Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3510 - venerdì 7 dicembre 2018

Sommario
- Conferenza delle Regioni il 13 dicembre
- Grieco: confronto col ministro Bussetti, riattivati tavoli congiunti
- Natale: arriva dal Friuli l'albero che sarà posto in piazza San Pietro
- UE: autonomie italiane protagoniste alla plenaria del Comitato delle Regioni
- Passante di Bologna: nuovo progetto senza consultare Regione e Comune
- Manovra: sanità, il testo dell'accordo Governo-Regioni firmato il 1° dicembre

+T -T
Grieco: confronto col ministro Bussetti, riattivati tavoli congiunti

(Regioni.it 3510 - 07/12/2018) Il 6 dicembre gli assessori regionali all'istruzione sono stati ricevuti dal ministro Bussetti e dai vertici tecnici del Miur. "Finalmente" annota su facebook l'assessore della Regione Toscana e coordinatrice della commissione Istruzione e lavoro della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Cristina Grieco. "Avevamo chiesto e sollecitato più volte - ricorda - questo incontro. Perché tanti sono i temi su cui è necessario riannodare le fila e riprendere con il livello centrale un confronto indispensabile per lavorare efficacemente su una materia di competenza concorrente tra Stato e Regioni".
Con il minstro, prosegue il post di Cristina Grieco - abbiamo condiviso la necessità di riaprire immediatamente i tavoli su edilizia scolastica, apprendimento permanente, istruzione e formazione professionale, Its, competenze, banche dati, dispersione scolastica e orientamento. Tavoli su cui affrontare concretamente problemi che i nostri territori e le nostre scuole si trovano a dover fronteggiare ogni giorno.
Abbiamo chiesto al ministro - prosegue la coordinatrice della commissione Istruzione e lavoro della Conferenza delle Regioni - un cambio di passo nella direzione di un confronto costante di leale collaborazione istituzionale e abbiamo ottenuto disponibilità e impegno in questo senso. Il lavoro nella nostra commissione nei prossimi mesi certo non mancherà. Certamente non ci annoieremo. Ma faremo il massimo per contribuire a dare risposte e creare opportunità per i nostri studenti".
Anche il ministro Bussetti commenta positivamente l'incontro e scrive su twitter  "Ho incontrato gli assessoriall'Istruzione delle Regioni italiane per confrontarci su temi urgenti e dare soluzioni in tempi brevi". Per il minjistro bisogna lavorare "Come una squadra". I temi sul tappeto sonop segnalati dagli hastag nel tweet: "lotta alla dispersione scolastica, edilizia scolastica, educazione degli adulti, formazione da 0 a 6 anni. Dalle parole ai fatti".
E a proposito di fatti in Toscana è stata approvata la graduatoria dei progetti per la realizzazione di interventi rafforzativi dei poli tecnico-professionali per i quali sono previsti circa 2,5 milioni di euro di risorse. I progetti sono finanziati con risorse del Por Fse 2014-20, spiega una nota, e fanno parte del progetto regionale Giovanisì finalizzato all'autonomia dei giovani. Con questo nuovo avviso vengono finanziati 17 nuovi progetti in sei differenti filiere formative: dall'agribusiness al turismo e alla moda. I progetti finanziati sono stati presentati da partenariati costituiti in associazioni temporanee d'impresa in cui il soggetto capofila è un istituto scolastico. "Visto l'ottimo successo del precedente avviso, abbiamo riproposto questa misura, allo scopo di rafforzare l'efficacia, in termine di sbocco professionale, degli istituti tecnici e professionali - sottolinea l'assessore regionale a istruzione, formazione  Cristina Grieco -. Con questi finanziamenti si consente agli istituti di realizzare curvature al sistema di istruzione che facciano specifico riferimento ai fabbisogni formativi espressi dalla filiera strategica di riferimento dell'intervento". Per Grieco, "l'obiettivo prioritario è l'acquisizione di competenze tecniche professionalizzanti per gli alunni coinvolti, nell'ottica di ridurre la dispersione scolastica e sviluppare l'occupazione".


( red / 07.12.18 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top