Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3550 - giovedì 14 febbraio 2019

Sommario
- Università: Barni, rimuovere numero chiuso non risolve problemi
- Una "piattaforma" in vista del patto per la salute 2019-21
- Posizione sulle proposte di legge sull'accesso corsi universitari
- Autonomia: Zaia e Fontana, passi in avanti
- Autonomia: Rossi e Zingaretti su federalismo differenziato
- Autonomia: Bonaccini, non un euro in più e rispetto dell'unità del Paese
- Report Stato-Regioni e Unificata del 13 febbraio
- Atti Conferenza Stato-Regioni del 13 febbraio
- Atti Conferenza Unificata del 13 febbraio

+T -T
Università: Barni, rimuovere numero chiuso non risolve problemi

Meglio affrontare il nodo della rivitalizzazione del sistema universitario

(Regioni.it 3550 - 14/02/2019) “Rimuovere il numero chiuso non risolverebbe i problemi strutturali dell’università italiana, ma peggiorerebbe ulteriormente una situazione già in sofferenza”, lo ha sostenuto Monica Barni (Vicepresidente della Regione Toscana) - che coordina gli Assessori all’università nell’ambito della Commissione Istruzione e Lavoro della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome – nel corso di un’audizione sulle proposte di legge di revisione delle norme in materia di accesso ai corsi universitari presso la Commissione Cultura della Camera alla quale ha partecipato anche Maria Francesca Corigliano (Assessore della Regione Calabria).
Nel corso del suo intervento Monica Barni ha riassunto dati e studi che testimoniano la situazione di difficoltà che vive l’università italiana. Ci sono imprese che investono poco in ricerca e innovazione, c’è un ritardo nella ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 13 febbraio

+T -T
Una "piattaforma" in vista del patto per la salute 2019-21

(Regioni.it 3550 - 14/02/2019) Le Regioni hanno elaborato una sorta di "piattaforma" dei temi principali che dovrebbero caratterizzare il futuro patto per la salute 2019-21. Il testo (che si riporta di seguito integralmente) è stato approvato dalla Conferenza delle Regioni e delle rovince autonome il 13 febbraio ed è stato pubblicato sul portale www.regioni.it .
Documento per il patto per la salute 2019-2021
Le Regioni, alla luce del quadro costituzionale emerso dall’esito del referendum del 4 dicembre 2016, confermano la unanime e piena volontà di consolidare la leale collaborazione tra i diversi livelli istituzionali coinvolti nella governance del Servizio Sanitario Nazionale, con l’obiettivo primo e irrinunciabile di fornire ai cittadini servizi sanitari efficaci, appropriati, innovativi e qualitativamente adeguati, perseguendo la sostenibilità del sistema attraverso l’efficienza dei propri processi programmatori, organizzativi e di ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 13 febbraio

+T -T
Posizione sulle proposte di legge sull'accesso corsi universitari

(Regioni.it 3550 - 14/02/2019) La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha predisposto e approvato (nella seduta del 13 febbraio) un documento sulle proposte di legge che intendono rivedere la legge 264/1999 che regolamenta l'accesso ai corsi universitari.
Il testo (pubblicato nel portale www.regioni.it, sezione Conferenze) è stato illustrato il 14 febbraio alla commissione Cultura della Camera, nel corso di un'audizione, da Monica Barni  (vicepresidente della Regione Toscana) che coordina gli Assessori all’università nell’ambito della Commissione Istruzione e Lavoro della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome (vedi notizia precedente).
Si riporta di seguito il documento integrale.
Università: posizione su proposte di legge per norme sull'accesso ai corsi
La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome valuta positivamente l’attenzione del Parlamento e del Governo ai temi dell’alta formazione universitaria, ...

+T -T
Autonomia: Zaia e Fontana, passi in avanti

(Regioni.it 3550 - 14/02/2019) “Siamo a un 70%" dell'accoglimento delle richieste del Veneto sull'Autonomia”, annuncia il presidente della regione Veneto, Luca Zaia, che spiega come vadano ancora “risolte delle criticità, ma non mi preoccupo perché abbiamo lo spazio per trattare ancora. Del resto lo sapevamo dal primo giorno che questa non è un passeggiata”.
“Immagino che stasera il Consiglio dei ministri esaminerà la bozza, faranno la lista dei punti nevralgici, e poi ci sarà, come annunciato a fine dicembre, il presidente del Consiglio che affronterà 'one to one' con i singoli Governatori le singole partite”, rileva Zaia.
“Poi ricordo – aggiunge Zaia - che le tre intese non sono perfettamente sovrapponibili, ognuno chiede le cose che sono confacenti alla sua realtà. La vera pietra miliare è l'uscita dal Consiglio dei ministri e la firma dell'intesa, dopodiché il tema del ...

+T -T
Autonomia: Rossi e Zingaretti su federalismo differenziato

(Regioni.it 3550 - 14/02/2019) E’ fonte di diverse analisi il federalismo differenziato, e cioè una maggiore autonomia su alcune materie per le regioni che lo richiedono e trovano un accordo con il Governo in base all’articolo 116 della Costituzione.
“Le risorse per l'autonomia regionale saranno garantite tramite la compartecipazione alle imposte”, afferma il presidente della regione Toscana, Enrico Rossi, che aggiunge come ci sia il rischio della secessione dei ricchi: Lombardia, Veneto e Emilia. Ma alla fine saremo tutti più poveri".
Per Rossi "l'Italia non deve dividersi in staterelli, mettersi un vestito a toppe come Arlecchino: ha bisogno di un regionalismo temperato, cooperativo e collaborativo con lo Stato centrale, per risolvere al meglio i problemi dei cittadini che hanno gli stessi diritti. E’ la proposta che avanziamo come Regione Toscana per l'applicazione dell'art.116 della Costituzione. Prima di dividere il Paese si apra una seria ...

+T -T
Autonomia: Bonaccini, non un euro in più e rispetto dell'unità del Paese

(Regioni.it 3550 - 14/02/2019) Quindici competenze, con risorse certe e con la "presunzione di saperle gestire meglio". E' questa la richiesta avanzata dalla Regione Emilia-Romagna che si aspetta che vengano recepite dal governo e che è più light rispetto a quella di Lombardia e Veneto che hanno richiesto l'autonomia su un numero maggiore di materie. L'unica che secondo il Presidente del Lazio, Nicola Zingaretti (vedi notzia precedente), pur puntando "a una gestione diretta e più efficiente di risorse che lo Stato già spende per competenze che verrebbero trasferite alle Regioni", non crea "disparità tra i diversi territori italiani".
"La nostra proposta - ha più volte ripetuto il presidente della Regione, Bonaccini - non prevede un euro in più di quanti già oggi ne siano spesi per il nostro territorio dallo Stato centrale. Chiediamo di poter gestire le risorse già ora spese per le competenze richieste, convinti di poterlo fare con ...

+T -T
Report Stato-Regioni e Unificata del 13 febbraio

(Regioni.it 3550 - 14/02/2019) Sono stati pubblicati i report della Conferenza Unificata e della Conferenza Stato-Regioni del 13 ottobre, i cui esiti si riportano di seguito.
CONFERENZA UNIFlCATA -REPORT
Seduta del 13 febbraio 2019
La Conferenza Unificata, presieduta dal Ministro per gli Affari Regionali e. le Autonomie, Stefani, ha esaminato i seguenti punti all'ordine del giorno con gli esiti indicati:
Approvazione del report e del verbale della seduta del 24 gennaio 2019.
APPROVATI
1. Acquisizione della designazione, ai sensi dell'articolo 4, del decreto legislativo 28 giugno 2012, n. 106, di un componente "esperto" del Consiglio di amministrazione dell'Istituto Superiore di Sanità.
RINVIO
2. Intesa, ai sensi dell'articolo 49 quater, comma 13 del decreto legislativo 18 luglio 2005, n. 171, sullo schema di decreto del Ministro dello sviluppo economico recante: "Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l'attività di mediatore del ...

+T -T
Atti Conferenza Stato-Regioni del 13 febbraio

+T -T
Atti Conferenza Unificata del 13 febbraio

Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top