Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3330 - venerdì 23 febbraio 2018

Sommario
- Sanità: firmato il contratto del comparto
- Autonomia: Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna verso la firma
- Trasporto pubblico locale: costi standard dei servizi
- Manutentore del verde: standard professionale e formativo
- Consiglio dei Ministri del 21 e del 22 febbraio
- Atti della Conferenza Unificata del 15 febbraio

Documento della Conferenza delle Regioni del 22 febbraio

+T -T
Trasporto pubblico locale: costi standard dei servizi

Le condizioni per l'intesa sul decreto

(Regioni.it 3330 - 23/02/2018) "Un passaggio storico, atteso da decenni”. Così il ministro delle infrastrutture e trasporti, Graziano Delrio, sottolinea il provvedimento che è stato approvato in sede di Conferenza Unificata il 22 febbraio. “Con decisione unanime, Governo, Regioni, Province e Città metropolitane hanno approvato i costi standard per il trasporto pubblico locale", e aggiunge che si creano le condizioni affinché “insieme a tutte le misure adottate in modo condiviso per migliorare il trasporto pubblico locale, potranno garantire servizi più equi da Nord a Sud, in tutto il Paese”.
La Conferenza delle Regioni ha comunque condizionato l'espressione dell’intesa sul testo - così come definito in sede di istruttoria tecnica il 21 febbraio 2018 - all’accoglimento delle due proposte di modifica contenute in un documento che è stato consegnato al Governo al fine di garantire tutte le Regioni da eventuali effetti distorsivi ad oggi non valutabili. Quindi si ribadisce la richiesta formulata in occasione dell'approvazione del saldo dello stanziamento 2017 del fondo per il trasporto pubblico locale, relativa alla necessità di un approfondimento condiviso e complessivo.
Di seguito il testo del documento consegnato in sede di Conferenza Unificata (e pubblicato sul portale www.regioni.it, sezione "Conferenze").
Posizione sullo schema di decreto del ministero delle infrastrutture e dei trasporti per la definizione dei costi standard dei servizi di trasporto pubblico locale e regionale e i relativi criteri di aggiornamento e applicazione
Intesa ai sensi dell'articolo 1, comma 84, della legge 27 dicembre 2013, n. 147
Punto 10) O.d.g. Conferenza Unificata
La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ribadisce la richiesta formulata in occasione dell’approvazione del saldo dello stanziamento 2017 del fondo TPL relativa alla necessità di un approfondimento condiviso e complessivo delle modalità attuative dell’articolo 27 del DL 50/2017 al fine di valutarne compiutamente le ricadute.
La Conferenza prende atto che in attuazione del richiamato articolo 27, è stato predisposto solo il decreto costi standard rendendo di fatto difficoltoso valutarne le predette ricadute complessive.
Al fine di pervenire comunque in tempi rapidi all’attuazione del disposto normativo, la Conferenza condiziona l’espressione dell’intesa sul testo come definito in sede tecnica il 21 febbraio 2018 all’accoglimento delle seguenti due proposte di modifica tese a garantire tutte le Regioni da eventuali effetti distorsivi ad oggi non valutabili:
Emendamento 1.
Al comma 2 dell’art. 1, dopo le parole “trasporto pubblico locale” aggiungere le seguenti: “e, nel primo triennio di applicazione, non può determinare, per ciascuna Regione, una riduzione annua superiore al 5% per la quota di riparto di cui alla lettera b, comma 2 dell’art. 27 del D.L. n. 50/2017, così come convertito dalla L. 96/2017 erogata nell’anno precedente. Per il primo anno di applicazione questo confronto viene effettuato, per il 10%, secondo le percentuali di riparto di cui alla tabella allegata al decreto del ministro delle infrastrutture e dei trasporti di concerto con il ministro dell’economia e delle finanze dell’11 novembre 2014.
Emendamento 2.
Al comma 2 dell’art. 4, dopo le parole “sono realtà territoriali” inserire le parole “anche di dimensione regionale”.
Roma, 22 febbraio 2018



( gs / 23.02.18 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top