Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3515 - venerdì 14 dicembre 2018

Sommario
- Informazione: Bonaccini, Regioni chiedono confronto con Di Maio e Crimi
- Conferenza delle Regioni il 20 dicembre
- Expo 2020 Dubai: "imprese partner" dell'Italia, domande entro il 20 gennaio
- Stefani su autonomia e competenze Province
- Bonaccini: su autonomia più velocità, vedo un rallentamento
- Politiche UE: winter school Cinsedo, legge 234 per partecipazione ordinata
- Xylella fastidiosa: incontro Centinaio, Emiliano e Di Gioia
- Bonaccini si racconta in un'intervista informale a Repubblica.it

+T -T
Politiche UE: winter school Cinsedo, legge 234 per partecipazione ordinata

L'11 e il 12 dicembre si è concluso il corso di Alta formazione dedicato alla Legge 234 del 2012

(Regioni.it 3515 - 14/12/2018) Con le ultime due sessioni, dedicate al Dialogo tra “Distinct Bodies” regionali in materia di aiuti di Stato e al recepimento delle direttive, si è concluso il corso di Alta formazione Winter School del Cinsedo, dedicato alla Legge 234 del 2012 ed organizzato quest’anno in collaborazione con l’Istituto Universitario europeo.
Nel pomeriggio del 10 dicembre i “Distinct bodies” di 6 Regioni e una Provincia autonoma si sono avvicendati nella descrizione delle rispettive scelte organizzative, per dare seguito al Common Understanding del 2016 tra la Commissione europea e lo Stato italiano, e alla successiva circolare attuativa del 2017. Questi danno seguito, in Italia, al processo di modernizzazione degli Aiuti di Stato, avviato dalla Commissione europea nel 2012. Problematiche comuni, soluzioni, questioni ancora aperte si sono susseguite tra un caso di studio e l’altro, con il coordinamento di Emanuele Prosperi, Regione Lombardia. L’11 dicembre è stato affrontato il tema del recepimento delle direttive dell’Unione europea, con la lezione tenuta da Roberto Adam, Scuola Nazionale dell’Amministrazione, che ha ripercorso tutte le novità introdotte dal Trattato di Lisbona, la giurisprudenza della Corte di Giustizia in materia, da quella consolidata a quella più recente, e gli adempimenti formali richiesti alle Regioni e alle Province autonome dalla legge 234 quando recepiscono le direttive europee nelle materie di loro competenza. Anche in queste due sessioni, molto spazio è stato dedicato ai casi pratici, alle esperienze dirette e alle domande.
Il Corso si è concluso con l’intervento di Andrea Ciaffi e di Cecilia Odone che hanno sintetizzato i lavori delle sei giornate e svolto considerazioni in prospettiva, sull’obiettivo di diffondere la cultura europea e di rafforzare la rete tra i funzionari che si occupano di politiche europee nelle amministrazioni regionali, ritornando infine sul concetto di “anticipazione” con cui il Corso è stato aperto lo scorso 15 novembre. L’approccio pratico delle sessioni era finalizzato a mettere in evidenza le potenzialità concrete e gli spazi di miglioramento dell’attuale partecipazione del sistema regionale italiano alla formazione della legislazione e delle politiche dell’Ue. La legge 234 del 2012 offre infatti strumenti di partecipazione che rispondono alla necessità di prendere parte al processo decisionale dell’Ue fin dall’inizio, ma avendo già in mente la fase dell’attuazione e consentendo così di rappresentare gli interessi regionali efficacemente, lungo tutto il ciclo politico.
La formazione in materia europea del Cinsedo riprenderà a gennaio, con il “Dialogo interregionale” sull’esame del Programma di lavoro 2019 della Commissione europea.

dal canale Youtube di Regioni.it

politiche UE, Winter school Cinsedo, Prosperi, centralità del "distinct body"
Politiche Ue, Winter School Cinsedo, Prosperi su sistema Regioni
Politiche Ue, Winter School Cinsedo: Prosperi, la "dimensione europea" dell'impresa

Adam (Scuola Naz. dell'Amministrazione): Winter school Cinsedo - Politiche UE - legge 234/12 (1)
Adam (Scuola Naz. dell'Amministrazione): Winter school - Politiche UE - legge 234/12 (2)
Adam (Scuola Naz. dell'Amministrazione): Winter school - Politiche UE - legge 234/2012 (3)
Adam (Scuola Naz. dell'Amministrazione): Winter school - Politiche UE - legge 234/2012 (4)

Dall'archivio di Regioni.it:
N. 3507 martedì 4 dicembre 2018
Winter school Cinsedo: 10 e 11 dicembre, terza ed ultima ultima fase
N. 3506 lunedì 3 dicembre 2018
Politiche europee: winter school Cinsedo, l'importanza di "fare sistema"
N. 3496 lunedì 19 novembre 2018
L' UE, la legge 234 e lo "strumento" delle valutazioni d'impatto territoriale
N. 3493 mercoledì 14 novembre 2018
Politiche UE: al via il 15 e il 16 novembre la "winter school" del Cinsedo
N. 3482 venerdì 26 ottobre 2018
Alta formazione europea: al via la "winter school" del Cinsedo


 

 



( red / 14.12.18 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top