Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3423 - giovedì 19 luglio 2018

Sommario
- Commissione UE: Italia elimini imposta regionale sulla benzina
- Fmi: misure Italia potrebbero avere effetto sul debito
- Sanità: Viale (Liguria) su audizione e mancanza medici
- Kompatscher: bilancio di fine mandato
- Consigli regionali: assemblea il 20 luglio con il ministro Erika Stefani
- Beni culturali: nel Mezzogiorno Progetto Rete Siti Unesco
- Anci e Ance: semplificare norme codice appalti

+T -T
Commissione UE: Italia elimini imposta regionale sulla benzina

Ulteriore "ultimatum" su reti fognarie e depuratori

(Regioni.it 3423 - 19/07/2018) La Commissione europea vuole che l'Italia elimini l'imposta regionale sulla benzina perché contraria al diritto dell'Unione. La richiesta è stata messa per iscritto in una lettera di messa in mora inviata alle autorità italiane, prima tappa della procedura d'infrazione che, nel suo ultimo stadio, potrebbe portare il Paese davanti alla Corte di giustizia Ue. L'Irba (Imposta regionale sulla benzina per autotrazione) è in vigore dal primo gennaio 2012 e corrisponde a una tassa di circa 2 centesimi su ogni litro di carburante erogato. Si tratta di un'imposta che "non persegue scopi specifici, ma punta solo a obiettivi di bilancio, cosa contraria al diritto dell'Unione", scrive la Commissione in una nota. L'Italia ha ora due mesi per rispondere all'invito di Bruxelles, che potrebbe anche decidere di portare avanti la procedura d'infrazione inviando a Roma un parere motivato.
Guai in vista per il nostro Paese anche per quanto ...

+T -T
Fmi: misure Italia potrebbero avere effetto sul debito

Tra le raccomandazioni quella di introdurre salari minimi fra le regioni, possibilmente differenziati

(Regioni.it 3423 - 19/07/2018) Il Fondo monetario internazionale interviene sull’andamento economico dell'Europa e quindi anche del nostro Paese, affermando nello specifico che in Italia il nuovo governo 'preferisce' misure sulle tasse e di spesa. Interventi che “se attuati pienamente, potrebbero portare ad una significativa espansione di bilancio in contrasto con la sostenibilità del debito”. Invece secondo Fmi bisogna aumentare la concorrenza sui mercati dei prodotti e dei servizi, incrementare  l'efficienza del settore pubblico, riformare il mercato del lavoro e il sistema della giustizia civile.
Il Fondo afferma - nell'Article Iv per l'area euro -  che la ripresa , anche se 'ancora forte', sta 'rallentando' e  si prefigura una 'serie di rischi globali e interni'.
Il numero di giovani a rischio povertà nell'area euro continua a salire e si sottolinea che proprio i giovani sono, fra tutte le categorie, quelli che possono ...

+T -T
Sanità: Viale (Liguria) su audizione e mancanza medici

(Regioni.it 3423 - 19/07/2018) Sonia Viale, vicepresidente e assessore alla Sanità della regione Liguria, ha partecipato all'audizione della Conferenza delle Regioni in merito ai servizi sanitari presso la Commissione Igiene e Sanità del Senato (vedi Regioni.it n.3422 )
Viale ha in particolare affrontato il tema della mancanza dei medici: “in Senato insieme ai colleghi delle altre Regioni e al presidente della Commissione Sanità della Conferenza delle Regioni Saitta abbiamo rilanciato un forte allarme sulla mancanza di medici: in gioco c'è la tenuta del sistema sanitario, messa a rischio dalla carenza di medici specializzati e dalle difficoltà ad assumere da parte delle Regioni a causa del tetto di spesa nazionale, che va assolutamente rivisto. E’ una criticità che le Regioni hanno sollevato più volte anche ai precedenti Parlamenti e al centro di un documento che oggi a Roma abbiamo presentato al Senato”.
“Purtroppo – ...

+T -T
Kompatscher: bilancio di fine mandato

(Regioni.it 3423 - 19/07/2018) "Quello di presidente della Provincia è un ruolo per il quale non si nasce 'imparati'. E' un compito che si adempie con il lavoro quotidiano, con il confronto con i partner e con una squadra che condivide e porta avanti la stessa visione per il bene comune della nostra terra. I risultati positivi che abbiamo raggiunto nel corso degli ultimi cinque anni derivano proprio dall'autenticità e dall'efficacia di questo approccio". Lo ha detto il presidente altoatesino Arno Komaptscher ha tracciando il bilancio di 5 anni di mandato. Circa duecento le persone che hanno assistito nel cortile di Palazzo Widmann all'evento di fine legislatura del presidente.
Come highlight del proprio mandato Kompatscher ha citato la firma, nell'ottobre del 2014, del patto finanziario di garanzia, blindato a fine maggio di quest'anno, da una sentenza della Corte costituzionale. "Normalmente - ha detto il presidente - non prendo decisioni in completa solitudine, ma dopo un ...

+T -T
Consigli regionali: assemblea il 20 luglio con il ministro Erika Stefani

Sarà presentata la preview di una ricerca Censis sul ruolo della dimensione regionale

(Regioni.it 3423 - 19/07/2018) L’Assemblea plenaria della Conferenza dei Presidenti si riunità il 20 Luglio 2018, alle ore 11.00, presso la sede di Via Pietro Cossa n.41, a Roma. Presiederà il tavolo la Coordinatrice Rosetta D’Amelio, Presidente del Consiglio regionale della Campania. I lavori si svolgeranno alla presenza del Ministro per gli Affari regionali e le autonomie, Erika Stefani. Tra i punti all’ordine del giorno la preview della ricerca Censis “ll ruolo della dimensione regionale nell'evoluzione del mosaico territoriale italiano - una nuova constituency per il prossimo ciclo politico-istituzionale”.
Ha preso invece avvio il 19 luglio presso la Conferenza dei Presidenti dei Consigli regionali e delle Province autonome, il Tavolo di coordinamento delle Commissioni e degli Osservatori istituiti presso i Consigli regionali dedicati ai fenomeni delle mafie, delle criminalità e per la promozione della legalità, presieduto dalla Presidente del Consiglio regionale dell'Umbria Donatella Porzi.
"Oggi è una giornata simbolica e il nostro primo pensiero è andato alle vittime della strage di via D'Amelio a Palermo di cui ricorre il 26° anniversario. La Conferenza ha voluto con forza istituire questo coordinamento - ha affermato Porzi - sulla scorta delle sollecitazioni pervenute dalla relazione conclusiva della Commissione parlamentare antimafia, presieduta dall'allora onorevole Rosy Bindi, che sul finire ...

+T -T
Beni culturali: nel Mezzogiorno Progetto Rete Siti Unesco

(Regioni.it 3423 - 19/07/2018) Il Progetto "Rete Siti Unesco" è cofinanziato dal ministero per i Beni culturali ed elaborato dall'Associazione Province Unesco Sud Italia e coinvolge 14 siti del Mezzogiorno patrimonio dell'Umanità. E’ previsto un investimento complessivo di 1.080.000 euro.
I siti Unesco coinvolti sono i Sassi e il Parco delle Chiese Rupestri di Matera, la Costiera Amalfitana, il Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano, con i siti archeologici di Paestum, Velia e la Certosa di Padula, il Complesso monumentale di Santa Sofia, la Reggia di Caserta del XVIII con il Parco, l'acquedotto Vanvitelli e il Complesso di San Leucio, Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale, Siracusa e le necropoli rupestri di Pantalica, le Città tardo barocche del Val di Noto, la villa romana del Casale di Piazza Armerina, l'Area archeologica su Nuraxi di Barumini, i trulli di Alberobello, Castel del Monte, il santuario Garganico di San Michele ...

+T -T
Anci e Ance: semplificare norme codice appalti

(Regioni.it 3423 - 19/07/2018) Semplificazioni, incentivi alla digitalizzazione e misure di trasparenza per il contrasto all'illegalità. Questa la sintesi delle dieci osservazioni e proposte che insieme, Ance e Anci, fanno al governo nell'ottica di rivedere il Codice degli Appalti.
Nel documento sottoscritto dall'associazione dei costruttori edili e da quella dei Comuni italiani - presentata il 19 luglio a Roma nella sede dell'Ance - si fa notare che "i Comuni sono stati tra gli enti appaltanti più colpiti dall'entrata in vigore del nuovo codice. Nel 2016 hanno registrato un calo del 37% dell'importo complessivamente posto in gara, sebbene però ci sia stata una ripresa del 13% nel 2017 e del 24% nei primi 5 mesi del 2018".
In primis, le due associazioni chiedono di prevedere un'unica fonte regolamentare per l'attuazione del Codice appalti, abrogando tutti i provvedimenti attuativi, visto che a due anni dall'entrata in vigore della norma sui 66 previsti ne sono stati ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top