Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3496 - lunedì 19 novembre 2018

Sommario
- Rifiuti: dalla polemica alla firma del protocollo di Caserta
- Salvini: dossier su autonomia entro autunno in Consiglio dei ministri
- Zaia e Fontana: maggiore autonomia nostro obiettivo
- Sanità: invio in forma elettronica documenti su acquisto beni e servizi
- L' UE, la legge 234 e lo "strumento" delle valutazioni d'impatto territoriale
- Ispra: Rapporti su rifiuti urbani e speciali

+T -T
Rifiuti: dalla polemica alla firma del protocollo di Caserta

(Regioni.it 3496 - 19/11/2018) La diversità di vedute fra le due forze politiche che sostengono il Governo ha fatto nascere un "caso inceneritori", rispetto al quale il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, prova  a biuttare acqua sul fuoco: il contratto di governo "dice che bisogna lavorare perché tutto il Paese si è avviato verso un sistema economico basato sull'economia circolare e verde. Dobbiamo incrementare la raccolta differenziata e lavorare perché ci sia la cultura del rifiuto che si tramuta in materiale riciclabile. Lavoreremo per questo". Quanto alla esternazione netta, da parte del Vocepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini , a favore della costruzione di incenitori anche nelle Regioni che ne sono sprovviste, Conte sottoline che l'esponente leghista  "ha espresso una posizione... Ne abbiamo parlato stamattina. L'azione del governo è molto chiara, il contratto di governo - ha ribadito ...

+T -T
Salvini: dossier su autonomia entro autunno in Consiglio dei ministri

Stefani: aspetto risposte dai ministeri

(Regioni.it 3496 - 19/11/2018) Presto arriverà in Consiglio dei ministri il dossier del Governo sull’autonomia, e cioè sulla richiesta di alcune regioni di ottenere maggiori competenze legislative su alcune materie, ai sensi dell'articolo 116 della Costituzione.
“Entro l'autunno – annuncia il ministro dell'Interno e vicepremier Matteo Salvini - mi ero impegnato a fare il primo passaggio in Consiglio dei ministri sull'autonomia. Manca un mesetto alla fine dell'autunno quindi contiamo di rispettare anche questo impegno come tanti altri”.
Per quanto riguarda il dossier sulle autonomie - afferma il ministro agli Affari regionali, Erika Stefani - sarà sul tavolo del consiglio dei ministri entro la fine dell'autunno, “basta che i cinque stelle lo votino”.
Stefani dichiara di aspettarsi “delle risposte dai ministeri dello sviluppo economico, della giustizia, della sanità, delle infrastrutture e dell'ambiente, al di là delle ...

+T -T
Zaia e Fontana: maggiore autonomia nostro obiettivo

(Regioni.it 3496 - 19/11/2018) “Grazie al vicepremier Matteo Salvini – afferma Luca Zaia, presidente della regione Veneto - per aver ancora maggiormente dimostrato la volontà di questo governo di portare avanti la partita dell'autonomia” (vedi notizia precedente). Si discute sulla possibilità di avere delle risposte sull'autonomia da parte del Governo già entro l'autunno, così come ha preannunciato il vicepremier Matteo Salvini.
“I veneti sono andati ad una consultazione referendaria su questo tema - prosegue Zaia - e ora aspettano con ansia di vedere il giorno in cui le aspettative espresse con il loro voto troveranno finalmente applicazione. L'autonomia rappresenta per noi un obiettivo imprescindibile, e questo governo ha dato nuovo impulso all'innovativo percorso istituzionale che abbiamo imboccato per ottenere ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia per tutte le 23 materie previste dalla Costituzione”.
Non mancano ...

Documento della Conferenza delle Regioni dell' 8 novembre

+T -T
Sanità: invio in forma elettronica documenti su acquisto beni e servizi

La richiesta delle Regioni in occasione dell'intesa sul decreto

(Regioni.it 3496 - 19/11/2018) Il decreto sulle modalità tecniche e le date di entrata in vigore per l’invio in forma elettronica dei documenti attestanti l’ordinazione e l’esecuzione degli acquisti di beni e servizi per gli enti del servizio sanitario nazionale ha ricevuto il "via libera" dalle Regioni che nella Conferenza Stato-Regioni dell'8 novembre hanno espresso l'intesa sul testo proposto dal Governo.
Una sola richiesta - da parte della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome - è contenuta in un breve documento ed è relativa alla necessità di linee guida specifiche per gli acquisti da fornitori esteri. Si riporta di seguito il testo del documento consegnato all'esecutivo (già pubblicato sul portale www.regioni.it, sezione "Conferenze")
Posizione sullo schema di decreto del ministero dell’economia e delle finanze, recante Le modalità tecniche e le date di entrata in vigore per ...

Winter school Cinsedo, ovvero l'ata formazione sulle politiche dell'Unione Europea

+T -T
L' UE, la legge 234 e lo "strumento" delle valutazioni d'impatto territoriale

(Regioni.it 3496 - 19/11/2018) Il 15 e il 16 novembre si sono svolte le prime due giornate del corso di Alta formazione – Winter School del Cinsedo (Centro Interregionale studi e documentazione) sulla legge 234 del 2012, destinato a dirigenti e funzionari delle Regioni e delle Province autonome che si occupano dei processi di partecipazione regionale alla formazione e attuazione della legislazione e delle politiche dell’Unione europea. Le prossime sessioni del Corso si terranno il 26-27 novembre e il 10-11 dicembre.
Il Corso quest’anno è tornato ad occuparsi della legge 234 del 2012 con l’intenzione di costruire gli elementi utili per una verifica dello stato di attuazione e di efficacia della normativa. L’approccio è, dunque, innanzitutto pratico. 
I lavori sono stati aperti da Marina Principe, Segretario generale della Conferenza delle Regioni, che ha ricordato il percorso del Cinsedo, iniziato nel 2011 con la prima iniziativa di ...

+T -T
Ispra: Rapporti su rifiuti urbani e speciali

(Regioni.it 3496 - 19/11/2018) L’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, l’Ispra, ha pubblicato i dati relativi al 2016 del Rapporto Rifiuti Urbani: la produzione nazionale dei rifiuti urbani (RU) è stata di oltre 30 milioni di tonnellate.
Ma l’Ispra ha pubblicato anche il Rapporto Rifiuti Speciali 2018, che fornisce un quadro di informazioni in particolare degli scarti di lavorazione industriale. Mentre il Rapporto Rifiuti Urbani (Edizione 2017) “fornisce i dati, aggiornati all’anno 2016, sulla produzione, raccolta differenziata, gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti di imballaggio, compreso l’import/export, a livello nazionale, regionale e provinciale”.
Sempre in merito ai rifiuti urbani in un anno la produzione pro capite é di 497 chilogrammi per abitante.
La produzione dei rifiuti urbani ha un aumento percentuale più rilevante nel Nord Italia (+3,2%), più contenuto nel Mezzogiorno (+1,1%) ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top