Regioni.it

n. 3470 - mercoledì 10 ottobre 2018

Sommario

+T -T
Pigliaru: per la Sardegna una finanziaria da otto miliardi per il 2019

(Regioni.it 3470 - 10/10/2018) La Giunta della regione Sardegna vara una manovra finanziaria da otto miliardi per il 2019.
Una finanziaria di fine legislatura che porterà la Sardegna, con lo stanziamento di 276 milioni, al primo posto tra le Regioni che spendono di più in politiche sociali.
Si confermano inoltre le risorse per il Reddito di inclusione sociale (Reis), 45 milioni, e per i cantieri di Lavoras, 50 milioni. Tra le altre voci di spesa, 600 milioni per il Fondo unico agli Enti locali, 70 milioni per la Programmazione territoriale, 50 milioni per i Comuni in difficoltà finanziarie e 5 milioni per le Province e la Città Metropolitana. Ai 3,2 miliardi impegnati nel settore sanità si aggiungono i 370 milioni che, sommati a quanto stanziato in assestamento di Bilancio (130 mln), consentiranno alla Giunta di lasciare i conti in ordine.
Il presidente Francesco Pigliaru si dice orgoglioso di questa Finanziaria regionale: “Una manovra da oltre 8 miliardi in cui inclusione e sviluppo sono le due parole chiave. I cambiamenti degli ultimi decenni hanno reso in fretta obsoleti molti lavori del passato e creato lentamente nuove opportunità. Noi abbiamo piena consapevolezza delle difficoltà del momento e del ruolo della politica e portiamo in Consiglio una manovra espansiva, di forte crescita, che mette al centro le famiglie e si occupa delle fasce più deboli. Per questo accompagniamo con politiche di inclusione chi si trova in posizione di fragilità e debolezza aumentando le risorse per le politiche sociali, confermando il Reis da 45 milioni - siamo una delle prime e poche regioni ad averlo introdotto - e le leggi di settore, e contemporaneamente incentiviamo lo sviluppo di nuove competenze investendo ulteriormente in tutta la filiera dell'istruzione, fino alla università e formazione professionale. La manovra, che azzera il debito della sanità con 600 milioni, mette anche solide basi per creare sviluppo e occupazione e per far crescere ancora la Sardegna: aiutiamo le imprese ad essere innovative, lavoriamo per riformare i Centri per l'impiego, rifinanziamo il Piano Lavoras e ci occupiamo dei territori e dello spopolamento. Inoltre rafforziamo gli interventi su infrastrutture, bonifiche, protezione del territorio, stanziamo 28 milioni sulla rete del gas metano. E poi finanziamo fortemente i Comuni non solo con il Fondo unico da 600 milioni ma anche con i 50 milioni per le situazioni di dissesto finanziario e i 75 della programmazione territoriale per le politiche antispopolamento nelle zone interne, garantiamo servizi ai cittadini e stipendi alle famiglie con 15 milioni alle Province”.



( gs / 10.10.18 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.078s