Regioni.it

n. 3420 - lunedì 16 luglio 2018

Sommario

+T -T
Treni: Emiliano, Regioni non hanno organismi per controllare i concessionari

Nelle istituzioni regionali comunque passi in avanti per la sicurezza ferroviaria

(Regioni.it 3420 - 16/07/2018) La Regione Puglia si è costituita parte civile nel processo sullo scontro dei treni avvenuto sulla linea Andria-Corato il 12 luglio 2016 in cui persero la vita 23 persone. Ha voluto essere presente in aula all'udienza preliminare il presidente Michele Emiliano. "Noi saremo al fianco delle famiglie delle persone offese, perche' hanno avuto vittime e feriti e lo faremo con grande determinazione. Seguirò personalmente il processo con l'avvocatura regionale e ci auguriamo che la verita' possa contribuire almeno un po' a lenire il dolore gravissimo che queste persone stanno ancora vivendo e vivranno per tutta la vita" ha detto Emiliano a margine dell'udienza. "Voglio rassegnare la mia gratitudine nei confronti dell'autorita' giudiziaria di Trani, sia alla Procura della Repubblica che agli uffici del Tribunale, per la rapidità con la quale si sono mosse in un processo estremamente complesso. A due anni dall'evento siamo già ...

+T -T
Autonomia differenziata: Stefani e Pigliaru su insularità

(Regioni.it 3420 - 16/07/2018) Il ministro degli Affari regionali e delle Autonomie, Erika Stefani, in un'intervista al quotidiano “La Nuova Sardegna” esprime attenzione verso il tema dell’insularità nell’autonomia differenziata, che la regione Sardegna vorrebbe inserire come principio nella Costituzione. “Ritengo che ogni istanza – afferma Stefani - che parte dalla gente debba essere ascoltata e mai minimizzata. Per la Sardegna può essere utile un maggiore spazio di autonomia non solo formale che però deve essere esercitata con responsabilità”. Stefani quindi aggiunge che “lo Statuto speciale già riconosce una specificità alla Sardegna. Ritengo sia più rapido sfruttare e capitalizzare le opportunità che questa forma statutaria che la costituzione garantisce piuttosto che iniziare un lungo e difficile percorso”. Per Stefani la Sardegna merita strumenti e misure in grado ...

+T -T
A 'Liguria d'autore' è di scena l'autonomia differenziata

Gli interventi di Bonaccini, Toti e Fontana

(Regioni.it 3420 - 16/07/2018) Dopo anni di successi raccolti sull’isola di Ponza, D’Autore ha fatto tappa per la prima volta in Liguria con quattro giorni di eventi culturali di ampio respiro, gratuiti e aperti al pubblico. Curatore della rassegna, realizzata Visverbi in coorganizzazione con Regione Liguria e con il supporto del Comune di Ameglia, è Gerardo Greco, nuovo direttore del Tg4.
“La Liguria si dimostra una terra aperta, capace di ospitare eventi turistici poliedrici e di grande fascino – commenta il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti -.  Liguria d'autore, alla sua prima edizione, arricchisce il panorama delle manifestazioni della Liguria con un appuntamento di altissimo livello, potenziando un’offerta turistica che punta sempre di più sulla qualità.  Si tratta di una manifestazione all'insegna del pluralismo, che vanta ospiti di caratura internazionale, rappresentanti di tutte ...

+T -T
Istat: raccolta differenziata nel 2016

(Regioni.it 3420 - 16/07/2018) I livelli più alti di produzione di rifiuti urbani si rilevano in Emilia-Romagna (653,0 kg per abitante) e Toscana (616,2). Il Molise (387,0) e la Basilicata (353,0), invece, sono le regioni in cui se ne producono di meno. Sono gli ultimi dati relativi al 2016 forniti dall’Istat sulla raccolta differenziata nel nostro Paese.
Mentre per l’anno successivo, il 2017, si stima che l’85,0% delle famiglie effettui con regolarità la raccolta differenziata della plastica (39,7% nel 1998), il 74,6% dell’alluminio (27,8%), l’84,8% della carta (46,9%) e l’84,1% del vetro (52,6%).
Sempre nel 2016, - rileva l’Istat - la quantità raccolta di rifiuti urbani è di 496,7 kg per abitante (+2,2% rispetto al 2015); la percentuale di raccolta differenziata sul totale dei rifiuti è del 52,5% (+5 punti percentuali sull’anno precedente).
Sul territorio c’è una diversa raccolta differenziata ...

+T -T
Listeriosi: Istituto Superiore di Sanità, nessun focolaio in Italia

(Regioni.it 3420 - 16/07/2018) "In Italia, al momento, non risultano focolai di infezione da listeria e per rafforzare e armonizzare la sorveglianza di questa malattia tra le Regioni è partita quest'anno un'azione centrale del ministero della Salute a cui partecipa l'Istituto superiore di sanità". Lo rende noto l'Istituto Superiore di Sanità (Iss) sul portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica Epicentro.
In Italia, la listeriosi è una malattia soggetta a notifica obbligatoria (ai sensi del D.M. 15 dicembre 1990). Accanto al flusso di notifiche ufficiali è attiva dal 2010 un’attività di sorveglianza di laboratorio, coordinata dall’Istituto superiore di sanità (Iss) e finalizzata principalmente alla tipizzazione sierologica e molecolare degli isolati clinici e alla loro caratterizzazione sul piano epidemiologico. I flussi di sorveglianza ufficiale delle malattie infettive e della sorveglianza di laboratorio ...

+T -T
Atti della Conferenza Stato-Regioni del 12 luglio

+T -T
Atti della Conferenza Unificata del 12 luglio

Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.094s