Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3506 - lunedì 3 dicembre 2018

Sommario
- Manovra: 2 miliardi in più per investimenti in sanità
- Legge di Bilancio 2019: sanità, firmato accordo Governo–Regioni
- Sanità: Saitta, da Regioni “totale solidarietà a Venturi”
- Ambiente: Rapporto 2018 Green Italy di Symbola e Unioncamere
- Bonaccini su decisione Ordine medici Bologna: tuteleremo Regione
- Istat: prodotti agroalimentari 2017
- Legge di Bilancio e sanità: Fontana e Viale su accordo Governo-Regioni
- Politiche europee: winter school Cinsedo, l'importanza di "fare sistema"

+T -T
Legge di Bilancio e sanità: Fontana e Viale su accordo Governo-Regioni

(Regioni.it 3506 - 03/12/2018) "L'accordo raggiunto, il 1° dicembre a Roma, tra il sottosegretario alla Presidenza de Consiglio dei Ministri Giancarlo Giorgetti, il ministro della Salute, Giulia Grillo, e la Conferenza delle Regioni è un buon inizio in vista della stipula del nuovo Patto della Salute". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, commentando l'accordo Governo-Regioni, in materia di Sanità, in prospettiva all'approvazione della legge di Bilancio 2019, siglato a Roma (vedi notizia precedente).
"L'accordo, tra gli altri provvedimenti - ha spiegato il Presidente - sancisce l'incremento di ulteriori 2 miliardi di euro per l'edilizia sanitaria, rispetto ai 2 già previsti nel bilancio in approvazione. In questo modo il fondo per gli investimenti nelle strutture ospedaliere, che da anni era fermo a 24 miliardi, passa a 28. Il riparto si tradurrà per Regione Lombardia in circa 700 milioni di euro. Una cifra che ci consentirà di continuare a migliorare la nostra offerta sanitaria". "Non meno importante - ha concluso Fontana - è la parte dell'accordo che riguarda lo stanziamento delle risorse per la riduzione delle liste d'attesa che passa da 150 a 350 milioni da suddividersi nel prossimo triennio".
Anche per la vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria, Sonia Viale, l’accordo tra Governo-Regioni sottoscritto a Palazzo Chigi contiene “positive novità", "in particolare rispetto all’incremento delle risorse per gli investimenti e per la riduzione delle liste l’attesa”. Secondo l’assessore Viale “l'incremento dei fondi per gli investimenti di 2 miliardi, si tradurrà in maggiori risorse per la Liguria, utilizzabili, però, solo dopo la sottoscrizione di un accordo di programma a livello nazionale”. Soddisfazione anche per quanto riguarda le maggiori risorse destinate a finanziare misure per la riduzione delle liste d'attesa: “Nella prima versione della norma – ricorda l’assessore Viale - le risorse erano vincolate e potevano essere spese solo per processi informatici. Ora, invece, grazie ad una formula più ampia, potranno essere destinate anche ad altre "leve" per abbattere le liste d’attesa”. L’assessore Viale conclude ricordando che “rimane il problema del sotto finanziamento del Fondo sanitario per l'anno 2019, fermo a 114miliardi e 400 milioni, una parte dei quali sarà impiegato a livello nazionale per traguardare la sottoscrizione del nuovo contratto con i medici”.



( red / 03.12.18 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top