Regioni.it

n. 3544 - mercoledì 6 febbraio 2019

Sommario

+T -T
Costa: ritardi parlamentari sull'economia circolare

(Regioni.it 3544 - 06/02/2019) “Abbiamo provato a trovare una quadra parlamentare che non è arrivata”. Così il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, nel corso del convegno di Legambiente su "La corsa ad ostacoli dell'economia circolare in Italia", che interessa i provvedimenti denominati "End of waste", sul riciclo e riuso dei rifiuti.
Sempre sui decreti ministeriali in materia, “l’importante è che nel frattempo abbiamo costituito un gruppo di lavoro – afferma Costa - e non ci fermiamo. Poi abbiamo da recepire le quattro direttive europee, con il 'pacchetto rifiuti', entro il 5 luglio 2020. E là dentro ci sarà spazio anche per questo. Noi non ci fermiamo, stiamo provando a dare risposte”.
Per Costa servono inoltre delle linee guida nazionali “e poi, caso per caso”, le Regioni e le Province autonome possono declinare il decreto.
Costa quindi auspica "monitoraggi e controlli", aggiungendo che è stato “fatto il decreto sui pannolini ed è in sede di notifica alla Commissione europea. Stanno per uscire altri 8-9 decreti” relativi ad altri materiali riciclabili "e abbiamo da recepire il pacchetto rifiuti, le 4 direttive europee devono trovare soddisfazione entro il 5 luglio 2020”.
Nel corso del convegno Legambiente ha proposto alcuni interventi, spiegando che investire sull'economia circolare conviene al bilancio dello Stato perchè riduce le importazioni di materie prime, per non parlare poi dei benefici all'ambiente e alla salute dei cittadini.
Sono stati così indicati tra i materiali da utilizzare per l’economia circolare: assorbenti per la persona, rifiuti da costruzione e demolizione, plastiche miste e carta da macero, oli di frittura, rifiuti da spazzamento, gomma vulcanizzata granulare, ceneri di altoforno e scorie di fonderia.

 

https://www.legambiente.it/



( gs / 06.02.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.085s