Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3334 - giovedì 1 marzo 2018

Sommario
- Autonomia: accordo Governo-Emilia-Romagna
- Autonomia: accordo Governo-Lombardia
- Autonomia: accordo Governo-Veneto
- Fondi dal Cipe: i commenti di alcuni presidenti di Regione
- Riparto degli spazi finanziari per gli investimenti
- Istat: ultimi dati su occupazione, inflazione e amministrazioni pubbliche

+T -T
Autonomia: accordo Governo-Emilia-Romagna

Il testo - ex articolo 116 Costituzione - sottoscritto a Palazzo Chigi il 28 febbraio

(Regioni.it 3334 - 01/03/2018) L'intesa fra il Governo e la Regione Emilia-Romagna per la concessione di forme di autonomia differenziata, sottoscritta il 28 febbraio a Palazzo Chigi (cfr. anche "Regioni.it" n.3333)è stata pubblicata sul sito del Dipartimento degli Affari Regionali e le Autonomie.
Si riporta di seguito il testo integrale dell'accordo. 
Accordo
preliminare in merito all'Intesa prevista dall'articolo 116, terzo comma, della Costituzione, tra il Governo della Repubblica Italiana e la Regione Emilia-Romagna
Il presente Accordo viene sottoscritto tra il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega agli Affari regionali e le Autonomie Gianclaudio Bressa e il Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini.
Considerato che:
- l'art. 5 della Costituzione prevede che la Repubblica, una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali;
- l'art. 117 della Costituzione stabilisce le materie di competenza del legislatore statale e quelle di competenza regionale, riconoscendo ...

+T -T
Autonomia: accordo Governo-Lombardia

Il testo - ex articolo 116 Costituzione - sottoscritto a Palazzo Chigi il 28 febbraio

(Regioni.it 3334 - 01/03/2018) L'intesa fra il Governo e la Regione Lombardia per la concessione di forme di autonomia differenziata, sottoscritta il 28 febbraio a Palazzo Chigi (cfr. anche "Regioni.it" n.3333)è stata pubblicata sul sito del Dipartimento degli Affari Regionali e le Autonomie.
Si riporta di seguito il testo integrale dell'accordo.
Accordo
preliminare in merito all'Intesa prevista dall'articolo 116, terzo comma, della Costituzione, tra il Governo della Repubblica Italiana e la Regione Lombardia
Il presente Accordo viene sottoscritto tra il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega agli Affari regionali e le Autonomie Gianclaudio Bressa e il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni.
Considerato che:
- l’art. 5 della Costituzione prevede che la Repubblica, una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali;
- l’art. 117 della Costituzione stabilisce le materie di competenza del legislatore statale e quelle di competenza regionale, riconoscendo ...

+T -T
Autonomia: accordo Governo-Veneto

Il testo - ex articolo 116 Costituzione - sottoscritto a Palazzo Chigi il 28 febbraio

(Regioni.it 3334 - 01/03/2018) L'intesa fra il Governo e la Regione Veneto per la concessione di forme di autonomia differenziata, sottoscritta il 28 febbraio a Palazzo Chigi (cfr. anche "Regioni.it" n.3333)è stata pubblicata sul sito del Dipartimento degli Affari Regionali e le Autonomie.
Si riporta di seguito il testo integrale dell'accordo.
Accordo preliminare in merito all'Intesa prevista dall'articolo 116, terzo comma, della Costituzione, tra il Governo della Repubblica Italiana e la Regione Veneto
Il presente Accordo viene sottoscritto tra il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega agli Affari regionali e le Autonomie Gianclaudio Bressa e il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia.
Considerato che:
- l’art. 5 della Costituzione prevede che la Repubblica, una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali;
- l’art. 117 della Costituzione stabilisce le materie di competenza del legislatore statale e quelle di competenza regionale, riconoscendo ...

+T -T
Fondi dal Cipe: i commenti di alcuni presidenti di Regione

Emiliano, Musumeci, Pigliaru, Bonaccini, Frattura, Chiamparino

(Regioni.it 3334 - 01/03/2018) In merito all’ultimo e rilevante riparto del Cipe lo hanno commentato diversi presidenti di regione (cfr. Regioni.it n.3333 CIPE: più di 900 milioni per sicurezza strade e ferrovie).
Si dice soddisfatto il presidente della regione Puglia, Michele Emiliano: “Abbiamo programmato interventi importantissimi per la Puglia che oggi finalmente ricevono il finanziamento che aspettavamo. Altri 113 milioni di euro per nuove opere infrastrutturali, tra cui il collegamento dell'aeroporto di Brindisi, che abbiamo appena ampliato, con la rete ferroviaria nazionale", Emiliano quindi aggiunge che “60 milioni di euro sono per la costruzione del raccordo tra l'aeroporto di Brindisi e la rete ferroviaria, un intervento che renderà Brindisi uno snodo infrastrutturale strategico. Non ci sono molti aeroporti nel mondo che vantano raccordi diretti con le stazioni piu' importanti vicine. I benefici per i cittadini saranno enormi. E dal punto di vista ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 22 febbraio

+T -T
Riparto degli spazi finanziari per gli investimenti

(Regioni.it 3334 - 01/03/2018) Al fine di favorire gli investimenti, da realizzare attraverso l'utilizzo dei risultati di amministrazione degli esercizi precedenti e il ricorso al  debito,  per  gli  anni  2017,  2018  e  2019,  sono assegnati  alle  regioni  spazi  finanziari  nell'ambito  dei   patti nazionali, secondo quanto previsto dalla legge relativa al pareggio di bilancio, nel limite complessivo di 500 milioni di euro annui. E' quanto stabilisce la norma della legge di Bilancio 2017 (comma 495, art.1 Legge 232/2016) che sta alla base del riparto degli spazi finanziari su cui Stato e Regioni il 22 febbraio hanno sancito un'intesa.  La Conferenza delle Regioni  ha approvato a riguardo  un documento consegnato al Governo nel corso della Conferenza Stato-Regioni, concernente una proposta normativa e una precisazione riguardante la stabilizzazione del riparto a favore dei ...

+T -T
Istat: ultimi dati su occupazione, inflazione e amministrazioni pubbliche

(Regioni.it 3334 - 01/03/2018) Dagli ultimi dati Istat si conferma la stima che gli occupati tornano a crescere (+0,1%, pari a +25 mila rispetto a dicembre). Il tasso di occupazione sale al 58,1% (+0,1 punti percentuali).
Si riscontrano indicatori sostanzialmente stabili ed un incremento del numero dei dipendenti a tempo determinato, mentre calano i permanenti e gli indipendenti.
Nel contempo l'Istat indica che il Pil nel nostro Paese è aumentato nel 2017 dell'1,5%, rialzo massimo dal 2010 (+1,7%). Scendono deficit a 1,9%, debito a 131,5% e pressione fiscale a 42,4%. Sul fronte lavoro, la disoccupazione a gennaio risale all'11,1%, ma la stima delle persone in cerca di occupazione torna a crescere (+2,3%, +64mila). Scende invece la disoccupazione dei giovani al 31,5% (al minimo da dicembre 2011 quando era al 31,2%.), minimo da dicembre 2011. Comunque tornano a salire gli occupati a gennaio, con una forte crescita del tempo determinato, e la stessa disoccupazione è in calo su ...

Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top