Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3497 - martedì 20 novembre 2018

Sommario
- Autostrade Genova: Toti, basta dibattiti sterili
- Immobili confiscati alle mafie: il quadro regione per regione
- Pigliaru: l'eccellenza Sardegna nella gestione dei rifiuti
- Fedriga: dopo Stati generali Montagna delega ad un assessore
- Foreste: l'infrastruttura verde d'Italia
- Rifiuti: Rossi e Zingaretti illustrano alcuni interventi
- Sardegna: si lavora ad intesa Stato-Regione su accantonamenti
- Conferenza Italia-Germania sull'innovazione

+T -T
Sardegna: si lavora ad intesa Stato-Regione su accantonamenti

(Regioni.it 3497 - 20/11/2018) Regione Sardegna e Governo aprono un nuovo confronto sulla partita degli accantonamenti, vale a dire le risorse che l'Isola è chiamata a versare nelle casse dello Stato per contribuire alla finanza pubblica del sistema Paese. Al centro di un'aspra vertenza che la Giunta Pigliaru ha aperto da tempo con l'Esecutivo centrale, forte di una serie di sentenze della Corte Costituzionale, il 'nodo' è stato affrontato a Roma in un primo vertice al ministero degli Affari regionali, presenti al tavolo il Presidente della Regione, Francesco Pigliaru, l'assessore al Bilancio Raffaele Paci e il direttore della Ragioneria Generale dello Stato Salvatore Bilardo.
La Regione ha ribadito il rifiuto di pagare i 285 milioni di euro richiesti e il Governo si è impegnato a convocare nei prossimi giorni un altro vertice con la ministra Erika Stefani e il sottosegretario all'Economia Massimo Garavaglia. Sarà questa l'occasione per raggiungere un'intesa sulla cifra che la Sardegna dovrà versare. Secondo le indicazioni arrivate dal ministero, l'accordo dovrà essere sottoscritto prima che Stato e Regione approvino le rispettive leggi finanziarie. Secondo il ricalcolo degli uffici romani, l'isola dovrebbe pagare complessivamente 536 milioni di euro, compresi i 258 milioni che Pigliaru e Paci avevano annunciato di non versare per il 2019.
Per i vertici della Regione "una vera e propria truffa dello Stato ai danni della Sardegna, una furbizia inaccettabile che ci impone prelievi non più dovuti e ci sottrae risorse indispensabili per le nostre politiche di sviluppo".

 



( red / 20.11.18 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top