Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3349 - giovedì 22 marzo 2018

Sommario
- Mobilità sanitaria: Saitta, tema ancora in discussione
- Inps: a gennaio crescono contratti di lavoro stabili
- Trasporto pubblico e abbattimento rumore: parere sul decreto
- Consiglio dei Ministri del 21 marzo su riforma terzo settore
- Politica di coesione: Marini, fondamentale per autonomie locali Ue
- Zingaretti: atto disgustoso scritta su lapide via Fani

+T -T
Mobilità sanitaria: Saitta, tema ancora in discussione

(Regioni.it 3349 - 22/03/2018) “La Conferenza delle Regioni non ha ancora licenziato alcun accordo sulla mobilità sanitaria relativo al Fondo sanitario 2018, ma il tema è all’attenzione della Commissione Salute che riunisce gli Assessori alla sanità”, lo ha dichiarato Antonio Saitta, Coordinatore della Commissione Salute della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, commentando le notizie riportate da alcuni mezzi di informazione.
“Esiste un tema relativo al contenimento della mobilità sanitaria per interventi che non siano di alta e media complessità e che ovviamente vanno garantiti. Si tratta però di questioni che stiamo affrontando alla luce del pieno rispetto del principio costituzionale della tutela della salute e in un’ottica di maggiore valorizzazione delle strutture sanitarie esistenti nel Mezzogiorno. Come abbiamo fatto già negli anni precedenti valuteremo i flussi della mobilità ...

+T -T
Inps: a gennaio crescono contratti di lavoro stabili

Dati dell'Osservatorio sul precariato

(Regioni.it 3349 - 22/03/2018) L'Osservatorio sul precariato dell’Inps rileva che a gennaio sono stati oltre 190.000 i contratti a tempo indeterminato che sono stati firmati tra nuove assunzioni e trasformazioni di contratti a termine e da apprendistato, con un saldo positivo rispetto alle 119.826 cessazioni di contratti stabili di oltre 70.000 unità. Il tutto è riferito al settore privato.
Nel complesso le assunzioni a gennaio 2018 sono state 655.000 (+22,1% su gennaio 2017).
Pertanto risultano in crescita – sottolinea l'Inps - tutte le componenti: contratti a tempo indeterminato +11,9%, contratti di apprendistato +29,6%, contratti a tempo determinato +18,3%, contratti stagionali +18,5%, contratti in somministrazione +26,8% e contratti intermittenti +83,6%.
Sono in aumento anche le trasformazioni da tempo determinato a tempo indeterminato (51.000), che registrano un significativo incremento rispetto a gennaio 2017: +78,3%.
L'incremento delle assunzioni a tempo ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 21 marzo

+T -T
Trasporto pubblico e abbattimento rumore: parere sul decreto

(Regioni.it 3349 - 22/03/2018) Le Regioni hanno espresso un parere favorevole sul decreto che modifica i criteri per la predisposizione, da parte delle società e degli enti gestori dei servizi pubblici di trasporto o delle relative infrastrutture, dei piani degli interventi di contenimento e abbattimento del rumore. 
I rappresentanti delle Regioni nei confronti tecnici che hanno preceduto la Conferenza Unificata del 21 marzo avevano presentato  una serie di emendamenti al testo del provvedimento proposto dal ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare con l'obiettivi soprattutto di semplificare le procedure di autorizzazione degli interventi di contenimento e abbattimento del rumore. Il dicastero ha raccolto le proposte dalle Regioni concordando con le stesse un nuovo testo.
Una collaborazione istituzionale che ha portato al parere positivo con alcune raccomandazioni contenute in un documento consegnato al Governo e pubblicato sul portale ...

+T -T
Consiglio dei Ministri del 21 marzo su riforma terzo settore

Attuazione Statuto Friuli Venezia Giulia

(Regioni.it 3349 - 22/03/2018) La riforma del terzo settore è tra i provvedimenti affrontati dal Consiglio dei Ministri del 21 marzo. Riforma che è stata approvata in esame preliminare con due decreti legislativi che introducono norme integrative e correttive del decreto legislativo sulla revisione della disciplina in materia di impresa sociale (decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 112) nonché del Codice del Terzo settore (decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 117).
Viene così integrato l’elenco delle attività di interesse generale esercitabili dagli enti del Terzo settore. In materia fiscale, si prevedono integrazioni e correzioni concernenti, tra l’altro, la definizione della platea degli enti destinatari delle misure agevolative, anche con riferimento agli Enti filantropici.
Inoltre il Consiglio dei ministri ha esaminato l’attuazione dello Statuto della regione Friuli Venezia Giulia, in particolare le modifiche al decreto ...

+T -T
Politica di coesione: Marini, fondamentale per autonomie locali Ue

Passa all'unanimità il parere proposto dalla Presidente dell'Umbria al Comitato delle Regioni

(Regioni.it 3349 - 22/03/2018) “Per le città e le Regioni d’Europa è fondamentale difendere la politica di coesione dell’Unione Europea quale strumento di grande importanza per promuovere lo sviluppo dei territori più sfavoriti, ma anche per far crescere la competitività di tutte le regioni europee, attraverso significativi investimenti nell’innovazione. Insomma, tenere insieme il duplice obiettivo di far crescere le regioni svantaggiate e consentire a tutte le altre di aumentare la loro competitività territoriale. E tutto questo potrà essere possibile solo a condizione che il Fondo sociale europeo venga difeso prima di tutto nella sua operatività, ed in secondo luogo nella sua consistenza finanziaria”. È quanto ha affermato la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, relatrice del parere approvato il 22 marzo a Bruxelles dal Comitato delle Regioni d’Europa, ...

+T -T
Zingaretti: atto disgustoso scritta su lapide via Fani

(Regioni.it 3349 - 22/03/2018) Nella notte è stato imbrattato il monumento che ricorda le vittime dell'agguato delle Brigate Rosse in via Fani a Roma, quando fu rapito il presidente della Dc Aldo Moro, il 16 marzo 1978.
Sulla stele che ricorda i nomi dei cinque uomini della scorta uccisi dai terroristi è stata inserita la sigla B.R. in rosso.
Il monumento era stato inaugurato dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il 16 marzo, nell'anniversario della strage di quarant'anni fa.
“La scritta sulla lapide in via Fani in memoria di Aldo Moro e degli agenti della sua scorta – dichiara il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti - è un gesto vile e vergognoso. Disgustoso. Solidarietà alle famiglie delle vittime, nessun passo indietro di fronte alla violenza".


Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top