Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3338 - mercoledì 7 marzo 2018

Sommario
- Bonaccini convoca la Conferenza delle Regioni per l'8 marzo
- 8 marzo: dal Rapporto Eurispes alle numerose iniziative delle Regioni
- Elezioni e prospettive: le analisi dei presidenti di Regione
- Sanità: Osservatorio Cittadinanzattiva sulla professione di infermiere
- Newsletter delle Regioni: l'informazione a domicilio...email
- Istat: economia mantiene un profilo espansivo

+T -T
Istat: economia mantiene un profilo espansivo

Ma per Commissione Ue presenti ancora troppi squilibri

(Regioni.it 3338 - 07/03/2018) “L'economia italiana mantiene un profilo espansivo”. L’Istat indica nella nota mensile che il quadro economico si manterrà ancora positivo e si sottolinea che la situazione economica rimane “stabile su livelli elevati confermando, per i prossimi mesi, il mantenimento di uno scenario macroeconomico favorevole”.
L'Istat registra inoltre che a fine 2017 la produttività del lavoro è in risalita. Nel quarto trimestre del 2017 il prodotto interno lordo (Pil) è aumentato dello 0,3% rispetto al trimestre precedente e dell'1,6% nei confronti del quarto trimestre del 2016: "secondo i dati trimestrali di contabilità nazionale, in presenza di aumenti moderati sia delle ore lavorate sia della unità di lavoro, nel quarto trimestre la produttività del lavoro è migliorata utilizzando entrambe le misure”.
Nel 2017 il Pil corretto è aumentato dell'1,5% e la variazione acquisita per il 2018 è pari a +0,5%.
Rispetto al trimestre precendente, spiega l’Istat, “i principali aggregati della domanda interna risultano in crescita, con un incremento dello 0,1% dei consumi finali nazionali e dell'1,7% degli investimenti fissi lordi. Le importazioni e le esportazioni sono cresciute, rispettivamente, dell'1,0% e del 2,0%”.
La domanda nazionale al netto delle scorte ha contribuito alla crescita del Pil per 0,4 punti percentuali (+0,3 gli investimenti fissi lordi e un apporto nullo sia dei consumi delle famiglie e delle Istituzioni Sociali Private (ISP), sia della spesa della Pubblica Amministrazione (PA)).
Si registrano andamenti congiunturali positivi per il valore aggiunto dell'industria (+0,9%) e dei servizi (+0,2%), mentre quello dell'agricoltura è diminuito dello 0,8%.
Ma per la Commissione Ue la situazione economica dell’Italia presenta ancora troppi squilibri, tra cui alto debito e una protratta bassa produttività che comporta rischi di “implicazioni transnazionali, in un contesto di crediti deteriorati ancora elevati e disoccupazione”.
La Commissione Ue nel rapporto sugli squilibri, evidenzia che in Italia il debito "si stabilizza ma ancora non ha imboccato un percorso di ferma discesa a causa del deteriorarsi del saldo strutturale", e lo slancio delle riforme "è in qualche modo rallentato". La Commissione Ue scrive ancora come "la competitività esterna è migliorata ma la debole produttività, legata a ostacoli strutturali, all'accelerazione del costo del lavoro e alla bassa inflazione rendono impegnativo ribaltare la perdita di competitività”.
Infine la Corte di Giustizia europea ha riconosciuto la legittimità dei risarcimenti a favore dei lavoratori del settore pubblico in Italia “vittime” di abuso nel ricorso a contratti a termine, purché questi risarcimenti siano accompagnati anche da meccanismi di sanzioni effettive e dissuasive nei confronti dei dirigenti pubblici responsabili dell'abuso stesso. Non è invece obbligatoria la stabilizzazione del lavoratore.



 



( gs / 07.03.18 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top