Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3504 - giovedì 29 novembre 2018

Sommario
- Manovra: possibile un voto di fiduca il 3 o il 4 dicembre
- Bonaccini: stabilizzare precari, rinnovare contratti, dignità ai lavoratori
- Istat: i dati sulla mobilità quotidiana
- Coletto nominato Sottosegretario alla Salute
- Università: osservazioni sul decreto riparto Fis "borse di studio" 2018
- Dl Genova: ricorso alla Consulta di Marche, Umbria e Abruzzo
- Atti Conferenza Unificata del 22 novembre
- Atti Conferenza Stato-Regioni del 22 novembre

+T -T
Manovra: possibile un voto di fiduca il 3 o il 4 dicembre

(Regioni.it 3504 - 29/11/2018) Il governo, durante la Conferenza dei capigruppo di Montecitorio, avrebbe manifestato l'intenzione di porre la questione di fiducia sulla manovra già il 3 o 4 dicembre alla fine della discussione generale. E' quanto riportano le agenzie di stampa, apprendendolo da ambienti parlamentari della Camera.
La conferenza dei capigruppo di Montecitorio ha quindi confermato il calendario iniziale sulla manovra: approda in Aula lunedi' prossimo, con esame e inizio votazioni da martedi' 4 dicembre e possibile prosecuzione dei lavori nelle giornate di mercoledi' 5 e giovedi' 6 dicembre, compreso venerdi' 7. Tuttavia, viene riferito, durante la riunione il governo, con il ministro Riccardo Fraccaro, si è  "parlato di opzione fiducia sulla manovra". Dunque,  la questione di fiducia potrebbe essere posta nella giornata di martedi' e votata l'indomani.
In queste ore è in corso una riflessione nella maggioranza sulla opportunità di ...

+T -T
Bonaccini: stabilizzare precari, rinnovare contratti, dignità ai lavoratori

(Regioni.it 3504 - 29/11/2018) "Il lavoro fatto insieme, grazie all'impegno profuso e alle spinte del sindacato, ci ha condotto al rinnovo di contratti importanti, come quello della Sanità e delle funzioni locali. Non sono abituato all'idea che la concertazione serva ad avere una foto sui giornali: farsi dare una mano ti fa sbagliare di meno e, soprattutto, se le decisioni sono condivise le si difende insieme e le si valorizza". Così Stefano Bonaccini, presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e Presidente dell'Emilia-Romagna, nel corso del suo intervento all'11° congresso della funzione pubblica della Cgil. "Abbiamo rinnovato - ha affermato Bonaccini dal palco di Perugia - dopo un incredibile vuoto durato nove anni, contratti importanti, attraverso un lavoro proficuo fatto insieme,  soprattutto mettendo in campo misure che hanno dato la possibilità di assumere e sbloccare il turn over". Un'esigenza forte, condiderando che "Per ...

+T -T
Istat: i dati sulla mobilità quotidiana

(Regioni.it 3504 - 29/11/2018) “La percentuale di pendolari è più elevata nelle regioni del Nord e del Centro e nei comuni di grandi dimensioni. Le province autonome di Bolzano e Trento (rispettivamente con valori di 61,3% e 60,8%), la Lombardia (59,2%) e il Veneto (59,1%) mostrano la più alta incidenza mentre nelle regioni del Sud e nelle Isole gli spostamenti quotidiani coinvolgono meno della metà della popolazione”, lo rileva l’Istat nell’indagine sulle nuove forme di mobilità nel nostro Paese.
Tra gli altri dati si rileva che oltre un terzo della popolazione residente (35,5%) si sposta per motivi di lavoro, l’incidenza più alta si registra in Lombardia ed Emilia Romagna (rispettivamente 41,9% e 41,5%). Il 18,5% si sposta invece per motivi di studio, con percentuali superiori al 20% in Campania, nel Lazio e nelle province autonome di Bolzano e Trento.
Nel 2017 si stima che sono state circa 30 milioni le persone ...

+T -T
Coletto nominato Sottosegretario alla Salute

(Regioni.it 3504 - 29/11/2018) Il Presidente Giuseppe Conte ha sentito il Consiglio dei Ministri in merito alla proposta di nominare, di concerto con il Ministro della salute Giulia Grillo, il sig. Luca Coletto a Sottosegretario di Stato alla Salute. Giulia Grillo, ministro della salute, si è detta "molto contenta che Luca Coletto sia stato indicato dal presidente Conte come nuovo sottosegretario alla Salute. Con il suo arrivo la nostra squadra diventa ancora più forte. Coletto conosce benissimo il mondo della sanità e, porta con sé la lunga e autorevole esperienza di assessore della Sanità per la Regione Veneto, incarico che ricopre dal 2010, contribuendone alle positive performance in ambito salute degli ultimi anni. Benvenuto a Lungotevere Ripa".
“La nomina dell’Assessore Luca Coletto a sottosegretario alla Sanità è davvero una splendida notizia. Auguro all’amico e collega un buon lavoro insieme a una grandissimo in bocca al lupo”. Con queste parole, il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, esprime la sua soddisfazione per la nomina, avvenuta poco fa, dell’Assessore Luca Coletto a Sottosegretario alla Salute.
“E’ una bella notizia – prosegue Zaia - perché con questa nomina si riconosce il valore del lavoro fatto in questi anni sulla sanità veneta”. “Ringrazio il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ma anche il vicepremier e ministro Matteo ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 22 novembre

+T -T
Università: osservazioni sul decreto riparto Fis "borse di studio" 2018

(Regioni.it 3504 - 29/11/2018) Le Regioni hanno espresso un parere favorevole sul decreto di riparto del "fondo integrativo per la concessione delle borse di studio", relativo al 2018 (vedi anche "Regioni.it" n.3499). Il giudizio positivo è contenuto in un documento (consegnato al Governo nella Conferenza Stato-Regioni del 22 novembre) con cui la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha però formulato anche alcune specifiche richieste fra cui l’attivazione. in tempi brevi, del tavolo tecnico per la definizione dei livelli essenziali delle prestazioni, anche al fine di rivedere gli attuali meccanismi di calcolo.
Si riporta di seguito il testo del documento (già pubblicato nella sezione "Conferenze" del sito www.regioni.it).
Posizione sul decreto di riparto del “fondo integrativo per la concessione delle borse di studio anno 2018”
Parere ai sensi dell’art. 4, comma 2 del decreto interministeriale Miur-Mef 11 ottobre 2017 ...

+T -T
Dl Genova: ricorso alla Consulta di Marche, Umbria e Abruzzo

Dichiarazioni di Ceriscioli, Marini e Lolli

(Regioni.it 3504 - 29/11/2018) Il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, ha firmato il ricorso per illegittimità costituzionale della legge per Genova nella parte che toglie l'intesa tra le Regioni colpite dal sisma del 2016, per tutti gli atti del Commissario straordinario.
“Vogliamo affermare - spiega Ceriscioli - un diritto che riteniamo spetti ai nostri
cittadini. Il governo ha fatto questa scelta, a nostro giudizio sbagliata, e confidiamo che la Corte Costituzionale riconosca l'illegittimità di questo atto”.
Secondo Ceriscioli “la legge non rispetta la Costituzione perché non prevede l'intesa con le Regioni su materie concorrenti, come previsto dagli articoli 117 e 118 che sanciscono il principio di leale collaborazione tra istituzioni. E' impossibile ricostruire senza la partecipazione dei territori, noi crediamo che questo percorso vada fatto insieme”.
Anche la regione Umbria presenterà un ricorso alla Corte ...

+T -T
Atti Conferenza Unificata del 22 novembre

+T -T
Atti Conferenza Stato-Regioni del 22 novembre

Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top