Regioni.it

n. 3520 - venerdì 21 dicembre 2018

Sommario

+T -T
Autonomia differenziata: Conte, verso il 15 febbraio la firma dell'intesa

(Regioni.it 3520 - 21/12/2018) Avviato in Consiglio dei Ministri il percorso sull'autonomia di Veneto, Emilia-Romagna e Lombardia. Il 15 febbraio il presidente del Consiglio Giuseppe Conte incontrerà "i Presidenti delle Regioni interessate". Ad annunciarlo lo stesso premier in conferenza stampa.
"Oggi abbiamo delineato un percorso cronologico. Lo abbiamo scandito e verso metà gennaio completeremo l'istruttoria delle varie materie. Poi ci sara' una fase finale per valutare le richieste dal punto di vista tecnico, giuridico e politico". Lo dice il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al termine del Consiglio dei ministri del 21 dicembre che aveva all'ordine del giorno, tra i vari provvedimenti, la bozza di intesa con Lombardia e Veneto sull'autonomia differenziata in base all'articolo 116 della Costituzione. "Vogliamo trovarci, verso il 15 febbraio - ribadisce Conte - a incontrare i presidenti delle regioni interessate e sottoscrivere con loro un'intesa", ...

+T -T
De Luca: dai tagli al fondo di coesione un altro colpo al Sud

(Regioni.it 3520 - 21/12/2018) “Nella legge di bilancio il fondo nazionale di coesione che serve a fare investimenti per ridurre il divario Nord-Sud è ridotto di 800 milioni di euro, al Sud arriverà poco o niente”. Lo afferma il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, che aggiunge: “Le Fs perdono 600 milioni pe ril prossimo anno. Le cose concrete subiscono riduzioni l'anno prossimo, poi fanno finta che lo aumenteranno. Lo Stato riduce di 850 milioni il cofinanziamento dei fondi europei. Quando arrivano i fondi europei, infatti, per esempio 100 milioni, 50 sono dell'Europa, lo Stato mette il 35% circa, il resto le Regioni. Se lo Stato riduce la sua quota, in maniera proporzionale si riducono le risorse europee.
“Ma - aggiunge De Luca - e' anche stato eliminato il credito d'imposta per investimenti tecnologici innovativi, soprattutto al Sud. La Francia investe 10 miliardi in questo settore, l'Italia un miliardo”.
Quindi De Luca ribadisce: ...

+T -T
Istat: report sulle partecipate in Italia nel 2016

(Regioni.it 3520 - 21/12/2018) L’Istat ha pubblicato un report sulle partecipate pubbliche nel 2016, che sono 9.240 con 880.602 addetti. Il 60% è a totale controllo pubblico.
Rispetto al 2015 - spiega l'Istat - si registra un calo del 4,6% delle unità e dello 0,3% degli addetti. Al netto di partecipazioni marginali detenute da enti locali nel settore finanziario, la riduzione degli addetti è più ampia (-4,0%).
La redditività delle controllate pubbliche registra però nel 2016 un "miglioramento diffuso", evidenzia l'Istat: il 78,3% delle unità ha registrato un utile d'esercizio (76,5% nel 2015), il 21,7% una perdita, in riduzione rispetto al 2015 (23,5%).
Delle 9.240 unità a partecipazione pubblica 6.576 sono attive (con 846.720 addetti, il 96,2% del totale). Mentre sono 998 le unità non attive che hanno presentato nel 2016 una dichiarazione contabile o fiscale (-8,7% rispetto all'anno precedente).
Le controllate pubbliche ...

+T -T
Appalti: Itaca, Uni e Accredia firmano protocollo per una P.A. più competente

(Regioni.it 3520 - 21/12/2018) Accredia (l’ente unico nazionale di accreditamento), Uni (l’ente italiano di normazione) e Itaca (Istituto per la trasparenza negli appalti e  la compatibilità ambientale) hanno firmato un Protocollo d’Intesa per la formazione delle stazioni appaltanti. L’obiettivo dell’intesa è rafforzare le competenze delle amministrazioni nella gestione delle gare sulla normazione tecnica e le valutazioni di conformità accreditate.
Il protocollo è stato firmato il 20 dicembre, a Roma, e punta a fornire alle stazioni appaltanti una migliore conoscenza e fruizione della normazione tecnica e delle valutazioni di conformità accreditate, prevedendo la collaborazione dei tre enti nella realizzazione di attività di formazione, diffusione e aggiornamento.
Il testo dopo il via libera della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, è stato siglato, presso la sede di Accredia, ...

+T -T
Atti Conferenza Stato-Regioni del 13 dicembre

+T -T
Atti Conferenza Unificata del 13 dicembre

Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.078s