Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3500 - venerdì 23 novembre 2018

Sommario
- Sciopero medici: Saitta, Regioni si stanno battendo per incremento Fsn
- Istat: indagine sui servizi dei Centri antiviolenza
- Conferenza delle Regioni il 29 novembre
- Giornata mondiale contro la violenza sulle donne: iniziative regionali
- Sanità: Oliverio, serve atto interruttivo del commissariamento
- Sanità: Agenas, confronto con altre agenzie europee sulla qualità delle cure
- Turismo: Regioni italiane protagoniste al WTM di Londra

+T -T
Sciopero medici: Saitta, Regioni si stanno battendo per incremento Fsn

Condivibili le ragioni dell'agitazione

(Regioni.it 3500 - 23/11/2018)  “Le ragioni dello sciopero organizzato oggi dai sindacati dei medici e dei dirigenti sanitari sono condivisibili. Non a caso da tempo la Conferenza delle Regioni sta sottolineando come sia indispensabile un aumento consistente del fondo sanitario nazionale, altrimenti si mette in pericolo il futuro della sanità pubblica”, lo ha dichiarato Antonio Saitta, Assessore della Regione Piemonte e coordinatore della Commissione Salute della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. Un concetto ribadito in un post su facebook dallo stesso Presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini: "Condividiamo le loro ragioni e da settimane abbiamo chiesto al Governo di onorare promesse ad oggi disattese. Teniamo aperto il dialogo per trovare assieme soluzione"
"L'incremento di risorse – ha spiegato ancora Saitta - è necessario per finanziare il nuovo contratto della dirigenza medica, nuove assunzioni e un numero cospicuo di borse di studio per gli specialisti  e per ottenere un obiettivo del genere questo occorre innanzitutto che il tema della sanità torni al centro dell’agenda politica del nostro Paese, invece a me sembra invece che sia sparito del tutto. Eppure la sanità è un pilastro del nostro welfare e rappresenta una garanzia per la tutela delle persone più fragili”. “A questo punto però – ha concluso Saitta - chi governa a livello nazionale deve assumersi le proprie responsabilità per evitare che il servizio pubblico scivoli verso il privato, cosa che invece rischia seriamente di accadere se il sistema sanitario non sarà in grado di rispondere alle nuove esigenze di salute dei cittadini”.


( red / 23.11.18 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top