Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3376 - venerdì 11 maggio 2018

Sommario
- Bonaccini: serve nuovo Governo, lavoro Stato-Regioni deve andare avanti
- UE, Programma Nazionale Riforme: Bartolini, pronto contributo Regioni
- Def: audizione della Banca d'Italia
- Def: audizione di Anci, Upi e Corte dei Conti
- Def: audizione Ufficio parlamentare di bilancio
- Lotta alla povertà: posizione su Decreto riparto fondo

+T -T
Def: audizione Ufficio parlamentare di bilancio

(Regioni.it 3376 - 11/05/2018) Nell’audizione sul Def tenutasi il 9 maggio di fronte alla Commisioni speciali riunite di Camera e Senato, l’Ufficio Parlamentare di Bilancio  ha evidenziato il possibile rischio in futuro di una nuova manovra economica compensativa. “Rispetto ad un aggiustamento richiesto di 0,3 punti, - afferma l'Upb - il Def mostra un miglioramento del saldo strutturale di solo 0,1 punti di Pil. Nonostante la flessibilità concessa, si evidenzierebbe quindi un rischio di deviazione di -0,2 punti di Pil che dovrebbe comportare la necessità di una manovra aggiuntiva di 0,2 punti sul 2018”. Si legge nellla relazione del presidente, Giuseppe Pisauro.
L'Ufficio parlamentare di bilancio ha rivisto "lievemente al ribasso" la crescita dell'economia italiana per il 2018 rispetto alle stime di marzo, calcolandola ora all'1,4 per cento (un decimo di punto percentuale in meno). La correzione, si legge nella relazione, “riflette principalmente una dinamica più contenuta dei consumi privati, penalizzati dall'erosione del potere d'acquisto indotta dal più elevato prezzo del petrolio. Nel nuovo quadro Upb, essa presenta un'espansione (+1,1 per cento) di un decimo più bassa rispetto allo scenario di marzo”.
L'Upb inoltre segnala che "secondo le stime più recenti della Commissione Ue non vi sarebbe nessun aggiustamento strutturale nel 2018, evidenziando quindi il rischio di una deviazione pari a -0,3 punti, maggiore di quanto precedentemente stimato".
La crescita dovrebbe attestarsi poi all'1,2 per cento nel 2019 e all'1,1 per cento nel 2020 e 2021. E nel biennio 2020-21 verrebbe raggiunto o superato l'obiettivo di medio termine nel rispetto delle regole di bilancio.
Per quanto riguarda il dato a consuntivo del 2017, l'Upb evidenzia infine che “la regola numerica di riduzione del debito in rapporto al Pil non appare rispettata in base a nessuno dei criteri previsti dalla normativa Ue”.

 




( gs / 11.05.18 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top