Regioni.it

n. 3520 - venerdì 21 dicembre 2018

Sommario

+T -T
Istat: report sulle partecipate in Italia nel 2016

(Regioni.it 3520 - 21/12/2018) L’Istat ha pubblicato un report sulle partecipate pubbliche nel 2016, che sono 9.240 con 880.602 addetti. Il 60% è a totale controllo pubblico.
Rispetto al 2015 - spiega l'Istat - si registra un calo del 4,6% delle unità e dello 0,3% degli addetti. Al netto di partecipazioni marginali detenute da enti locali nel settore finanziario, la riduzione degli addetti è più ampia (-4,0%).
La redditività delle controllate pubbliche registra però nel 2016 un "miglioramento diffuso", evidenzia l'Istat: il 78,3% delle unità ha registrato un utile d'esercizio (76,5% nel 2015), il 21,7% una perdita, in riduzione rispetto al 2015 (23,5%).
Delle 9.240 unità a partecipazione pubblica 6.576 sono attive (con 846.720 addetti, il 96,2% del totale). Mentre sono 998 le unità non attive che hanno presentato nel 2016 una dichiarazione contabile o fiscale (-8,7% rispetto all'anno precedente).
Le controllate pubbliche registrano nel 2016 perdite per circa 2 miliardi e 156 milioni di euro (3 miliardi e 880 milioni nel 2015) e utili per oltre 13 miliardi e 857 milioni di euro (10 miliardi e 600 milioni nel 2015), con un saldo complessivo positivo di circa 11 miliardi e 700 milioni di euro, in evidente miglioramento rispetto al 2015.
Le imprese partecipate svolgono prevalentemente attività di produzione di servizi. Si riconfermano come settori di attività economica con il maggior numero di imprese attive partecipate da un soggetto pubblico il settore delle Attività professionali, scientifiche e tecniche (con il 14,1% di imprese e il 2,7% di addetti) e il settore del Trasporto e magazzinaggio (10,6% delle imprese partecipate e 37,2 % di addetti). Si distingue per un elevato numero di imprese partecipate il settore della Fornitura di acqua, reti fognarie, attività di trattamento di rifiuti e risanamento (12,1% di imprese e 11,6% di addetti) (Prospetto 6).
Seppur inferiore in valore assoluto, è sostanzialmente stabile rispetto al 2015 la quota di imprese partecipate senza occupazione (pari al 26.7% del totale); il 91,1% degli addetti delle imprese partecipate è concentrato nelle imprese con almeno 100 addetti. Queste ultime sono presenti soprattutto nel settore della Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di trattamento dei rifiuti e risanamento (208, con 84.765 addetti) e hanno nel Trasporto e magazzinaggio il maggior numero di addetti (305.176 in 154 imprese).

PARTECIPATE PUBBLICHE IN ITALIA - PERIODO DI RIFERIMENTO: ANNO 2016

IMPRESE E ADDETTI DELLE IMPRESE PARTECIPATE PUBBLICHE PER LOCALIZZAZIONE TERRITORIALE DELLA SEDE DI IMPRESA. Anno 2016 REGIONI/ PROVINCE AUTONOME/ RIPARTIZIONI

Imprese

Addetti

Addetti medi impresa

N

%

N

%

Piemonte

421

6,4

58.286

6,9

138

Valle d'Aosta/Vallèe d'Aoste

76

1,2

3.391

0,4

45

Liguria

226

3,4

15.348

1,8

68

Lombardia

1,056

16,1

86.597

10,2

82

Nord-ovest

1.779

27,1

163.623

19,3

92

Bolzano/Bolzen

228

3,5

4.729

0,6

21

Trento

204

3,1

8.695

1,0

43

Trentino Alto-Adige/ Südtirol

432

6,6

13.425

1,6

31

Veneto

539

8,2

38.873

4,6

72

Friuli-Venezia Giulia

278

4,2

21.978

2,6

79

Emilia-Romagna

610

9,3

44.676

5,3

73

Nord-est

1.859

28,3

118.952

14,0

64

Toscana

546

8,3

54.459

6,4

100

Umbria

134

2,0

5.697

0,7

43

Marche

219

3,3

6.650

0,8

30

Lazio

657

10,0

408.881

48,3

622

Centro

1.556

23,7

475.686

56,2

306

Abruzzo

196

3,0

5.398

0.6

28

Molise

32

0,5

322

0,0

10

Campania

329

5,0

25.342

3,0

77

Puglia

267

4,1

18.090

2,1

68

Basilicata

49

0,7

2.010

0,2

41

Calabria

108

1,6

3.796

0,4

35

Sud

981

14,9

54.958

6,5

56

Sicilia

260

4,0

24.202

2,9

93

Sardegna

141

2,1

9.300

1,1

66

Isole

401

6,1

33.502

4,0

84

ITALIA

6.576

100,0

846.720

100,0

129



( gs / 21.12.18 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.078s