Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3551 - venerdì 15 febbraio 2019

Sommario
- Autonomia: il punto di vista di alcuni presidenti di Regione
- Autonomia: Fico, ruolo centrale Parlamento
- Autonomie: Corte dei Conti rileva ancora differenze territoriali
- Linee guida software P.A.: raccomandazioni di Regioni ed enti locali
- Infrastrutture idriche: intesa sul decreto per i criteri del fondo di garanzia
- Ausili per attività sportiva persone disabili: posizione su pdl
- Produttori agricoli: intesa sul decreto relativo alle associazioni

Documento della Conferenza delle Regioni del 24 gennaio

+T -T
Produttori agricoli: intesa sul decreto relativo alle associazioni

(Regioni.it 3551 - 15/02/2019) Nella Conferenza Stato-Regioni del 24 gennaio è stata sancita l'intesa sul decreto che stabilisce norme nazionali per il riconoscimento, il controllo, la sospensione  e la revoca delle associazioni di organizzazioni  di produttori agricoli. Le Regioni hanno subordinato l'intesa all'accoglimento di alcuni emendamenti, contenuti in un documento, che il Governo nella stessa seduta della Conferenza Stato-Regioni ha ritenuto di accogliere.
Si riporta di seguito il documento (pubblicato nel portale www.regioni.it, sezione "Conferenze") con gli emendamenti proposti dalla Conferenza delle Regioni e il link all'atto della Conferenza Stato-Regioni.
La Conferenza condiziona l’intesa all’accoglimento delle seguenti proposte di modifica:
- Art. 4: al comma 3, dopo le parole "…. della documentazione presentata …" inserire le parole "così come prevista nelle Linee guida."
-Art. 8: la lettera i. è riformulata come segue: "all'art. 7, il comma 5, è sostituito dal seguente:"5. In relazione ai criteri di riconoscimento di cui all’art. 3, comma 2, lettera c), nel caso incui, per due anni consecutivi il maggior valore di produzione commercializzata o il maggiorvolume di produzione commercializzata qualora il riconoscimento sia stato concesso in base al volume non risulti soddisfatto nella regione che ha operato il riconoscimento, la competenza del successivo controllo sulla permanenza dei requisiti è attribuita alla regione in cui è realizzato il maggior valore di produzione commercializzata o il maggior volume di produzione commercializzata qualora il riconoscimento sia stato concesso in base al volume.Le regioni interessate definiscono i tempi e le procedure per il trasferimento delle competenze. Prima dello scadere dei predetti due anni consecutivi, è data facoltà alle OP …. (Il resto è invariato) …
-Allegato 1 – Tabella 1: sostituire il Valore minimo produzione commercializzata (euro) delRISO, da 1.000.000,00 € a 750.000,00 €.


( red / 15.02.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top