Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3556 - venerdì 22 febbraio 2019

Sommario
- Conte su autonomia: risorse Stato nelle altre Regioni rimarranno invariate
- Coletto: in Patto Salute Commissariamenti mirati
- Sanità: Bonaccini, coinvolgere professionisti nell'iter dell'autonomia
- Marini: da Regioni proposte per la politica di coesione dell'Unione europea
- Consiglio dei ministri 21 febbraio esamina alcune leggi regionali
- Edilizia scolastica: Grieco, da oltre un anno non viene erogato neanche un euro

+T -T
Coletto: in Patto Salute Commissariamenti mirati

De Luca: comincia ad affermarsi una logica di razionalità e correttezza

(Regioni.it 3556 - 22/02/2019) Luca Coletto, sottosegretario alla Salute, dichiara che “il nuovo Patto della Salute deve essere anche un'occasione per rivedere le modalità di affiancamento alle Regioni ancora in Piano di Rientro, aprendo ai Commissariamenti mirati alla soluzione di singole criticità, quando le condizioni lo consentono”. Si parla dell’accordo tra Governo e Regioni sul Servizio Sanitario Nazionale per i prossimi anni. Per fare questo dobbiamo partire da una "verifica straordinaria", afferma Coletto, che “individui le disfunzioni persistenti sulle quali intervenire e soltanto dopo questa verifica saremo in grado di stabilire l'intensità del commissariamento di cui la regione necessita”.
Anche il direttore generale di Agenas (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali), Francesco Bevere, sottolinea come “lo strumento della 'verifica straordinaria” muove dalla consapevolezza che “per i Piani di rientro non possiamo più utilizzare gli stessi strumenti previsti 10 anni fa, poiché è documentato che la situazione di alcune Regioni, come il Lazio o la Campania, richiede un'intensità di intervento commissariale diversa da quella che richiede, per esempio, la Calabria”.
Sempre in merito alle dichiarazioni di Coletto, il Presidente della regione Campania Vincenzo De Luca afferma: "Leggiamo le dichiarazioni di esponenti del governo che sollevano il tema della necessità di una revisione delle modalità di affiancamento alle Regioni e dei commissariamenti in sanità. Apprezziamo il fatto che comincia ad affermarsi una logica di razionalità e correttezza. Ovviamente per quanto riguarda la Campania, siamo fuori ormai dal piano di rientro, non essendoci più alcuna ragione perché questo piano permanga. Attendiamo e ne sollecitiamo solo la ratifica formale da parte del Governo".​
Anche l'Assessore alla Sanità e l'Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato, sottolinea come positive “le dichiarazioni che hanno espresso oggi il sottosegretario al Ministero della Salute, Luca Coletto”. “Abbiamo bisogno – aggiunge D’Amato - di effettuare una verifica a distanza di oltre un decennio che muove dalla consapevolezza che per i piani di rientro e i commissariamenti non si possano utilizzare gli stessi strumenti di dieci anni fa. Bisogna prevedere il passaggio necessario a pochi e sintetici indicatori di processo su cui misurare i servizi sanitari regionali. L'insieme delle Regioni hanno condiviso questa impostazione nel documento inviato al Ministro della Salute come contributo per il nuovo Patto per la Salute”.

 
 




( gs / 22.02.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top