Regioni.it

n. 3468 - lunedì 8 ottobre 2018

Sommario

+T -T
Sanità: si riproporrà incompatibilità fra Presidente e Commissario

(Regioni.it 3468 - 08/10/2018) Il governo riproporrà appena possibile la norma che prevede l'incompatibilità tra la carica di presidente di Regione e commissario alla sanità. La notizia diffusa alla agenzia Dire, sembrerebbe confermare la volontà del governo di reintrodurre la norma prima possibile. Tra le ipotesi c'e' quella di inserirla nella prossima legge di Bilancio oppure in un altro provvedimento da approvare entro fine anno o all'inizio del 2019.
L'incompatibilità tra le due cariche era stata eliminata esattamente due anni fa, con il via libera a un emendamento alla finanziaria che dava la possibilita' ai governatori di ricoprire l'incarico di commissari alla sanità in tutte quelle Regioni dove il comparto è commissariato per motivi contabili.
Attualmente commissari ad acta per il risanamento della sanità regionale sono Vincenzo De Luca (presidente Campania) e  Nicola Zingaretti (presidente Lazio), ma in entrambe le ...

+T -T
Zingaretti: la manovra è "un errore drammatico"

(Regioni.it 3468 - 08/10/2018) Per il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il governo, con la manovra finanziaria ha commesso un "errore drammatico". Zingaretti, al Quarto Forum internazionale di Conftransporto, ha spiegato che è "evidente che questo governo ha commesso un errore drammatico con questa manovra, perché aumentando il debito senza alcun investimento sui fattori che possono spingere verso lavoro e produzione l'unico risultato che sta provocando è un aumento dell'indebitamento, come del resto lo stesso Def prevede un aumento degli interessi sul debito".
"Questo - ha detto il presidente della Regione Lazio - provocherà agli enti locali e in particolare alcune Regioni, tra cui la mia, che ha livelli di debito molto alti, come unico effetto quello di bruciare risorse economiche che potevano essere destinate allo sviluppo e al sociale". Manovra, per Zingaretti, "nata, almeno a parole, per affrontare il tema della povertà, in realtà ...

+T -T
Fondazione Gimbe: al Fondo Sanitario serve aumento di 4 miliardi di euro

(Regioni.it 3468 - 08/10/2018) “Le risorse necessarie sembrano ben lontane da quelle che il nuovo esecutivo potrà assicurare alla sanità pubblica”. E' questa la conclusione a cui arriva la Fondazione Gimbe che ha svolto un’analisi sulle risorse nenessarie per continuare ad erogare al meglio i servizi sanitari. Il fine dichiarato è quello di facilitare il confronto tra Governo e Regioni sulle priorità che possono essere realmente finanziate dalla Legge di Bilancio 2019.
In tal senso la Fondazione Gimbe rileva come sia indispensabile un aumento del Fondo Sanitario Nazionale di 4 miliardi di euro. Invece nella manovra del Governo è confermato solo il miliardo previsto già nella precedente legislatura: “è evidente che per la sanità nella prima Legge di Bilancio giallo-verde il triennio 2019-2021 è buio pesto. Unica ragionevole certezza è che il miliardo ...

+T -T
Emiliano scrive a Conte: non impugnare legge su partecipazione

(Regioni.it 3468 - 08/10/2018) Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, scrive al Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, chiedendo di non impugnare davanti alla Corte Costituzionale la legge regionale sulla partecipazione (28/17).
C’è piena disponibilità ad adottare correttivi di legge. – rileva Emiliano – “Tale impegno non è stato preso in considerazione, ma lo confermiamo, permanendo la speranza che oggi si possa dialogare e quindi arrivare a un'intesa che superi il giudizio dinnanzi alla Corte Costituzionale. L'impugnazione - scrive Emiliano - è un tentativo di restringere il ruolo delle Regioni in materia ambientale, confinandolo a mero esercizio di ratifica delle decisioni assunte in sede statale, senza facoltà di concertazione, né di ascolto delle comunità locali a monte di qualsiasi decisione, per consentire all'organo regionale competente di esprimere l'intesa alla competente ...

+T -T
Abruzzo: Lolli, pronti a mobilitazione su autostrada A24-A25

(Regioni.it 3468 - 08/10/2018) "Se il Governo nazionale non cancellerà questa decisione in sede di conversione del Decreto, chiameremo l'Abruzzo a scendere in campo per far sentire forte la nostra voce contro questo scippo". Lo ha detto, a Pescara, il presidente vicario Giovanni Lolli, nel corso di una conferenza stampa convocata per fare il punto sul provvedimento del Governo - inserito nel Decreto Genova - in cui è previsto che i 250 milioni di euro necessari alla messa in sicurezza delle autostrade A24 e A25 siano anticipati dalle Regioni Abruzzo e Lazio (rispettivamente per 200 e 50 milioni). Fondi che, nel caso dell'Abruzzo, verrebbero attinti dalle disponibilità di cassa necessarie a far fronte agli impegni assunti nella programmazione del Masterplan, che vedrebbero dunque un azzeramento dei trasferimenti agli enti attuatori sia per il 2018, che per il 2019. Lolli ha ripercorso la vicenda insieme al presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio e al ...

+T -T
Bonaccini a Forum Iren 2018: strategie di sviluppo dei territori

(Regioni.it 3468 - 08/10/2018) il Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Stefano Bonaccini (Presidente Emilia-Romagna), interverrà domani, 9 ottobre al "Forum Iren 2018, Orientati al futuro. Strategie di sviluppo e valorizzazione dei territori", organizzato da The european House Ambrosetti ed in programma a Reggio Emilia.
Il programma è il seguente:
Modera: Andrea Pancani 10.00 - 10.10 Saluti di apertura, Luca Vecchi; 10.10 - 10.20 Intervento di Ettore Rocchi; 10.20 - 10.30 Lavoro e sviluppo: una storia di presenza sul territorio con un occhio rivolto al futuro, Paolo Peveraro; 10.30 -11.00 Presentazione della ricerca “il contributo di iren alla creazione di valore per i territori e nelle citta'”, Valerio De Molli; 11.00 - 12.30 Tavola rotonda: Le sfide future delle citta’ e dei territori tra sostenibilità e innovazione; Massimiliano Bianco,  Mario Corsi, Maria Paola Chiesi Alberto Di Minin, Giacomo Meroni, Federico ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.094s