Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3524 - mercoledì 9 gennaio 2019

Sommario
- Acque pubbliche: audizione Conferenza Regioni il 10 gennaio
- Energie rinnovabili: +9% installazioni nei primi 11 mesi 2018
- Decreto sicurezza: Basilicata fa ricorso alla Corte Costituzionale
- De Luca su decreto sicurezza e federalismo differenziato
- Siti rifiuti Roma: Governo, Regione e Città metropolitana discutono
- Riforma testo unico enti locali: Toma, intervenire subito sulle Province

+T -T
De Luca su decreto sicurezza e federalismo differenziato

(Regioni.it 3524 - 09/01/2019) Il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, afferma di voler ricorrere davanti alla Corte Costituzionale sulla possibile maggiore autonomia in alcune materie per le regioni che ne fanno richiesta, mentre è di tutt’altro avviso sul decreto sicurezza: “non partecipo al ricorso perché non voglio fare nessun piacere alla Lega. Più si ideologizza questo problema più si regalano voti alla Lega. La sinistra continua a non capire niente”.
“Il decreto Salvini è un disastro - sottolinea De Luca - ma per me bisogna andare a una trattativa stretta, immediata con la presidenza del Consiglio per verificare nel merito le ricadute sul Comuni, che sono pesanti”.
La richiesta è una proroga dei termini di applicazione del decreto per la parte che riguarda la regolarizzazione di immigrati già presenti in Italia. Per De Luca “hanno sbagliato anche i sindaci, perchè il problema andava posto un minuto dopo l'approvazione della legge. Non c'era bisogno di aspettare due mesi per aprire il contenzioso con il Governo”.
Invece sul processo di maggiore autonomia delle regioni, De Luca annuncia di prepararsi “a fare un ricorso alla Corte Costituzionale sul federalismo differenziato”.
“Questa è una questione vitale, - spiega De Luca - non la legge sulla sicurezza. Se Veneto e Lombardia si prendono tutte le risorse che incamerano, il Sud è condannato a morte”.



( gs / 09.01.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top