Regioni.it

n. 3442 - mercoledì 29 agosto 2018

Sommario

+T -T
Scuola: pubblicato il calendario

I primi ad entrare in classe saranno gli studenti di Bolzano il 5 settembre

(Regioni.it 3442 - 29/08/2018) E' stata pubblicata sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca l’Ordinanza firmata dal Ministro Marco Bussetti che fissa il calendario delle festività nazionali e degli Esami per l’anno scolastico 2018/2019. All’Ordinanza è allegato anche il calendario con l’inizio e la fine delle lezioni per ciascuna Regione. Il nuovo anno scolastico è ormai alle porte: i primi a partire, il 5 settembre, e anche gli ultimi a lasciare i banchi, il 14 giugno prossimo, saranno i ragazzi della provincia di Bolzano. Qualche giorno di vacanza in più e, da lunedì 10 settembre, la campanella suonerà a mano a mano anche per le studentesse e gli studenti di tutte le altre Regioni. I primi ad andare in vacanza  saranno gli alunni dell’Emilia-Romagna, con le lezioni che termineranno venerdì 7 giugno.
I calendari scolastici - ricorda il ministero - sono fissati dalle Regioni. Ciascuna scuola può poi fare piccoli adattamenti, nell’ambito del proprio Piano Triennale dell’Offerta Formativa.
L’Ordinanza del Ministro fissa anche la data di inizio del prossimo Esame di Maturità: la prima prova scritta è calendarizzata per il 19 giugno 2019, dalle 8.30. Gli Esami conclusivi del I ciclo si svolgeranno nel periodo compreso tra il termine delle lezioni e il 30 giugno 2019, secondo i calendari definiti dalle ...

+T -T
Vendemmia migliore rispetto al 2017, nonostante maltempo e cinghiali

Le prime stime della Cia-Agricoltori italiani

(Regioni.it 3442 - 29/08/2018) Sarà una vendemmia migliore di quella del 2017. Nonostante il maltempo agostano, che ha colpito alcune aree vitivinicole del Paese, la raccolta delle uve e la produzione di vino registrerà un incremento sostanziale in volume e un miglioramento della qualità. Secondo Cia-Agricoltori Italiani la produzione nazionale si dovrebbe attestare attorno ai 48 milioni di ettolitri, con una crescita media compresa tra il 10% e il 15%, punte del 30% attese in Sicilia e fino al 25% in Veneto.
Due criticità potrebbero comunque minare la vendemmia 2018 appena cominciata - spiega Cia -: fenomeni particolarmente violenti di maltempo e danni causati da animali selvatici.
I grappoli maturi e profumati nei vigneti rappresentano sono, infatti, di grande attrattiva per cinghiali e caprioli, soprattutto in regioni come Liguria, Umbria e Toscana. Non mancano segnalazioni quotidiane di attacchi in vigna, che sollevano la protesta degli agricoltori pronti ...

+T -T
Commercio: un'attività su cinque è "ambulante"

I dati di Unioncamere-Infocamere

(Regioni.it 3442 - 29/08/2018) Una impresa commerciale su 5 è ambulante. Questa tipologia di impresa, nelle sue diverse forme, rappresenta una parte rilevante del panorama dell’offerta distributiva del Paese, tanto che a fine giugno scorso, secondo i dati del Registro delle Imprese, elaborati da Unioncamere-InfoCamere, sono quasi 200mila gli operatori di questo comparto (il 95 % dei quali ha scelto la forma di impresa individuale), pari al 22% di tutte le aziende di commercio al dettaglio della Penisola.
Osservando da vicino il profilo anagrafico dei protagonisti emergono alcune peculiarità. In primo luogo, la spiccata valenza locale, certificata dal fatto che in media il 78% dei titolari svolge la propria attività nella provincia di nascita. Lo stretto legame col territorio che, in generale, caratterizza tutto il Mezzogiorno, si evidenzia soprattutto a Bari, Palermo e Napoli . Il 97,4% delle imprese individuali del capoluogo pugliese ha infatti un titolare nato ...

+T -T
Ragioneria Generale dello Stato: mutui concessi a Regioni ed enti locali

(Regioni.it 3442 - 29/08/2018) La Ragioneria Generale dello Stato il 27 luglio ha pubblicato l'aggiornamento dell'indagine statistica sull'entità dei mutui concessi alle Regioni, alle Province autonome e agli Enti Locali (Province, Comuni e Comunità Montane) per il finanziamento degli investimenti pubblici e sul livello della relativa esposizione debitoria. Le informazioni sono state acquisite da un campione di istituti finanziatori residenti in Italia, costituito da 50 istituti di credito e dalla Cassa Depositi e Prestiti.
Il documento - si legge sul sito della Ragioneria - presenta l'analisi dei mutui concessi nei suoi vari aspetti: secondo le classi degli enti beneficiari, in base all'oggetto del prestito e sotto il profilo della distribuzione territoriale. Rappresenta inoltre la consistenza del debito alla fine del periodo considerato e le rate di ammortamento dovute. Nell'indagine sono stati rilevati anche i prestiti obbligazionari sottoscritti dagli Istituti facenti ...

+T -T
Infrastrutture: Ministero a enti locali, check su conservazione e manutenzione

Iniziative in molte Regioni

(Regioni.it 3442 - 29/08/2018) Dopo il crollo del ponte di Genova, il Provveditorato per le Opere Pubbliche del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha avviato un "monitoraggio dello stato di conservazione e manutenzione delle opere di competenza" chiedendo ai Presidenti delle Regioni, delle Province e ai sindaci una comunicazione relativa agli interventi necessari per "rimuovere condizioni di rischio riscontrate nelle tratte infrastrutturali di competenza", allegando "adeguate attestazioni tecniche, indicazioni di priorità e stima indicativa dei costi". La richiesta è contenuto in una lettera - anticipata dall'Ansa il 20 agosto - inviata a tutte le amministrazioni locali dal Provveditore per le opere pubbliche Vittorio Rapisarda Federico.
"Nel dare seguito agli orientamenti espressi dal Governo - si legge nella nota del Provveditorato per le Opere pubbliche del Ministero - occorre procedere con la massima urgenza all'avvio dello stato di conservazione ...

+T -T
Valle d'Aosta: parte la riorganizzazione della Regione

(Regioni.it 3442 - 29/08/2018) Il 20 agosto 2018, la Giunta della Valle d'Aosta si è riunita, in seduta straordinaria,  per approvare alcuni provvedimenti urgenti tra i quali vi è il nuovo disegno organizzativo dell’Amministrazione regionale.
L’attività di riorganizzazione vede l’istituzione di nuove strutture, compensate dalla soppressione di alcune esistenti, con particolare attenzione alla riduzione dei costi a carico dei contribuenti derivanti in gran parte dalla razionalizzazione delle strutture della Presidenza della Regione. Nell’ambito degli incarichi fiduciari, è stata rafforzata la figura del Segretario generale, al  quale viene attribuito il coordinamento dell’Osservatorio economico, della struttura "Provvedimenti amministrativi" e della struttura "Enti locali".
E’ stato scelto inoltre di rafforzare il ruolo dell’Ente Regione come soggetto che cura la difesa degli interessi della ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.094s