tassello, quello del comparto sanità. Mi auguro che il risultato odierno sia di buon auspicio.
Tra l’altro – ha aggiunto Garavaglia - dopo aver sbloccato l’atto integrativo per il comparto sanità, il 19 febbraio abbiamo sbloccato anche l’atto integrativo di medicina convenzionata e di dirigenza sanitaria per cui si può procedere a chiudere tutto il pacchetto sanità”.
"Se si danno dei soldi in tasca ai lavoratori è sempre una buona notizia, spero che il nuovo contratto degli Enti locali porti delle novità positive nella pubblica amministrazione, resta il fatto che dopo dieci anni di attesa è stato firmato a dieci giorni dal voto". Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti a margine di una conferenza stampa ha commentato la firma dell'accordo preliminare per il rinnovo del contratto nazionale per il comparto delle funzioni Locali.

> Ipotesi CCNL Funzioni locali



( red / 21.02.18 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top