Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3491 - lunedì 12 novembre 2018

Sommario
- Manovra: Caparini, bene investimenti, ora misure su sanità e trasporti
- Valutazioni sul ddl Bilancio 2019
- Manovra: audizione Corte dei conti
- Manovra: Audizione Istat, per obiettivi serve aumento Pil
- Manovra: audizione dell'Ufficio Parlamentare di Bilancio
- Agricoltura: danni da gelate, necessaria deroga al piano assicurativo

+T -T
Manovra: Caparini, bene investimenti, ora misure su sanità e trasporti

Audizione alla sala del Mappamondo di fronte alla commissioni Bilancio di Camera e Senato

(Regioni.it 3491 - 12/11/2018) “La legge di bilancio 2019 presenta aspetti positivi per le Regioni, soprattutto per le politiche di rilancio degli investimenti, da cui partire per definire nuovi interventi in sanità e nel trasporto pubblico locale da parte del Governo e del Parlamento”, lo ha dichiarato Davide Caparini (Assessore al bilancio della Regione Lombardia e coordinatore della commissione Affari finanziari della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome), dopo l’audizione (a cui ha partecipato anche l'assessore al Bilancio della Regione Lazio, Alessandra Sartore) di fronte alle commissioni Bilancio di Camera e Senato.
“Tra gli elementi della manovra che vanno apprezzati rientrano naturalmente le norme già definite nell’intesa Stato-Regioni del 15 ottobre 2018. In particolare, meritano di essere ricordati – ha spiegato Caparini – l’azzeramento strutturale dei tagli per gli anni 2019-2020, la ...

Documento della Conferenza delle Regioni dell'8 novembre

+T -T
Valutazioni sul ddl Bilancio 2019

(Regioni.it 3491 - 12/11/2018) La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha approvato nella riunione dell'8 novembre un documento contenente le "prime valutazioni" sul disegno di legge recante bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021.
Il testo è stato illustrato e lasciato agli atti dall'assessore della Regione Lombardia, Davide Carlo Caparini, durante l'audizione di fronte alle commissioni Bilancio della Camera e del Senato che si è tenuta nella sala del Mappamondo a Montecitorio il 12 novembre (vedi notizia precedente).
Il documento è stato pubblicato nella sezione "Conferenze" del portale www.regioni.it.
Si riporta di seguito il link al testo integrale.

+T -T
Manovra: audizione Corte dei conti

Negli ultimi anni si sono ottenuti risultati significativi nella gestione del sistema sanitario

(Regioni.it 3491 - 12/11/2018) La Corte dei Conti in audizione sulla manovra - davanti alle commissioni Bilancio di Camera e Senato - osserva che "i risparmi previsti a copertura" puntano "soprattutto su rimodulazioni e riprogrammazioni o riduzioni di stanziamenti ancora da ripartire ripetendo scelte del passato volte a rinviare" l'individuazione delle aree "meno funzionali" su cui agire.
Sempre in Audizione la Corte dei Conti sostiene che nella manovra “occorrerebbe una più incisiva azione sul fronte della razionalizzazione della spesa" con la "preventiva individuazione di aree di inefficienza o di inefficacia sulle quali intervenire con tagli mirati".
"Al fine di rispondere a criticità sul piano sociale - oltre che all'urgenza di riavvio delle opere pubbliche - la manovra sceglie di concentrare risorse su limitati interventi. Tale polarizzazione si traduce in una carenza di risorse per affrontare nodi irrisolti e garantire un adeguato livello di servizi in comparti ...

+T -T
Manovra: Audizione Istat, per obiettivi serve aumento Pil

(Regioni.it 3491 - 12/11/2018) In Audizione in Parlamento sulla legge di bilancio l'Istat rileva che “per il 2017 è confermato un indebitamento pari al 2,4% del Pil e un debito pari al 131,2%” e che per raggiungere gli obiettivi di crescita del Pil 2018 sarebbe necessaria una sua variazione congiunturale pari a +0,4% nel quarto trimestre.
Tra gli altri dati forniti dall'Istat si evidenziano quelli sulla povertà assoluta nel nostro Paese, che investe più di 5 milioni di persone, l'8,4% dell'intera popolazione: 7% del Nord, 6,4% del Centro e 11,4% del Mezzogiorno.
Nel 2017 il 10% della popolazione con i redditi più bassi può contare solo sul 2% del reddito complessivo (era l'1,8% nel 2016), una percentuale molto lontana da quella del 2008 (2,6%) ma anche da quella media europea (2,8%).
L’Istat ha anche sottolineato come le condizioni economiche comportino anche “la rinuncia a visite o accertamenti specialistici per ...

+T -T
Manovra: audizione dell'Ufficio Parlamentare di Bilancio

(Regioni.it 3491 - 12/11/2018) “Chi optasse per quota 100 subirebbe una riduzione della pensione lorda rispetto a quella corrispondente alla prima uscita utile con il regime attuale dal 5 al 30% a seconda che l'anticipo sia di uno o oltre 4 anni”. I calcoli sono dell'Ufficio Parlamentare di Bilancio in Audizione dalle Commissioni bilancio di Camera e Senato nell’ambito dell’esame preliminare della manovra economica per il triennio 2019-2021.
Per l'UPB il deficit "si posizionerebbe nel 2019 al 2,6% del Pil". Secondo le stime di breve termine la crescita del 2019 già acquisita risulterebbe pari allo 0,1 per cento, rendendo l'obiettivo dell'1,5% del Pil per il 2019 “ancora più ambizioso di quanto già rilevato in precedenza”.
La manovra peggiora il disavanzo pubblico, sia rispetto al deficit tendenziale sia, per il biennio 2019-2020, rispetto al risultato atteso per il 2018, che verrebbe nuovamente raggiunto solo nel 2021.
Secondi l’UPB ...

+T -T
Agricoltura: danni da gelate, necessaria deroga al piano assicurativo

(Regioni.it 3491 - 12/11/2018) Sui danni delle gelate e la gestione dei rischi in agricoltura "il passaggio cruciale è quello di essere sicuri che il Governo nazionale approvi una deroga al piano assicurativo". Lo ha sostenuto a Bari l'assessore regionale pugliese e coordinatore della Commissione Politiche Agricole della Conferenza delle Regioni, Leonardo di Gioia, confermando una stretta interlocuzione con il Ministero sul D.lgs. 102 del 2004.
Di Gioia ne ha parlato in audizione nella commissione Agricoltura del Consiglio regionale della Puglia facendo riferiemnto allae "gelate dello scorso febbraio e alla discriminazione tra territori esclusi ai fini della declaratoria dello stato di calamità". Nel ricordare che la deroga al piano assicurativo dipende dalla dinamica parlamentare, Di Gioia ha sottolineato che "la legge nazionale impone un'assicurazione per questi eventi" e che ad oggi "nessuna legge consente di chiedere lo stato di calamità per le gelatevi ...

Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top