Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3337 - martedì 6 marzo 2018

Sommario
- Elezioni regionali Lombardia: vince Fontana con più del 49 per cento dei voti
- Elezioni regionali Lazio: Zingaretti, ha vinto la forza del fare
- Presidente Lazio: Nicola Zingaretti, scheda biografica
- Presidente Lombardia: Attilio Fontana, scheda biografica
- Consiglio dei Ministri del 6 marzo esamina alcune leggi regionali
- La Politica di coesione dopo il 2020: seminario Cinsedo il 9 marzo

+T -T
Presidente Lazio: Nicola Zingaretti, scheda biografica

(Regioni.it 3337 - 06/03/2018) Nicola Zingaretti è nato nel 1965 a Roma, è sposato e ha due figlie.
Nell’aprile del 2008 è eletto Presidente della Provincia di Roma. Prima aveva ricoperto la carica di consigliere comunale di Roma e di Deputato al Parlamento europeo.
Ha iniziato il suo impegno nell’associazionismo prendendo parte al movimento per la pace nel 1982. A diciassette anni è stato tra i fondatori dell’associazione di volontariato antirazzista “Nero e non solo”, impegnata nelle politiche dell’immigrazione e per una società multietnica e multiculturale. Nel 1991 è stato eletto Segretario Nazionale della Sinistra Giovanile e l’anno successivo Consigliere Comunale di Roma. Dal 1995 al 1997 è stato Presidente dell’Unione Internazionale della Gioventù Socialista (IUSY) e Vice Presidente dell’Internazionale Socialista.
Dal 1998 al 2000 è responsabile delle Relazioni Internazionali presso la Direzione Nazionale dei Democratici di Sinistra. Nel marzo del 2004 sono stato candidato al Parlamento Europeo nella lista “Uniti nell’Ulivo” per la Circoscrizione Italia Centro. La campagna elettorale si è conclusa con una vittoria: con 213.000 preferenze sono stato eletto eurodeputato e presidente di delegazione italiana nel Partito Socialista Europeo. Nel novembre 2006 è eletto Segretario regionale del Lazio dei Democratici di Sinistra. L’anno successivo, alle primarie del Partito Democratico è eletto con 282.000 voti (85,31%) Segretario del Pd nel Lazio.
Il 28 aprile 2008 è eletto Presidente della Provincia di Roma. vince al ballottaggio sul candidato del centrodestra con più di un milione di voti (1.001.490), pari al il 51,5% dei consensi. Lavora ad una serie di progetti con l’obiettivo di migliorare la qualità della spesa pubblica, la vita nei quartieri e nelle città e contribuire allo sviluppo economico di Roma e della sua provincia. Fra i progetti rientra Provincia Wi-Fi, che permette di navigare gratis in internet in piazze, biblioteche e luoghi di ritrovo a Roma e in provincia. Nel 2011 ha inaugurato Porta Futuro, un innovativo centro per il lavoro e la formazione. 
A ottobre 2012 gli viene proposta la candidatura alla Presidenza della Regione Lazio. Alle elezioni del 24 e 25 febbraio 2013 è eletto Presidente della Regione Lazio con 1.330.398 voti pari al 40,65 % dei consensi (Francesco Storace, candidato del Centrodestra ottiene il 29,32 %, Davide Barillari, candidato del Movimento 5 stelle ha il 20,22%, Giulia Bongiorno, candidata di lista Civica, Udc e Fli ottiene il 4,73%).
Sotto la guida dalla Giunta Zingaretti viene: approvata una nuova normativa in ambito di spettacolo dal vivo e di promozione culturale, istituiti il Registro Tumori della Regione Lazio e il fondo regionale in favore dei soggetti interessati dal sovra-indebitamento o dall'usura. Vengono approvata la prima legge sulla geotermia, e la nuova normativa sulle dimore storiche e sui parchi regionali. Nasce il nuovo sistema integrato degli interventi e dei servizi sociali della Regione ed è approvata la legge regionale riguardo alla coltivazione della Cannabis per scopi produttivi, alimentari ed ambientali. Via libera alla nuova normativa sugli ecomusei, alla legge per l'istituzione del servizio civile regionale e alla nuova legge per la rigenerazione urbana ed il recupero edilizio. Sotto la guida della giunta regionale Zingaretti viene inoltre istituita l'Agenzia regionale di Protezione Civile la quale con l'intendo di snellire e raccordare il lavoro di vigili, polizia e delle associazioni di volontariato. Il nuovo organismo si avvale solo di personale interno alla Regione.
Il 4 marzo 2018 viene rieletto per il secondo mandato, divenendo il primo presidente della Regione Lazio rieletto. Ottiene 1.018.523 di voti pari al 33,26 %, battendo Stefano Parisi candidati del centrodestra che ha ottenuto 964.181, pari al 31,49% e Roberta Lombardi, candidata del movimento 5 stelle che ha ottenuto 834.761 voti, pari al 27,26%.
 


( red / 06.03.18 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top