Regioni.it

n. 3489 - giovedì 8 novembre 2018

Sommario

+T -T
Bonaccini: con Costa incontro proficuo e costruttivo

"Ci deve essere la consapevolezza da parte del Governo che occorrono più risorse"

(Regioni.it 3489 - 08/11/2018) “Si è trattato di un incontro proficuo e costruttivo e come Regioni diamo atto al Ministro della disponibilità. Abbiamo ribadito che la lotta al dissesto idrogeologico che purtroppo interessa gran parte del territorio nazionale deve essere una priorità e diventare un tema centrale per il Paese. Rispetto alla quale, però, ci deve essere la consapevolezza da parte del Governo che occorrono più risorse. E’ questo l’appello che abbiamo rivolto al Governo durante l’incontro con il Ministro Costa”, lo ha dichiarato il Presidente Stefano Bonaccini al termine del confronto con il Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, nella sede della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.
Abbiamo preso alcuni impegni operativi fondati su una collaborazione fattiva per la velocizzazione degli interventi e la sburocratizzazione. Inoltre c’è un’intesa corale delle Regioni sulla ...

+T -T
Costa assicura, 6,5 miliardi e un tavolo per velocizzare iter

Confronto con le Regioni nella loro sede di via Parigi 11

(Regioni.it 3489 - 08/11/2018) Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha incontrato l'8 novembre a Roma, i Presidenti delle Regioni e delle Province autonome. Il confronto che ha avuto luogo nella sede della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, in via Parigi 11, ha riguardato le misure necessarie per far fronte al dissesto idrogeologico, anche a seguito dei recenti tragici eventi calamitosi.
“È iniziata la fase operativa del ‘Piano Marshall’ con le Regioni’ -  ha affermato Costa - Ho ritenuto importante incontrare i Governatori non solo per ribadire che abbiamo i fondi per contrastare il dissesto idrogeologico, oltre sei miliardi e mezzo a disposizione, ma anche per manifestare la volontà del Ministero dell’Ambiente di essere al loro fianco affinché queste risorse vengano spese subito e bene”.
Ammontano a oltre sei miliardi e mezzo (6.543,97 milioni di euro) le risorse per contrastare ...

+T -T
Incontro Costa-Regioni: Spano, dissesto idrogeologico è priorità

(Regioni.it 3489 - 08/11/2018) “Il ministro Costa ha risposto positivamente alle nostre sollecitazioni offrendo una piena collaborazione”. Così Donatella Spano (Coordinatore della Commissione Ambiente ed Energia della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e assessore della regione Sardegna all’Ambiente) commenta l’incontro con il ministro all’Ambiente, Sergio Costa, in Conferenza delle Regioni.
“Le Regioni già il 26 luglio, nel primo incontro con il Ministro, - evidenzia Spano - hanno sottoposto all’attenzione del Governo un preciso dossier nel quale si evidenziavano le principali problematiche di carattere ambientale. Oggi abbiamo ricevuto delle risposte concrete e l’istituzione di un tavolo congiunto di lavoro con il ministero dell’Ambiente.
Abbiamo condiviso il fatto che il contrasto al dissesto idrogeologico debba rappresentare ormai una priorità per il Paese. E’ un'urgenza divenuta emergenza in ...

+T -T
Incontro Costa-Regioni: Marini, proposte sull'uso delle risorse in corso

Confronto anche sulla possibilità di utilizzare il fondo per lo sviluppo e la coesione della nuova programmazione europea

(Regioni.it 3489 - 08/11/2018) "E stato un incontro importante anche per le proposte che il ministro ha fatto". Lo ha detto la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, al termine della Conferenza delle Regioni che oggi ha incontrato il ministro dell''Ambiente Sergio Costa sul tema del dissesto idrogeologico. "Abbiamo potuto mettere a punto alcuni aspetti e proposte che abbiamo avanzato, come quelle sull'uso delle risorse in corso e di quelle per lo sviluppo e coesione della nuova programmazione europea. Abbiamo chiesto di attivare sui piani contro il dissesto idrogeologico i mutui Bei, ma abbiamo anche condiviso le modalità per le priorità e anche una sorta di autonomia di riserva di interventi che le singole regioni possono predisporre sui singoli casi di dissesto idrogeologico". Infine "Abbiamo confermato la centralità di questo tema, chiedendo che accanto alle nuove opere volte a fronteggiare i dissesti apertisi nel Paese e nelle singole regioni - ha ...

+T -T
Incontro Costa-Regioni: Toma, mantenere ciò che funziona e più risorse

(Regioni.it 3489 - 08/11/2018) il presidente della Regione Molise Donato Toma, a margine della Conferenza delle Regioni che ha incontrato il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, per parlare di  dissesto idrogeologico, ha sottolineato "la necessità di  risorse per la manutenzione ordinaria e in aggiunta l'impiego di  risorse straordinarie". 
"Il ministro Costa ha un approccio che approvo moltissimo, un approccio operativo", ha detto il Presidente del Molise che poi ha spiegato come, riguardo alla normativa sul dissesto idrogeologico, il ministro voglia mantenere "ciò che funziona", proponendo "miglioramenti sulle risorse e sull'uso delle risorse stesse che centrano le problematiche".  Temi che stanno molto a cuire al presidente Toma perché, ha ricordato, in Molise "conviviamo con il dissesto idrogeologico".

Dal canale Youtube di Regioni.it
Toma (Molise): dissesto idrogeologico, dal Ministro proposte interessanti da valutare

+T -T
Incontro Costa-Regioni: Oliverio, fondo per manutenzione straordinaria

(Regioni.it 3489 - 08/11/2018) "Si deve recuperare una cultura e un'attenzione concreta alla manutenzione del territorio - ha aggiunto Oliverio - destinando risorse e costituendo un fondo per la manutenzione straordinaria e ordinaria del territorio e definire regole per un coordinamento tra i soggetti interessati". A sottolinearlo è stato il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, al termine dell'incontro che i presidenti delle Regioni hanno avuto col ministro dell'Ambiente, Sergio Costa. Un incontro che - secondo il presidente della calabria - è andato piuttosto bene. E'stata evidenziata quella che è una problematica centrale e anche per molti versi drammatica. Bisogna uscire da una condizione di emergenza e bisogna mettere in campo una politica che abbia centralità nell'azione del governo del Paese e delle istituzioni, innanzitutto recuperando quella che è una cultura della manutenzione del territorio, che nel corso degli anni è stata ...

+T -T
Incontro Costa-Regioni: Kompatscher, i danni in Alto-Adige

(Regioni.it 3489 - 08/11/2018) Ammonta a 85,4 milioni di euro il bilancio attuale dei danni provocati in Alto Adige dal maltempo. A margine della riunione della Conferenza delle Regioni, il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, ha incontrato il ministro dell'ambiente, Sergio Costa. Al centro del colloquio i danni provocati nei giorni scorsi dalla violenta ondata di maltempo che ha colpito molte regioni italiane, tra cui l'Alto Adige. Il presidente ha consegnato a Costa un primo bilancio dei danni, che ammontano a 85,4 milioni di euro, la stragrande maggioranza dei quali (75 milioni) a carico di boschi e foreste.
"Si tratta di bilancio solamente provvisorio - precisa Kompatscher - ma che rappresenta comunque la base per poter richiedere l'accesso agli aiuti previsti a livello nazionale ed europeo. Confidiamo nel fatto che il governo riconosca lo stato di calamità in modo tale da poter usufruire delle misure di sostegno, assieme alle altre Regioni ci muoveremo ...

+T -T
A22: verso accordo Governo-Regioni su futura gestione

(Regioni.it 3489 - 08/11/2018) "Un clima positivo e di grande collaborazione ha permesso di sciogliere gli ultimi nodi importanti sulla futura gestione dell'A22, ribadendo come il Comitato di indirizzo sul Corridoio del Brennero sarà gestito secondo una logica paritaria fra Stato, Regioni e Province autonome". Questo il commento che i Presidenti di Trentino, Maurizio Fugatti e Alto Adige, Arno Kompatscher, hanno espresso al termine dell'incontro, oggi a Roma, con il ministro alle infrastrutture ed ai trasporti, Danilo Toninelli. Insieme a loro anche i presidenti del Veneto, Luca Zaia e del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga.
Tema della riunione il ruolo del Governo nella gestione delle tratte autostradali e, in particolare, la rilevanza dei rappresentanti dello Stato nel comitato paritetico di sei membri (tre governativi, tre dei soci pubblici territoriali) chiamato a presidiare l'accordo quadro sul Corridoio del Brennero, al cui interno è compreso l'affido diretto ...

+T -T
Sicilia a Vienna per promuovere l’enogastronomia

Evento all’Osce con 150 delegati di 57 Paesi per far conoscere le nostre eccellenze

(Regioni.it 3489 - 08/11/2018) Si è tenuto l’8 novembre a Vienna, presso la sede dell’OSCE (Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa) di cui l’Italia detiene la Presidenza per il 2018, un importante evento promosso dalla Regione Siciliana per illustrare ai delegati di 57 Stati l’offerta enogastronomica, culturale e artistica dell’isola.
Lia Giambrone dell’Assessorato regionale al Turismo, intervenendo in rappresentanza dell’Assessore Sandro Pappalardo, “ha raccontato” la Sicilia attraverso l’enogastronomia siciliana e la presenza di prodotti di eccellenza isolani e ha promosso la Regione illustrando il vastissimo patrimonio storico e culturale.
“A Vienna abbiamo avuto un’altra grande occasione – ha spiegato Giambrone – per promuovere la Sicilia nel mondo. Abbiamo colto prontamente l’invito della Presidenza Italiana dell’Osce che ci ha offerto questa grande ...

+T -T
Fugatti: la Conferenza delle Regioni come luogo di dibattito e sintesi

(Regioni.it 3489 - 08/11/2018) La Conferenza delle Regioni con il ministro dell’ambiente, Sergio Costa, è stata anche la prima alla quale ha partecipato il neopresidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti.
Al termine il presidente Fugatti ha condiviso con “Regioni.it” le prime valutazioni e qualche riflessione iniziale sul ruolo e sulla funzione della Conferenza.
“Ho partecipato con piacere a questa prima riunione con la presenza del ministro Costa ed oltretutto su un tema così importante come quello relativo ai danni causati dal maltempo e come è noto in Trentino ne abbiamo avuti tanti.
La Conferenza delle Regioni è un “organo importante” anche perché è il luogo dove si “manifestano le sensibilità dei diversi territori”, dove si possono capire esigenze differenti: “così chi viene da Trento come me ha l’opportunità di capire meglio le specificità ...

+T -T
Report Conferenza Unificata dell'8 novembre

(Regioni.it 3489 - 08/11/2018) La Conferenza Unificata, nella seduta del 8 novembre 2018, presieduta dal Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Stefani, ha esaminato i seguenti punti all’ordine del giorno con gli esiti indicati:
1. Approvazione del verbale e del report della seduta del 31 ottobre 2018.
APPROVATO
2. Intesa, ai sensi dell’articolo 1, comma 523 e comma 516, della legge 27 dicembre 2017, n.205, sullo schema di decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il Ministro delle politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo, recante il Piano straordinario per la realizzazione di interventi urgenti nel settore idrico.
SANCITA INTESA
3. Intesa ai sensi dell’articolo 1, comma 640, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 e della Sentenza della Corte Costituzionale n.74 del 7 marzo 2018 e sul nuovo schema di decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti recante “Progettazione e realizzazione di un sistema nazionale ...

+T -T
Report Conferenza Stato-Regioni dell' 8 novembre

(Regioni.it 3489 - 08/11/2018) La Conferenza Stato-Regioni, nella seduta dell’8 novembre 2018, presieduta dal Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Stefani, ha esaminato i seguenti punti all’ordine del giorno con gli esiti indicati:
Approvazione del verbale e del report della seduta del 31 ottobre 2018.
APPROVATI
1. Intesa, ai sensi dell’articolo 1, comma 322, della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (legge finanziaria 2007), sullo schema di decreto interdipartimentale attuativo dell’articolo 1, comma 235 e 322, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, relativo all’anno 2014.
MANCATA INTESA
2. Intesa, ai sensi dell’articolo 1, comma 414, della legge 27 dicembre 2017, n. 205, sullo schema di decreto del Ministero dell’economia e delle finanze, recante le modalità tecniche e le date di entrata in vigore per l’invio in forma elettronica dei documenti attestanti l’ordinazione e l’esecuzione degli acquisti di beni e servizi per gli Enti ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.094s