Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3339 - giovedì 8 marzo 2018

Sommario
- Dirigenza medica: Garavaglia, attendiamo chiarimenti dal Governo
- 8 marzo: l'impegno delle Regioni
- Saitta: incrementate borse di studio medicina generale
- Innovazione: Lombardia leader italiana per richieste brevetti Ue
- La Valle d'Aosta al voto il 20 maggio
- Caregiving familiare: un ulteriore e gravoso impegno delle donne

+T -T
Dirigenza medica: Garavaglia, attendiamo chiarimenti dal Governo

In ballo c'è "l'indennità di esclusiva"

(Regioni.it 3339 - 08/03/2018) "Il 7 marzo nel comitato di settore abbiamo affrontato il tema dei contratti su cui restano ancora due questioni aperte. Per quanto riguarda la dirigenza (medica, ndr) i sindacati chiedono se l'indennità di 'esclusiva' è compresa nella massa salariale. A noi andrebbe benissimo, sappiamo che il governo non è di questa idea quindi, per dirimere definitivamente la questione, abbiamo mandato una nota in cui chiediamo di aprire un tavolo e in quella sede il governo deve chiarire". Lo ha reso noto il coordinatore della commissione Affari finanziari della Conferenza delle Regioni, Massimo Garavaglia che è anche presidente del Comitato di settore Regioni-Sanità 
Se il governo "dice che è fuori ne prenderemo atto, ma almeno poi - ha aggiunto - sulla base di quello può iniziare la trattativa vera e propria avendo la tabella con i dati certi". Una seconda questione, ha aggiunto Garavaglia (neo eletto deputato alla ...

+T -T
8 marzo: l'impegno delle Regioni

Ma nelle istituzioni ancora poche le donne

(Regioni.it 3339 - 08/03/2018) Li chiamano "millenials", oppure più semplicemente "generazione Z": sono i primi nativi digitali, cresciuti a pane, smartphone e touchscreen. 14 studentesse (e uno studente) del liceo Maria-Hueber di Bolzano hanno curato la realizzazione del nuovo numero di ëres, il foglio informativo della Commissione pari opportunità che è stato presentato l'8 marzo a Bolzano, in occasione della giornata internazionale della donna. Le ragazze si sono confrontate su alcune delle tematiche di riferimento per tutte coloro che sono nate dal 2000 in poi, e che sempre più spesso riguardano il rapporto tra la propria vita reale e quella online. Nel nuovo numero di ëres, ad esempio, c'è spazio per un sondaggio, dal quale emerge che le ragazze sono mediamente soddisfatte del proprio ruolo all'interno della società, ma si sentono più sotto pressione del dovuto da parte della scuola. Nel corso della conferenza ...

+T -T
Saitta: incrementate borse di studio medicina generale

Pacenza (Calabria): risultato importante

(Regioni.it 3339 - 08/03/2018) “Importante accelerazione per il finanziamento delle borse di studio per i corsi di formazione in medicina generale” lo preannuncia al termine della riunione della Commissione salute della Conferenza delle Regioni e delle province autonome, il Coordinatore Antonio Saitta (Assessore della Regione Piemonte).
“Ho informato il Presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, che gli assessori delle Regioni hanno condiviso l’esigenza di incrementare il numero dei medici da formare. Lo abbiamo fatto- ha spiegato Saitta - basandoci su due caposaldi essenziali.
Prima di tutto partendo dall’utilizzo dell’intero fondo disponibile per finanziare borse di studio, a importo stabile. Una modalità che consentirebbe di finanziare, per il corso che inizierà nel 2018, 1185 borse di studio con un incremento del 20%.
La seconda leva su cui intendiamo agire è quella di finanziare borse di studio aggiuntive con risorse derivanti dalle disponibilità finanziarie di ogni singola regione. Una strada percorribile, facendo in modo però che l’incremento si verifichi in tutte le Regioni. Una gestione oculata di questa seconda leva potrebbe portare le borse complessive a raggiungere quota 2000.
Credo – ha concluso il coordinatore della Commissione Salute della Conferenza delle Regioni - che questa sia la strada su cui si può lavorare per un rilancio dell’apporto dei medici di ...

+T -T
Innovazione: Lombardia leader italiana per richieste brevetti Ue

(Regioni.it 3339 - 08/03/2018) La Lombardia è la prima regione per richieste di brevetti Ue, confermandosi alla guida della classifica italiana delle regioni più innovative. Dalla regione nel 2017 sono partite 1.424 richieste di brevetto indirizzate all'Ufficio europeo dei brevetti (Epo), collocandosi al dodicesimo posto fra le regioni dell'Unione europea, anche se rispetto all’anno precedente c’è un calo dell'1%.
E’ il 32,7% del totale delle 4.352 domande italiane, che sono aumentate del 4,3% rispetto al 2016, ben oltre la media Ue del 2,6%.
A livello regionale, dopo la Lombardia, è l'Emilia-Romagna il secondo territorio più innovativo (698 domande; +4,6%), dalla quale nel 2017 è arrivato il 16% del totale delle richieste italiane. Terzo è il Veneto (585; +7,3%; 13,4% del totale) mentre quarto è il Piemonte (490; 11,2% del totale), che rispetto al 2016 ha fatto registrare un aumento del 10,9% delle richieste. ...

+T -T
La Valle d'Aosta al voto il 20 maggio

Rinnovo della Giunta e del Consiglio regionale

(Regioni.it 3339 - 08/03/2018) Elezioni regionali in Valle d’Aosta il 20 maggio.
Lo conferma il presidente della Regione, Laurent Viérin: “La data del 20 maggio per le elezioni regionali è stata condivisa dalla conferenza dei capi gruppo".
Ora, aggiunge Viérin, si indirà l'appuntamento elettorale attraverso un decreto.
Comunque, spiega ancora il presidente della regione Valle d’Aosta, “ci sarà ancora una seduta del Consiglio regionale a fine marzo per discutere gli ultimi atti di questa legislatura”.

+T -T
Caregiving familiare: un ulteriore e gravoso impegno delle donne

Tema affrontato nel corso del convegno "Soprattutto donna!" organizzato da Farmindustria

(Regioni.it 3339 - 08/03/2018) Il caregiving familiare in Italia e' soprattutto nelle mani delle donne, che avvertono tutto il peso e che si trovano a dove bilanciare questo impegno con le proprie necessità, i propri interessi e le proprie aspirazioni. Per quasi nove donne su dieci questa è una realta' quotidiana e per 1 su 5 si tratta di un impegno sentito come gravoso, poiché alto è il livello di coinvolgimento. E' quanto emerge da una ricerca Ipsos presentata nel corso dell'iniziativa di Farmindustria "Soprattutto Donna! Valore e tutela del caregiver familiare".  "In questa giornata allargheremo lo sguardo ai prestatori volontari di cura nelle famiglie o comunque nel contesto di relazioni affettive, per concorrere a dare loro visibilità sostegno e tutela", ha spiegato Enrica Giorgetti, direttore generale Farmindustria. "Con l'allungamento della vita media e con la cronicizzazione di malattie solo pochi anni fa non curabili, il bisogno di cura si allarga in modo esponenziale. E il numero di caregivers aumenta sempre di più. Ecco perché esse meritano l'attenzione dei decisori istituzionali per la straordinaria funzione sussidiaria che svolgono e per gli elevati prezzi che pagano in termini di qualita' della vita", ha aggiunto.
Non a caso la legge di bilancio ha affrontato il tema dei caregiver, prevedendo precisi interventi e risorse: sono stati infatti stanziati 20 milioni per questo obiettivo specifico (cfr. anche il ...

Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top