Regioni.it

n. 3541 - venerdì 1 febbraio 2019

Sommario

+T -T
Bonaccini su centri per l’impiego e reddito di cittadinanza

Sugli stessi temi Grieco a Rai News, ospite di Economia 24

(Regioni.it 3541 - 01/02/2019) Il presidente della Conferenza delle Regioni e della regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini rilascia un’intervista al “Mattino” sul tema dei Centri per l’impiego e il Reddito di cittadinanza.
Innanzitutto, sottolinea Bonaccini, bisogna “stabilizzare il personale precario dell'Anpal e non crearne di nuovo, come invece rischia di accadere con i Navigator”, inoltre è necessario “un piano serio di assunzioni e formazione”. Altro aspetto evidenziato da Bonaccini è che va costruito insieme al Governo un quadro di procedure e infrastrutture digitali indispensabili per "far dialogare i diversi enti coinvolti, stabilendo chi fa cosa, come e in quali tempi”.
Tutto questo è da attuare entro aprile e quindi Bonaccini rileva che si tratta di una “scadenza estremamente ravvicinata”, peraltro  il decreto risulta "estremamente lacunoso” su bandi, formazione e “piattaforme telematiche ancora da concepire”.
Concetti che sono stati ribaditi anche dall'assessore della Regione Toscana, Cristina Grieco, coordinatrice della commissione lavoro della Conferenza delle Regioni, in un'intervista  rilasciata a "Economia24" (programma di approfondimento di rainews 24) il 31 gennaio. le Regioni ovvaimente apprezzano il "programma di rafforzamento dei centri per l'impiego, ma avverto anche che un proicesso del genere non potrà concludersi in tre mesi. "Noi chiediamo di essere messi in grado di assumere i 4000 operarori previsti per i nostri centri", personale che sarà assunto "a tempo indeterminato, anche per dar vita ad un piano reale di potenziamento e  di rafforzamento. ciò che ci preoccupa per l'aspetto dei navigator, ma non perché abbiano allergie lessicali, ma perché non è chiaro la procedura di selezione e perché avremo "enormi problemi di coordinamento fra il nostro personale che già opera nei centri -  selezionato attraverso un concorso e  eprocedure certe - e un personale che invece dipende da un organo centrale".
Nell'intervista al mattino il presidente dell'Emilia Romagna, ha poi toccato anche il tema della soluzione dei problemi occupazionali al Sud. Bonaccini è scettico sula fatto che si possano offrire più proposte di lavoro da parte dei Centri per l’impiego “dove la disoccupazione giovanile tocca punte del 50 per cento”, “o - si domanda il Presidente - diventeranno semplicemente erogatori di sussidi?”.
In merito poi alle ipotesi dell'Ufficio parlamentare di bilancio di tagli alla Sanità, Bonaccini avverte: “se ci provano, troveranno il muro delle Regioni”.
Infine sull’autonomia Bonaccini rileva “resistenze da parte dei ministeri. La proposta dell'Emilia-Romagna è molto chiara, sostenibile e replicabile per le altre Regioni: non chiediamo più soldi, ma sfidiamo lo Stato a fare meglio. Mi aspetto un via libera”.








( gs / 01.02.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.082s