Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3554 - mercoledì 20 febbraio 2019

Sommario
- Bonaccini convoca la Conferenza delle Regioni per il 21 febbraio
- Regione Sardegna: si vota il 24 febbraio
- Molise impegna Toma sul regionalismo differenziato
- Agricoltura: audizione Conferenza Regioni su PdL per semplificazione
- Autonomia: De Luca preoccupato per il Sud
- Settimana dell'amministrazione aperta dall'11 al 17 marzo
- Integrato l'ordine del giorno della Conferenza Unificata del 21 febbraio

+T -T
Molise impegna Toma sul regionalismo differenziato

Rischiamo una secessione ante litteram e questo non lo vogliamo

(Regioni.it 3554 - 20/02/2019) Per il presidente della regione Molise, Donato Toma, il percorso dell’autonomia differenziata presenta motivi di preoccupazione: “con il regionalismo differenziato – spiega Toma - rischiamo una secessione ante litteram e questo non lo vogliamo”.
Quindi il Consiglio regionale del Molise, con un solo voto contrario, ha approvato una mozione sulle pesanti conseguenze che l'effettivo avvio del regionalismo differenziato potrebbero comportare in particolare per le Regioni del Sud.
L'atto di indirizzo impegna il presidente della Giunta regionale, Donato Toma, a rivolgersi al Presidente del Consiglio, al Consiglio dei Ministri e alla Conferenza delle Regioni per far sì che il Governo porti avanti un accordo tra le Regioni in cui vi sia almeno: la fissazione e la tutela dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali che devono essere garantiti su tutto il territorio nazionale e la previsione che il trasferimento di risorse sulle materie assegnate alle Regioni sia ancorato esclusivamente a oggettivi fabbisogni territoriali, escludendo ogni riferimento ad indicatori di ricchezza.
L'atto prevede inoltre principi di coesione e solidarietà fra le Regioni con la salvaguardia dei trasferimenti finanziari a fini perequativi.
La mozione inoltre impegna il presidente della regione Molise a promuovere presso la Conferenza delle Regioni un accordo con il Governo volto a favorire un sistema per la gestione delle forme di autonomia regionale, a far sì che il Governo nazionale subordini ogni tipo di intesa che preveda trasferimenti di poteri e risorse ad altre Regioni alla preventiva definizione dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali che devono essere garantiti su tutto il territorio nazionale.





( gs / 20.02.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top