Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3496 - lunedì 19 novembre 2018

Sommario
- Rifiuti: dalla polemica alla firma del protocollo di Caserta
- Salvini: dossier su autonomia entro autunno in Consiglio dei ministri
- Zaia e Fontana: maggiore autonomia nostro obiettivo
- Sanità: invio in forma elettronica documenti su acquisto beni e servizi
- L' UE, la legge 234 e lo "strumento" delle valutazioni d'impatto territoriale
- Ispra: Rapporti su rifiuti urbani e speciali

+T -T
Zaia e Fontana: maggiore autonomia nostro obiettivo

(Regioni.it 3496 - 19/11/2018) “Grazie al vicepremier Matteo Salvini – afferma Luca Zaia, presidente della regione Veneto - per aver ancora maggiormente dimostrato la volontà di questo governo di portare avanti la partita dell'autonomia” (vedi notizia precedente). Si discute sulla possibilità di avere delle risposte sull'autonomia da parte del Governo già entro l'autunno, così come ha preannunciato il vicepremier Matteo Salvini.
“I veneti sono andati ad una consultazione referendaria su questo tema - prosegue Zaia - e ora aspettano con ansia di vedere il giorno in cui le aspettative espresse con il loro voto troveranno finalmente applicazione. L'autonomia rappresenta per noi un obiettivo imprescindibile, e questo governo ha dato nuovo impulso all'innovativo percorso istituzionale che abbiamo imboccato per ottenere ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia per tutte le 23 materie previste dalla Costituzione”.
Non mancano però le preoccupazioni di alcuni dei diretti interessati di fronte alle voci critiche che si sono levate da alcuni versanti. "L'autonomia  - spiega il presidente della regione Lombardia, Attilio Fontana, durante un convegno al Palazzo delle Stelline di Milano - può essere la riforma che puo' dare un diverso futuro a tutto il Paese, non solo a noi lombardi.
Ci sono molte Regioni - conclude la sua riflessione Fontana - che si stanno mettendo contro, penso perché se passasse per noi, poi passerebbe anche per altri e i presidenti regionali sarebbero direttamente responsabili del loro operato".



( Gs-Sm / 19.11.18 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top