Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3337 - martedì 6 marzo 2018

Sommario
- Elezioni regionali Lombardia: vince Fontana con più del 49 per cento dei voti
- Elezioni regionali Lazio: Zingaretti, ha vinto la forza del fare
- Presidente Lazio: Nicola Zingaretti, scheda biografica
- Presidente Lombardia: Attilio Fontana, scheda biografica
- Consiglio dei Ministri del 6 marzo esamina alcune leggi regionali
- La Politica di coesione dopo il 2020: seminario Cinsedo il 9 marzo

+T -T
Elezioni regionali Lombardia: vince Fontana con più del 49 per cento dei voti

(Regioni.it 3337 - 06/03/2018) Attilio Fontana ha ottenuto il 49,74 % dei voti alle elezioni regionali ed è diventato presidente della Lombardia (anche se occorrerà attendere i tempi tecnici della proclamazione ufficiale da parte della Corte d’Appello) con un distacco di venti punti sul suo avversario di centrosinistra, Giorgio Gori, che si è fermato al 29,09. Dario Violi, dei 5 stelle, ha avuto il 17,36% delle preferenze, mentre Onorio Rosati di LeU l'1,93. Lo scrutinio è praticamente terminato: mancano infatti 12 sezioni su 9.227. La lista di Liberi e Uguali si è fermata al 2,12 e quindi non avrà alcun esponente in Consiglio regionale.
Fontana ha ottenuto leggermente meno preferenze delle liste che lo appoggiano, che sono arrivate al 51,25% con la Lega al 29,64, Forza Italia al 14,32, Fratelli d'Italia al 3,64, la lista Fontana presidente all'1,46%, Noi con l'Italia all'1,26, Energie per la Lombardia allo 0,53 e il partito Pensionati allo 0,38.
Gori al contrario è stato più votato delle liste di centrosinistra. Ha infatti avuto poco meno del 30% di preferenze contro il 26,99 delle liste con il Pd al 19,24, la lista Gori presidente al 3,03, +EUROPA il 2,07, Lombardia per le autonomie l'1,19, Italia Europa insieme lo 0,66 e Civica popolare lo 0,39.
La lista del Movimento 5 stelle invece ha praticamente pareggiato il risultato del suo candidato Presidente con il 17,8.
"Sono felice per la vittoria in Lombardia di Attilio Fontana, mio degnissimo successore". scrive Roberto Maroni su Twitter.
“Grazie agli elettori Lombardi che hanno creduto all'idea di regione che ho raccontato. E' stata una campagna bella e faticosa”, ha detto in conferenza stampa il neo presidente Attilio Fontana, commentando i dati. Ma “grazie” anche a” Matteo Salvini per la scelta del mio nome e Paolo Grimoldi". “Non abbiamo ancora parlato di nulla di questione formali ma di cose sostanziali. I prossimi 5 anni si rivolgeranno alle cose sostanziali”, ma
la "grande riforma" dell'autonomia lombarda sarà "uno dei punti di riferimento" della futura legislatura. Ha poi menzionato l'estensione della platea della misura 'nidi gratis' come il primo provvedimento che ha in mente. “Riprenderemo un cammino di continuità. Abbiamo voglia di partire subito”. Ha detto Attilio Fontana.
"Con Maroni abbiamo già in programma una serie di incontri per parlare delle cose che in questo momento sono sul tavolo. Il problema principale che avvertono i cittadini è quello del lavoro, bisogna vedere le tante politiche positive del governo Maroni, proseguire in quella strada e cercare di implementare e migliorare quelle scelte”, ha detto nella conferenza stampa. Anche "la sburocratizzazione è un problema di cui hanno parlato in tanti, io spero di dare una soluzione completa a questa problematica" per “rendere più semplice il rapporto tra cittadini e pubblica amministrazione", “più semplici le procedure, essere più solleciti nel dare risposte alle richieste dei cittadini”.
Quanto alla giunta "Ci saranno persone di qualità. La distinzione tra politico e non politico è superata. C'è la distinzione fra persone capaci, con esperienza, e altre", ha aggiunto.
"Ci sono tutte le condizioni perché Pedemontana possa essere completata". Lo ha confermato in conferenza stampa Attilio Fontana commentando i risultati elettorali.
a una domanda sulle case Aler. il neo presidente ha detto che occorre "Investire per cercare di rendere le case migliori” e che “sarà necessario ripristinare quella legalità che credo sia il primo punto che si deve trattare, prima ancora delle ristrutturazioni mi hanno chiesto quello".
Ribadite le scuse per una frase detta durante la campagna elettorale "Razza bianca? Mi trovo a ripetere che ho dato già una risposta e non posso fare altro che ribadire che ho commesso un errore e di questo ho ripetutamente chiesto di scusarmi". Lo ha detto in conferenza stampa, Attilio Fontana,
“Vorrei complimentarmi con Giorgio Gori – ha detto poi Fontana - perché si è comportato correttamente e ringraziarlo per questa bella competizione" e a chi gli domanda del sindaco Giuseppe Sala, dice" ho un buon rapporto" e a stretto giro arriva la risposta del diretto interessato “Con il vincitore delle elezioni regionali Attilio Fontana a livello di necessità istituzionale collaborerò e voglio farlo: troveremo la formula”.







( red / 06.03.18 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top