Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3334 - giovedì 1 marzo 2018

Sommario
- Autonomia: accordo Governo-Emilia-Romagna
- Autonomia: accordo Governo-Lombardia
- Autonomia: accordo Governo-Veneto
- Fondi dal Cipe: i commenti di alcuni presidenti di Regione
- Riparto degli spazi finanziari per gli investimenti
- Istat: ultimi dati su occupazione, inflazione e amministrazioni pubbliche

+T -T
Fondi dal Cipe: i commenti di alcuni presidenti di Regione

Emiliano, Musumeci, Pigliaru, Bonaccini, Frattura, Chiamparino

(Regioni.it 3334 - 01/03/2018) In merito all’ultimo e rilevante riparto del Cipe lo hanno commentato diversi presidenti di regione (cfr. Regioni.it n.3333 CIPE: più di 900 milioni per sicurezza strade e ferrovie).
Si dice soddisfatto il presidente della regione Puglia, Michele Emiliano: “Abbiamo programmato interventi importantissimi per la Puglia che oggi finalmente ricevono il finanziamento che aspettavamo. Altri 113 milioni di euro per nuove opere infrastrutturali, tra cui il collegamento dell'aeroporto di Brindisi, che abbiamo appena ampliato, con la rete ferroviaria nazionale", Emiliano quindi aggiunge che “60 milioni di euro sono per la costruzione del raccordo tra l'aeroporto di Brindisi e la rete ferroviaria, un intervento che renderà Brindisi uno snodo infrastrutturale strategico. Non ci sono molti aeroporti nel mondo che vantano raccordi diretti con le stazioni piu' importanti vicine. I benefici per i cittadini saranno enormi. E dal punto di vista turistico i vantaggi saranno esponenziali”.
Sono previsti anche finanziamenti dal Cipe per nove dighe siciliane e il spiega il presidente della regione Sicilia, Nello Musumeci, afferma che “si tratta di quasi 66 milioni di euro, lavori sollecitati recentemente dal Governo regionale per fronteggiare e risolvere l'emergenza idrica nell'Isola",
"Fin dall'insediamento – rileva Musumeci - il governo ha dovuto fronteggiare emergenze decennali mai risolte, a cominciare proprio da quella idrica. Ma ha voluto anche concepire un piano strategico di potenziamento delle infrastrutture, in modo tale che, fra qualche anno, questo attuale stato di crisi possa essere solo un lontano ricordo. Il completamento della diga Pietrarossa rappresenta, in particolare, un traguardo importante atteso da lunghissimo tempo”.
Anche la regione Sardegna, attraverso il suo presidente Francesco Pigliaru, sottolinea come “ancora una volta il ministro Delrio è stato di parola mettendo a disposizione della Sardegna una quota importante di stanziamenti richiesti dalla Regione, finalizzata alla realizzazione di interventi fondamentali per lo sviluppo e la modernizzazione delle infrastrutture, a cominciare da quelle per gli aeroporti, che per noi sono particolarmente importanti".
Per Pigliaru sono questi “atti concreti da parte del Governo che ancora una volta
accoglie le istanze della Sardegna”.
Il presidente della regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, sottolinea gli interventi per la sua regione "con il ministero dell'Ambiente per 74 milioni di euro
di interventi sul tema del dissesto idrogeologico e, in particolare per la sicurezza idrica di Bologna, Parma, Modena e Ravenna".
Buone notizie quindi dal Cipe “con 320 milioni di euro" e ora "con l'aggiunta di 74 milioni di euro”, 55 serviranno per finanziare la nuova cassa di espansione del torrente Baganza, per la messa in sicurezza della città di Parma e del nodo idraulico di Colorno.
“Con i provvedimenti adottati oggi dal Cipe - commenta ilpresidente della regione Molise, Paolo di Laura Frattura – arrivano ulteriori importanti fondi per le nostre strade, per le ferrovie e le dighe. Si sbloccano risorse fondamentali anche per la messain sicurezza delle infrastrutture. Siamo grati al Governo per l'attenzione costante riservata al nostro territorio”. Sono stati finanziati dal Cipe 14,5 milioni al Molise per infrastrutture, viabilità, ferrovie e dighe.
Il presidente della regione Piemonte, Sergio Chiamparino, evidenzia che il Cipe ha dato il via libera all'ultima tranche di stanziamenti del Fondo nazionale sviluppo e Coesione. L'intervento principale è di 90 milioni di euro e riguarda la realizzazione del Parco della Salute di Torino, non la costruzione della struttura ospedaliera, ma la parte dedicata alla ricerca. "E' uno stanziamento molto importante, risorse che avvicinano la realizzazione di una opera che inciderà nel futuro non solo strettamente sanitario di Torino e del Piemonte. Un impegno del governo e dell'amministrazione regionale che viene onorato, e che si unisce ad altri importanti stanziamenti per il nostro territorio”.

Infrastrutture, dal Cipe 14,5 milioni al Molise


( gs / 01.03.18 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top