Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3390 - giovedì 31 maggio 2018

Sommario
- Giornata mondiale senza tabacco: i fumatori in Italia sono 12,2 milioni
- Economia circolare: l'Enea presenta la piattaforma italiana
- La "crescita lenta" del Sud: dati di Diste Consulting
- Campania: prima in Italia per rilancio centri per l'impiego
- Comparto funzioni locali e personale sanità: i testi dei due contratti
- Obesità infantile: al via la campagna "dammi il 5" in 10 Regioni
- Itaca: sostenibilità ambientale, un protocollo per valutarla

+T -T
Giornata mondiale senza tabacco: i fumatori in Italia sono 12,2 milioni

La Lombardia ha organizzato un convegno sul tema e presentato le azioni di prevenzione

(Regioni.it 3390 - 31/05/2018) Nella giornata mondiale di lotta al fumo l’Istituto Superiore di Sanità rende noto che in Italia cresce il numero dei fumatori, soprattutto tra i giovani: uno su dieci è consumatore abituale, quasi la metà ha fumato, ha provato a fumare o fuma ogni tanto e tra quelli abituali più della metà fuma anche cannabis.
I dati presentati sono stati eleborai dall'Ossfad del Centro nazionale dipendenza e doping (dello stesso Istituto superiore di Sanità) 
E' urgente nel nostro Paese educare a corretti stili di vita fin da piccoli per evitare la sovrapposizione di dipendenze pericolose. I ragazzi tra i 14 e i 17 anni, infatti, accendono la prima sigaretta alle scuole secondarie di secondo grado e una piccola percentuale addirittura inizia a fumare alle scuole elementari (9-10 anni). Un 12% dei ragazzi dichiara di aver avuto episodi di binge drinking 3 o più volte nell’ultimo mese. Il dato cresce a dismisura ...

+T -T
Economia circolare: l'Enea presenta la piattaforma italiana

Hanno aderito le Regioni Emilia-Romagna, Puglia e Lazio

(Regioni.it 3390 - 31/05/2018) L'economia circolare italiana in Europa in modo coordinato e con un ruolo di prima linea, una 'italian way for circular economy'. Un modello su cui punta l'Enea - unico membro italiano e rappresentante del mondo della ricerca nel Gruppo di coordinamento della Piattaforma europea per l'economia circolare Ecesp (European circular economy stakeholder platform) - presentando la Piattaforma italiana per l'economia circolare (Italian circular economy stakeholder platform- Icesp) che così come quella europea è "un network di network" con l'obiettivo di "creare un punto di convergenza nazionale sulle iniziative, le esperienze, le criticita', le prospettive e le aspettative sull'economia circolare che il sistema Italia "vuole e puo' rappresentare in Europa con un'unica voce, promuovendo il modo italiano di fare economia circolare", una 'italian way for circular economy' insomma. Oggi nella sede Enea di Roma la firma della carta Icesp.
I Gruppi di ...

+T -T
La "crescita lenta" del Sud: dati di Diste Consulting

Elaborazioni per la fondazione Curella

(Regioni.it 3390 - 31/05/2018) "L'economia del Mezzogiorno e delle Isole, a distanza di tre anni dalla fine delle recessione, resta ancora imprigionata nelle maglie di un processo di rilancio troppo lento, non in grado di assicurare nel breve-medio termine il risanamento delle ferite causate dalla crisi'. Lo ha affermato  Pietro Busetta presentando l'analisi previsionale sull'economia del Mezzogiorno realizzata da Diste Consulting per Fondazione Curella, all'Universita' degli studi di Palermo.
Secondo Busetta 'continuando di questo passo - e supponendo un cammino con la stessa andatura del triennio 2015/2017 - occorreranno non meno di dieci anni per ritornare alle condizioni dell'anno precrisi, il 2007. E cio', nonostante le recenti stime Istat indichino una crescita del Pil nel 2015/2016 del 2,4%, superiore al +1,8% del Centro/Nord. E malgrado che le analisi del Report Sud abbiano raffigurato il proseguimento nel 2017 della fase di recupero. Se tutto va bene e se le turbolenze che ...

+T -T
Campania: prima in Italia per rilancio centri per l'impiego

Il 30 maggio De Luca ha incontrato i 600 dipendenti dei centri per l'impiego delle ex province campane

(Regioni.it 3390 - 31/05/2018) “Solo oggi si può programmare una strategia di reale rilancio del mercato del lavoro, archiviando definitivamente ogni immagine distorta di questi servizi, chiamati ancora ex collocamento”.
La Campania è la prima regione in Italia per rilancio dei centri per l'impiego. E’ la prima in Italia ad aver completato l'iter normativo. Lo sostiene il presidente Vincenzo De Luca incontrando i 600 dipendenti dei centri delle ex province campane.
“Dopo anni di incertezza amministrativa e funzionale - afferma De Luca - con competenze separate, siamo giunti alla definizione di un percorso personale e professionale che restituisce legittima dignità a questi lavoratori. Con questa scelta puntiamo a sviluppare una governance unitaria dei Servizi per il lavoro, che punti ad un concreto sviluppo della nostra Regione”.
“È già previsto - spiega Sonia Palmeri, assessore regionale al Lavoro e Risorse Umane - un imponente ...

+T -T
Comparto funzioni locali e personale sanità: i testi dei due contratti

Pubblicati integralmente sul portale www.regioni.it

(Regioni.it 3390 - 31/05/2018) Il Contratto collettivo nazionale di lavoro relativo al personale del comparto funzioni locali triennio 2016-2018 e quello relativo al personale del comparto sanità triennio 2016-2018 sono stati sottoscritti definitivamente il 21 maggio.  "Un risultato atteso dopo un lavoro durato mesi mesi che ha impegnato il comitato di settore, a fianco dell’Aran" aveva commentato il presidente del Comitato di Settore Regioni-Sanità, Sergio Venturi (Assessore Emilia-Romagna). "La firma - secondo Venturi -  ha perfezionato un testo in cui sono state individuate le migliori soluzioni contrattuali possibili in un momento di scarsa disponibilità di risorse economiche, anche in ragione del mancato incremento del fondo sanitario nazionale”.
I testi integrali dei due contratti sono stati pubblicati nella sezione "Personale-Contratti" del portale www.regioni.it.

I link:

+T -T
Obesità infantile: al via la campagna "dammi il 5" in 10 Regioni

(Regioni.it 3390 - 31/05/2018) Una campagna educazionale - "Dammi il 5" - per prevenire l'obesità nei bambini, ideata e realizzata da Mati Group in collaborazione con l'Associazione Pancrazio e con il contributo scientifico della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP), dell'Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica (Adi) e dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesu' di Roma. Giunto alla seconda edizione il progetto prevede varie iniziative in un tour in dieci regioni italiane (Piemonte, Lombardia, Toscana, Lazio, Puglia, Calabria, Trentino Alto Adige, Marche, Veneto e Sicilia) ed è realizzato grazie al supporto di Camst e Clementoni.
I "protagonisti" della campaggna sono dei super eroi e rappresentano i colori della salute legati alla frutta e alla verdura: bianco, blu/viola, giallo/arancione, rosso e verde Si chiamano Cric, Memo, Scudo, Alma e Luce.. Il loro obiettivo è insegnare l'importanza di seguire la sana ed equilibrata alimentazione ...

+T -T
Itaca: sostenibilità ambientale, un protocollo per valutarla

Strumento per fornire un giudizio sintetico sul livello di prestazione degli interventi a scala urbana di varia dimensione

(Regioni.it 3390 - 31/05/2018) Il Protocollo Itaca a scala urbana è stato selezionato  il 23 maggio nell’ambito del “Premio PA sostenibile 2018”, manifestazione realizzata dallo stesso ForumPA in collaborazione con ASviS con l’obiettivo di promuovere percorsi di innovazione volti a generare soluzioni per la costruzione di uno sviluppo equo e sostenibile.
L’iniziativa è finalizzata a raccogliere i migliori progetti o prodotti concreti su sette ambiti che richiamano i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile definiti all’interno dell’Agenda 2030 dell’ONU. Nell’ambito della sezione del concorso “Ambiente, energia, capitale naturale”, Itaca, l'Istituto per l’innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilita’ ambientale, ha proposto il “Protocollo a scala urbana” quale strumento di valutazione in grado di fornire un giudizio sintetico sul livello di prestazione della ...

Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top