Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3531 - venerdì 18 gennaio 2019

Sommario
- Terremoto 2016: Ceriscioli e Marini su incontro con Governo
- Istat: un quarto delle famiglie è ancora senza accesso a Internet
- 21 gennaio: Convegno su programma Commissione Ue 2019
- Chiamparino rilancia progetto Parco della Salute
- Toti: firmato contratto ricostruzione Ponte Genova
- Trasporto disabili: Bonaccini, da mesi Regioni attendono 75 milioni

+T -T
Istat: un quarto delle famiglie è ancora senza accesso a Internet

Report 'Cittadini, imprese e Ict'

(Regioni.it 3531 - 18/01/2019) Un quarto delle famiglie è ancora senza accesso a Internet. Lo rileva l’Istat nel Report 'Cittadini, imprese e Ict', sottolineando però una crescita nel 2018 della diffusione dell'Ict, “Information and Communication Technologies”, ovvero dell’insieme delle tecnologie che forniscono l’accesso alle informazioni attraverso le telecomunicazioni.
In particolare, rispetto al 2017 è aumentata dal 71,7% al 75,1% la quota di famiglie che dispongono di un accesso a Internet da casa e passano dal 70,2% al 73,7%. quelle con una connessione a banda larga.
La maggior parte delle famiglie senza accesso ad Internet da casa indica l'incapacità ad utilizzare il web come principale motivo (58,2%) e più di un quinto (21%) non considera Internet uno strumento utile e interessante.
Le persone di 14 anni e più utilizzano soprattutto lo smartphone per l'accesso alla rete (89,2%), seguito dal PC da tavolo (45,4%). Per quanto riguarda invece le imprese, il 94,2% delle aziende con almeno 10 addetti si connette in banda larga mobile o fissa.
Il tasso medio di diffusione della banda larga tra le famiglie residenti con almeno un componente di 16-74 anni, nei Paesi europei è dell’86%; l’Italia, con un tasso dell’83%, presenta un gap di 3 punti percentuali, anche se rispetto al 2017 tale divario si è dimezzato (85% della Ue28 contro il 79% in Italia). Sul territorio le differenze tra le regioni sono ancora notevoli e confermano il vantaggio del Centro e soprattutto del Nord Italia; il Trentino Alto Adige e la Lombardia sono le regioni con la percentuale più alta di famiglie dotate di connessione con banda larga; all’opposto il Molise, la Calabria e la Sicilia.
Rispetto al 2017 la Sardegna, la Toscana e il Friuli Venezia Giulia hanno ridotto il gap invertendo il segno; la Valle d’Aosta, pur rimanendo sotto la media Italia, ha fatto registrare un incremento di ben 7,1 punti percentuali riducendo così le distanze. Le altre regioni che si collocavano sotto la media rimangono stabili o peggiorano la loro situazione, come la Sicilia e la Campania.


( gs / 18.01.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top