Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3556 - venerdì 22 febbraio 2019

Sommario
- Conte su autonomia: risorse Stato nelle altre Regioni rimarranno invariate
- Coletto: in Patto Salute Commissariamenti mirati
- Sanità: Bonaccini, coinvolgere professionisti nell'iter dell'autonomia
- Marini: da Regioni proposte per la politica di coesione dell'Unione europea
- Consiglio dei ministri 21 febbraio esamina alcune leggi regionali
- Edilizia scolastica: Grieco, da oltre un anno non viene erogato neanche un euro

+T -T
Consiglio dei ministri 21 febbraio esamina alcune leggi regionali

Via libera allo stanziamento di 95,7 milioni per la Protezione civile

(Regioni.it 3556 - 22/02/2019) Il Consiglio dei ministri del 21 febbraio ha dato il via libera allo stanziamento di 95,7 milioni per la Protezione civile destinati ai territori interessati dagli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati dal 2 ottobre 2018, nelle regioni Calabria, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Sardegna, Sicilia, Toscana e Veneto e nelle province autonome di Trento e Bolzano.
“Lo stanziamento odierno – spiega il Governo - fa seguito a quello di 53,5 milioni deliberato lo scorso 8 novembre, all'atto della dichiarazione dello stato d'emergenza e giunge all'esito degli approfondimenti relativi alle richieste pervenute al Dipartimento della protezione civile, che ha ritenuto congrua la somma di 3,6 milioni per gli ulteriori interventi di soccorso e assistenza e di 92,1 milioni per le misure di immediato sostegno al tessuto economico e sociale, nei confronti della popolazione e delle attività economiche e produttive”.
Inoltre il Consiglio dei Ministri ha deliberato la determinazione d’intervento nei giudizi di legittimità costituzionale promossi dalle regioni Campania e Lazio avverso il decreto-legge 23 ottobre 2018, n. 119, recante disposizioni urgenti in materia fiscale e finanziaria, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 dicembre 2018, n. 136.
Infine il Consiglio dei Ministri ha esaminato alcune leggi regionali e ha deliberato di non impugnare:
la legge della Regione Valle d’Aosta n. 12 del 24/12/2018, recante “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione autonoma Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste (Legge di stabilità regionale per il triennio 2019/2021). Modificazioni di leggi regionali”; la legge della Regione Emilia Romagna n. 24 del 27/12/2018, recante “Disposizioni collegate alla legge regionale di stabilità per il 2019”; la legge della Regione Emilia Romagna n. 25 del 27/12/2018, recante “Disposizioni per la formazione del bilancio di previsione 2019-2021 (legge di stabilità regionale 2019)”; la legge della Regione Emilia Romagna n. 26 del 27/12/2018, recante “Bilancio di previsione della regione Emilia-Romagna 2019 – 2021”; la legge della Regione Marche n. 48 del 12/12/2018, recante “Modifiche alla legge regionale 28 luglio 2008, n. 23 “Autorità di garanzia per il rispetto dei diritti di adulti e bambini -Ombudsman regionale””; la legge della Regione Sardegna n. 45 del 20/12/2018, recante “Riconoscimento di debiti fuori bilancio ai sensi dell’articolo 73, comma 1, lettere a) ed e), del decreto legislativo n. 118 del 2011 e autorizzazione di spese non rientranti tra i debiti fuori bilancio”; la legge della Regione Sardegna n. 46 del 20/12/2018, recante “Lavoro straordinario dei dipendenti regionali in occasione di consultazioni elettorali. Interpretazione autentica dell’articolo 90 della legge regionale n. 7 del 1979”; la legge della Regione Valle d’Aosta n. 13 del 24/12/2018, recante “Bilancio di previsione finanziario della Regione Autonoma Valle d’Aosta per il triennio 2019/2021”; la legge della Regione Marche n. 51 del 28/12/2018, recante “Disposizioni per la formazione del bilancio 2019/2021 della Regione Marche (Legge di stabilità 2019)”; la legge della Regione Marche n. 52 del 28/12/2018, recante “Bilancio di previsione 2019/2021”; la legge della Regione Toscana n. 73 del 27/12/2018, recante “Disposizioni di carattere finanziario. Collegato alla legge di stabilità per l’anno 2019”; la legge della Regione Toscana n. 74 del 27/12/2018, recante “Legge di stabilità per l’anno 2019”; la legge della Regione Toscana n. 75 del 27/12/2018 “Bilancio di previsione finanziario 2019 - 2021”; la legge della Regione Umbria n. 12 del 27/12/2018, recante “Disposizioni per la formazione del bilancio di previsione 2019-2021 della Regione Umbria (Legge di stabilità regionale 2019)”; la legge della Regione Umbria n. 13 del 27/12/2018, recante “Bilancio di previsione della Regione Umbria 2019-2021”; la legge della Regione Umbria n. 14 del 27/12/2018, recante “Modificazioni ed integrazioni a leggi regionali e ulteriori disposizioni”; la legge della Regione Valle d’Aosta n. 10 del 17/12/2018, recante “Misure di prevenzione e di contrasto alla dipendenza dal gioco d’azzardo. Modificazioni alla legge regionale 15 giugno 2015, n. 14 (Disposizioni in materia di prevenzione, contrasto e trattamento della dipendenza dal gioco d’azzardo patologico. Modificazioni alla legge regionale 29 marzo 2010, n. 11 (Politiche e iniziative regionali per la promozione della legalità e della sicurezza))”; la legge della Regione Veneto n. 48 del 28/12/2018, recante “Piano socio sanitario regionale 2019-2023”; la legge della Regione Veneto n. 49 del 28/12/2018, recante “Riconoscimento della legittimità del debito fuori bilancio derivante dall’acquisizione di beni e servizi in assenza del preventivo impegno di spesa per la somma da rimborsare per l’annualità 2015 per l’attività di supporto tecnico all’Autorità di Audit POR CRO 2007-2013”.

 



( gs / 22.02.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top