Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3555 - giovedì 21 febbraio 2019

Sommario
- Bonaccini: bene l'intesa sulle liste di attesa, ma servono risorse certe
- Agricoltura: audizione Regioni su semplificazione amministrativa
- Marini e Grieco su reddito di cittadinanza e reclutamento navigator
- Bonaccini: l'autonomia è prevista dalla Costituzione
- Strumenti finanziari e Cooperazione territoriale europea: seminario il 22

+T -T
Bonaccini: bene l'intesa sulle liste di attesa, ma servono risorse certe

Soddisfatto il ministro Giulia Grillo: lavoro importantissimo, mi aspetto la collaborazione delle Regioni

(Regioni.it 3555 - 21/02/2019) “Sulle liste di attesa in sanità è meritorio che abbiamo trovato un'intesa tra le regioni e il Governo perché il tema dei tempi troppo lunghi per una prestazione sanitaria è un problema da, provare ad aggredire”. Lo dichiara il presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, commentando l'intesa in Conferenza Stato-Regioni sul piano nazionale per ridurre le liste di attesa.
“Speriamo che tutto quello che inizia ad essere messo in campo - afferma Bonaccini - possa trovare una sua ragione d''essere. Serviranno anche risorse certe perché c'è bisogno di personale”.
“C'è un'intesa – spiega Bonaccini - su una serie di criteri relativi alle liste di attesa indicati dal ministero su cui poi bisognerà lavorare. Vediamo se è possibile cominciare a ridurre nel paese le liste di attesa, poi toccherà alle Regioni”.
“Come presidente della Regione Emilia-Romagna – aggiunge Bonaccini - ho portato dal 54% al 97%, entro i primi 30 o 60 giorni, le liste di attesa per le prestazioni di prima fascia che sono circa una quarantina.
Per farlo abbiamo messo nuove risorse, assunto più personale, prolungato i giorni e gli orari di visita, introdotto penalità per chi prenota e non disdice entro 48 ore, cosa che ha fatto crollare il numero di persone che non si presentavano pensando di non arrecare un danno. Queste sono ricette che abbiamo indicato al ministero come ipotesi virtuose che hanno funzionato dove applicate".
Soddisfatto il ministro della Sanità, Giulia Grillo: “Finalmente – sottolinea  -daremo un segnale ai cittadini nell'ottica del superamento di una delle barriere più grandi per l'accesso alle prestazioni sanitarie". “Abbiamo fatto un lavoro importantissimo – rileva Grillo - che è durato diversi mesi e oggi, dopo dieci anni, il paese ha un nuovo piano nazionale di gestione delle liste di attesa. Adesso mi aspetto la collaborazione delle Regioni per i primi 60 giorni, saranno loro infatti a dover attuare i lori piani regionali”.

Dal Canale Youtube di Regioni.it:


( gs / 21.02.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top